concordato preventivo

Tribunale di Rovigo – Condotte distrattive degli amministratori di una società in concordato: revoca dell’ammissione ex art. 173 L.F.. Possibile non revocabilità in caso di “disclosure” da parte della società.

 

Tribunale di Rovigo 09 marzo 2016 – Pres. D'Amico, Est. Martinelli.

 

Concordato preventivo – Amministratori della società -  Atti distrattivi - Art. 173 L.F. -  Scissione soggettiva  tra condotta e revoca dell’ammissione – Esclusione – Imputazione -  Immedesimazione organica  - Società destinataria della sanzione.

 

Data di riferimento: 
09/03/2016

Corte d'Appello di Firenze – Inammissibilità della proposta di concordato che preveda la possibilità per la proponente di esdebitarsi attraverso una procedura di scissione societaria. Termine per l’esercizio del reclamo.

 

Corte d'Appello di Firenze, Sez. I civ., 08 marzo 2016 - Pres. Riccucci, Rel. Paparo.

 

Concordato preventivo misto – Procedura di scissione –  Attribuzione di parte dei beni alla scissionaria – Esdebitazione della società scissa – Prosecuzione dell’attività di impresa – Inammissibilità della proposta.

 

Concordato preventivo – Omologazione – Reclamo ex art. 183 L.F. – Proponibilità – Termine di trenta giorni.

 

Data di riferimento: 
08/03/2016

Corte di Cassazione – Concordato preventivo con cessione dei beni: doppio compenso spettante al commissario giudiziale nominato liquidatore.

 

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 07 marzo 2016, n. 4458 – Pres. Ceccherini – Est. Ragonesi.

 

Concordato preventivo con cessione dei beni – Incumulabilità degli uffici di commissario giudiziale e di liquidatore – Potenziale conflitto di interessi- Attività comunque svolta – Diritto a doppio compenso.

 

Data di riferimento: 
07/03/2016

Corte d'Appello di Firenze – Concordato preventivo: ritardo nella presentazione della proposta non integrante un’ipotesi di abuso del diritto.

 

Corte d'Appello di Firenze 03 marzo 2016 – Pres. Orsucci, Est. Di Falco.

 

Udienza prefallimentare – Svolgimento - Successiva presentazione della domanda di concordato – Ipotesi di abuso del diritto – Esclusione – Prova della tempestività dell’iniziativa concordataria –  Revocabilità del fallimento – Restituzione  degli atti al Tribunale - Coordinamento necessario tra le due procedure.

 

Data di riferimento: 
03/03/2016

Tribunale di Bergamo – Profili giuridici cui attenersi in particolare alla luce del D. L. 83/2015 e profili organizzativi per la corretta applicazione dell’art. 34, ultimo comma, L.F.

 

Tribunale di Bergamo 03 marzo 2016 – Pres. Vitiello, Est. Giraldi, Golinelli, Panzeri.

 

Concordato preventivo - D. L. 83/2015  -  Applicazione – Pagamento di almeno il 20% dei crediti chirografari – Utilità assicurata ai creditori – Offerte concorrenti – Proposte concorrenti – Fallimento –  Previsione di insufficiente realizzo - Arresto dell’accertamento del passivo – Istanza del curatore – Prelievo delle somme depositate – Documentazione “di ritorno” - Indicazioni.

 

Data di riferimento: 
03/03/2016

Tribunale di Benevento – Prededucibilità in sede fallimentare del credito del professionista svolta a favore della fallita nella precedente fase concordataria, anche “in bianco”.

 

Tribunale di Benevento 16 luglio 2015 – Pres. D'Orsi, Est. Cuoco.

 

Fallimento – Credito del professionista – Precedente fase concordataria – Prededucibilità ex art 111 L.F. –  Valutazione - Adeguatezza funzionale –  Interesse del ceto creditorio -  Condizione necessaria.

 

Data di riferimento: 
03/03/2016

Tribunale di Pisa – Condizione di ammissibilità della degradazione, in sede di concordato, dei crediti tributari degli enti locali senza collocazione sussidiaria.

 

Tribunale di Pisa 26 febbraio 2016 – Pres. Sammarco, Est. Zucconi.

 

Concordato preventivo – Credito tributario degli enti locali – Non previsione della collocazione sussidiaria – Degradazione in misura pari a quella dei chirografari –Asseverazione del professionista. – Alterazione  dell’ordine delle  cause di prelazione – Esclusione.

 

Data di riferimento: 
26/02/2016

Corte di Cassazione – Concordato preventivo e violazioni procedimentali. Possibilità del ricorso straordinario per cassazione in ipotesi di mancata ammissione. Quesito alle SS. UU.

 

Corte di Cassazione, Sez. I, 23 febbraio 2016 n. 3472 – Pres. Ceccherini, Est. Ragonesi.

 

Concordato preventivo – Mancato raggiungimento delle maggioranze richieste – Tribunale – Decreto di inammissibilità della proposta - Non contestuale pronuncia di fallimento -  Votazione non conforme al disposto dell’art. 174 L.F. – Possibilità di esperire il ricorso straordinario in cassazione ex art. 111 Cost.  – Questione rimessa alle SS.UU..

 

Data di riferimento: 
23/02/2016

Corte d'Appello di Milano – Inammissibilità della compensazione tra crediti anteriori e crediti sorti nel corso della procedura concordataria. Rispetto delle regole del concorso ed eccezioni possibili.

 

Corte d'Appello di Milano 23 febbraio 2016 – Pres. Marescotti, Est. Fiecconi.

 

Concordato preventivo – Compensazione tra crediti anteriori e crediti sorti nel corso della procedura – Deroga alla regola del concorso – Inammissibilità.

 

Concordato preventivo – Concorso necessario– Debiti prededucibili – Eccezione alla regola – Autorizzazione del giudice delegato – Necessità.

 

Data di riferimento: 
23/02/2016

Corte di Cassazione – Pagamenti del debitore, non autorizzati, comportanti la revoca dell’ammissione a concordato. Conseguenze della mancata comunicazione dell’avvio della procedura.

 

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 febbraio 2016 n. 3324 – Pres. Ceccherini, Est. Cristiano.

 

Concordato preventivo – Avvio procedura ex art. 173 L.F. - Omessa comunicazione – Lesione del diritto di difesa dei creditori – Nullità  assoluta del procedimento – Esclusione.

 

Concordato preventivo - Revoca dell’ammissione ex art. 173 L.F. - Sentenza dichiarativa del fallimento – Soggetto interessato alla prosecuzione del concordato – Ricorso ex art. 18 L.F. – Legittimazione.

 

Data di riferimento: 
19/02/2016

Pagine