concordato preventivo

Corte di Cassazione – Concordato preventivo e violazioni procedimentali. Possibilità del ricorso straordinario per cassazione in ipotesi di mancata ammissione. Quesito alle SS. UU.

 

Corte di Cassazione, Sez. I, 23 febbraio 2016 n. 3472 – Pres. Ceccherini, Est. Ragonesi.

 

Concordato preventivo – Mancato raggiungimento delle maggioranze richieste – Tribunale – Decreto di inammissibilità della proposta - Non contestuale pronuncia di fallimento -  Votazione non conforme al disposto dell’art. 174 L.F. – Possibilità di esperire il ricorso straordinario in cassazione ex art. 111 Cost.  – Questione rimessa alle SS.UU..

 

Data di riferimento: 
23/02/2016

Corte d'Appello di Milano – Inammissibilità della compensazione tra crediti anteriori e crediti sorti nel corso della procedura concordataria. Rispetto delle regole del concorso ed eccezioni possibili.

 

Corte d'Appello di Milano 23 febbraio 2016 – Pres. Marescotti, Est. Fiecconi.

 

Concordato preventivo – Compensazione tra crediti anteriori e crediti sorti nel corso della procedura – Deroga alla regola del concorso – Inammissibilità.

 

Concordato preventivo – Concorso necessario– Debiti prededucibili – Eccezione alla regola – Autorizzazione del giudice delegato – Necessità.

 

Data di riferimento: 
23/02/2016

Corte di Cassazione – Pagamenti del debitore, non autorizzati, comportanti la revoca dell’ammissione a concordato. Conseguenze della mancata comunicazione dell’avvio della procedura.

 

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 febbraio 2016 n. 3324 – Pres. Ceccherini, Est. Cristiano.

 

Concordato preventivo – Avvio procedura ex art. 173 L.F. - Omessa comunicazione – Lesione del diritto di difesa dei creditori – Nullità  assoluta del procedimento – Esclusione.

 

Concordato preventivo - Revoca dell’ammissione ex art. 173 L.F. - Sentenza dichiarativa del fallimento – Soggetto interessato alla prosecuzione del concordato – Ricorso ex art. 18 L.F. – Legittimazione.

 

Data di riferimento: 
19/02/2016

Tribunale di Treviso – Rilascio del DURC ad impresa che, ai sensi dell’art. 161, VI comma, L.F., presenti domanda di ammissione a concordato preventivo con continuità aziendale.

 

Tribunale di Treviso 15 febbraio 2016 – Giudice del Lavoro Poiré.

 

Concordato preventivo “in bianco” con continuità aziendale – INPS – Rifiuto di rilascio del DURC – Sospensione dei pagamenti a seguito di disposizioni legislative – Illegittimità.

 

Data di riferimento: 
15/02/2016

Tribunale di Massa-Concordato con continuità diretta:dilazione del pagamento dei debiti previdenziali non conforme al disposto del D.M. 4/8/ 2009 - Art. 161, comma 2, lett. e) L.F. : verifica del Tribunale della sussistenza delle indicazioni richieste.

 

Tribunale di Massa 4 febbraio 2016 (data della pronuncia) – Pres. Est. Fabbrizzi

 

Concordato preventivo con continuità aziendale – Crediti contributi – Assenza di transazione -  Proposta – Soddisfazione percentuale e dilazione – Ammissibilità - D.M. 4 agosto 2009 – Finalità -   Enti gestori –Accettazione degli accordi – Limiti interni.

 

Data di riferimento: 
12/02/2016

Tribunale di Trento – Requisiti di congruità della proposta di concordato in continuità ex art. 186 bis L.F. e dell’attestazione del professionista che la correda.

Tribunale di Trento, sez. Fall., 11 febbraio 2016 – Pres. Avolio, Rel. Attanasio.

Concordato in continuità – Proposta - Proventi dell’attività -  Misura del soddisfacimento dei creditori – Indicazione della tempistica -  Impegni vincolanti da subito - Necessità.

Concordato in continuità –Vantaggi - Attestazione del professionista – Incongruità  – Raggiungimento dell’obiettivo – Soddisfazione dei creditori - Utilizzo di risorse non derivate dalla prosecuzione dell’attività – Previsione incompatibile.

Data di riferimento: 
11/02/2016

Trib.Asti – Operatività della nuova disciplina, introdotta a seguito della conversione del d.l. n. 83/2015 con l. 6.8.2015 n. 132, in ipotesi di nuova proposta di concordato modificativa di quella risalente ad epoca antecedente alla novella legislativa.

 

Tribunale di Asti 11 febbraio 2016 – Pres. Donato, Est. Francioso.

 

Concordato preventivo –  Udienza ex art. 173 L.F. di revoca dell’ammissione - Nuova proposta di concordato presentata in sede di procedura – Pareri negativi dei Commissari giudiziali –Domanda di fallimento del P.M. -  Tribunale – Assorbimento della  precedente valutazione.

 

Data di riferimento: 
11/02/2016

Tribunale di Treviso – Opposizione ex art. 98 L.F. ed esclusione della prededuzione del credito vantato dal professionista. Compensazione delle spese della procedura e raddoppio del contributo unificato dovuto dal soccombente.

 

Tribunale di Treviso 10 febbraio 2016 – Pres. Est. Fabbro

 

Fallimento – Stato passivo - Opposizione ex art. 98 L.F. - Credito del professionista - Prededuzione -  Giustificazione od esclusione – Vantaggio o danno per i creditori.

 

Data di riferimento: 
10/02/2016

Tribunale di Vicenza – Ipotesi che non giustificano, in presenza di determinate circostanze, la revoca dell’ammissione a concordato preventivo ex art. 173 L.F.

 

Tribunale di Vicenza 05 febbraio 2016 – Pres. Limitone, Rel. Pitinari.

 

Concordato preventivo – Relazione del C.G. - Comportamenti asseritamente giustificativi della revoca – Chiarimenti della società debitrice – Decreto del Tribunale di non luogo a provvedere.

 

Data di riferimento: 
05/02/2016

Tribunale di Massa – Concordato con continuità aziendale: Soddisfazione non integrale di crediti privilegiati e dilazione dei crediti IVA e per ritenute previdenziali ed assistenziali.

 

Tribunale di Massa 04 febbraio 2016 – Pres. Est. Fabbrizzi.

 

Concordato preventivo con continuità – Crediti privilegiati – Soddisfazione non integrale non reversibile – Ricavato dalla gestione aziendale – Applicazione necessaria degli artt. 2740 e 2741 c.c. – Esclusione.

 

Concordato preventivo con continuità aziendale -  Crediti per IVA e per contributi INPS e INAIL – dilazione di pagamento superiore all’anno – Compensazione col diritto di voto.

 

Data di riferimento: 
04/02/2016

Pagine