leasing

Corte di Cassazione – Fallimento e presupposto del reato di bancarotta per distrazione: disponibilità del bene nel patrimonio del fallito, a prescindere dalla sua provenienza lecita o illecita.

 

Corte di Cassazione , Sez. V pen., 20 ottobre 2016 n. 44350 - Pres. Nappi, Rel. Micheli.

 

Fallimento - Bancarotta fraudolenta – Fattispecie  incriminatrice - Distrazione – Beni non rinvenuti – Appartenenza dei beni al fallito – Requisito non decisivo – Possesso precario - Effettivo ingresso del bene nel patrimonio – Circostanza decisiva -  Distacco ingiustificato - Spendita o sottrazione del denaro ottenuto -  Integrazione del reato.

 

Data di riferimento: 
20/10/2016

Tribunale di Treviso – Locazione finanziaria e fallimento dell’utilizzatore: diritto della concedente alla restituzione del bene, ma non al pagamento dei canoni nel frattempo maturati.

 

Tribunale di Treviso 21 settembre 2016 - Pres. Rel. Fabbro.

 

Contratto di leasing – Fallimento dell’utilizzatore -  Clausola risolutiva espressa – Automatismo – Esclusione - Curatore – Richiesta di scioglimento – Cessazione del rapporto – Causa reale..

 

Data di riferimento: 
21/09/2016

Tribunale di Brescia – Fallimento: inapplicabilità dell’art. 72 quater L.F. in ipotesi di contratto di leasing già anteriormente risolto. Efficacia preclusiva del decreto di ammissione al passivo.

 

Tribunale di Brescia 02 agosto 2016 - Est. Del Porto.

 

Fallimento – Contratto di locazione finanziaria – Rapporto pendente -  Art. 72 quater L.F. – Disciplina dei diritti  – Contratto di leasing già risolto – Inapplicabilità.

 

Data di riferimento: 
02/08/2016

Tribunale di Bergamo – Scioglimento di un contratto di leasing per inadempimento dell’utilizzatore: inapplicabilità della disciplina degli artt. 72 quater e 169 bis L.F. relativa ad ipotesi specifiche.

 

Tribunale di Bergamo 03 maggio 2016 - Est. Vitiello.

 

Contratto di locazione finanziaria – Risoluzione per inadempimento dell’utilizzatore – Disciplina degli artt. 72 quater e 169 bis L.F.  – Inapplicabilità – Regolamentazione delle conseguenze - Distinzione tra leasing di godimento o traslativo – Irrilevanza – Equo contemperamento degli interessi patrimoniali.

 

Data di riferimento: 
03/05/2016

Tribunale di Treviso – Contratti di leasing risolti prima della dichiarazione di fallimento dell’utilizzatore: restituzione e nuova allocazione dei beni. Compensazione ex art. 56 L.F. tra plusvalenze e minusvalenze.

 

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 03 maggio 2016 – Pres. Fabbro, Rel. Rossi.

 

Fallimento dell’ utilizzatore di beni in leasing – Contratti precedentemente risolti per inadempimento – Art. 72, quinto comma L.F. - Restituzione dei beni al concedente – Nuova allocazione – Maggiori ricavi – Differenziali negativi –-Crediti e debiti da considerarsi già sorti prima dell’apertura del concorso - Possibile compensazione tra plusvalenze e minusvalenze ex art. 56 L.F..

 

Data di riferimento: 
03/05/2016

Corte di Cassazione – Contratto di leasing risolto prima del fallimento: opponibilità alla massa dell’azione di risoluzione ed eventuale insinuazione al passivo da parte del concedente.

 

Corte di Cassazione, Sez. I, 09 febbraio 2016 n. 2538 - Pres. Nappi, East. Genovese.

 

Fallimento – Leasing di godimento o traslativo - Contratto pendente – Sospensione - Curatore – Dichiarazione di scioglimento – Credito del concedente – Disciplina unitaria ex art. 72 quater L.F..

 

Data di riferimento: 
09/02/2016

Tribunale di Treviso – Domanda di ammissione al passivo dei canoni di locazione finanziaria spettanti dopo il fallimento.

 

Tribunale di Treviso 10 dicembre 2015 – Pres. Rel. Fabbro.

 

Fallimento – Insinuazione al passivo – Canoni di locazione finanziaria post fallimento – Non ammissibilità.

 

Data di riferimento: 
10/12/2015

Corte di Cassazione – Fallimento dell’utilizzatore del bene in leasing ed insinuazione al passivo del concedente per il pagamento dei canoni residui. Decisione sulle spese in sede di legittimità.

 

Corte di Cassazione,  Sez. VI, 03 settembre 2015,. n. 17577 – Pres. Di Palma, Est. Scaldaferri.

 

Fallimento – Scioglimento del contratto di leasing – Canoni residui – Insinuazione al passivo –Inammissibilità - Restituzione del bene – Allocazione – Diritto del concedente all’eventuale differenza.

 

Spese di causa –  Giudice di merito - Valutazione discrezionale – Motivazione congrua – Insindacabilità in sede di legittimità.

 

Data di riferimento: 
03/09/2015

Tribunale di Padova – Concordato preventivo e contratto pendente di leasing traslativo: proposta di integrale pagamento dei canoni pattuiti.

 

Tribunale di Padova 27 luglio 2015 - Pres. Maiolino, Est. Elburgo.

 

Concordato preventivo – Leasing traslativo – Differenza rispetto al leasing di godimento - Distinzione tra prestazioni ante e prestazioni post domanda di concordato – Esclusione - Proposta di integrale pagamento delle prestazioni – Legittimità.

 

Data di riferimento: 
27/07/2015

Corte d’Appello di Milano – Concordato preventivo con riserva: applicabilità della disciplina sui contratti in corso di esecuzione ex art. 169 bis l. fall. e conseguente possibilità di scioglimento.

Corte d’Appello di Milano, 4 febbraio 2015 – Pres. Buono, Rel. Fagnoni.

Art. 169 bis l. fall. – Contratti in corso di esecuzione – Disciplina applicabile al concordato con riserva – Ratio.

Art. 169 bis l. fall. – Contratti in corso di esecuzione – Disciplina applicabile al concordato con riserva – Scioglimento dei contratti – Obbligo di disclosure del debitore.

Data di riferimento: 
04/02/2015

Pagine