revoca del fallimento

Corte d'Appello di Genova – Motivi di nullità della sentenza dichiarativa di fallimento.

 

Reclamo ex art. 18 L.F.

 

Corte d'Appello di Genova 22 ottobre 2015 – Pres. Bonavia – Rel. Silva.

 

Dichiarazione di fallimento -– Omessa notifica dell’istanza di fallimento da parte del P.M. al debitore – Nullità della sentenza dichiarativa di fallimento.

 

Dichiarazione di fallimento. -– Omessa comunicazione al debitore della fissazione dell’udienza ex art. 162 secondo comma L.F. – Nullità della sentenza dichiarativa di fallimento.

 

Data di riferimento: 
22/10/2015

Corte d'Appello di Venezia - Revocabilità del fallimento in caso di accertata non operatività della fallita, già sottosoglia nel periodo coperto dai bilanci depositati. Infondatezza della questione di costituzionalità dell'art. 15, terzo comma, L.F.

Reclamo ex art. 18 L.F.

Corte d'Appello di Venezia 09 aprile 2015 – Pres. Rossi – Est. Bruni.

Fallimento – Carenza documentale – Reclamo – Triennio rilevante ai fini della pronuncia – Prova della non operatività – Accoglimento.

Fallimento -Notifica del ricorso e del decreto di convocazione tramite PEC - Art 15, terzo comma, L.F. - Costituzionalità della norma – Scopo – Velocizzazione delle notifiche.

Data di riferimento: 
09/04/2015

Corte d’Appello di Ancona – Termine annuale per il fallimento del socio illimitatamente responsabile di una S.n.c.: dies a quo; prescrizione o decadenza; rapporto con il fallimento della società. Spese processuali.

 

Reclamo ex art. 18 L.F.

 

Corte d’Appello di Ancona, 21 novembre 2014 – Pres. Rel. S. Formiconi

 

Fallimento – Società in nome collettivo – Fallimento del socio illimitatamente responsabile – Opposizione alla sentenza dichiarativa di fallimento – Reclamo ex art. 18 L.F. – Art. 10 L.F. – Art. 147, comma 2, L.F. – Termine annuale – Dies a quo – Cancellazione dal Registro delle imprese – Estinzione dell’ente societario.

 

Data di riferimento: 
21/11/2014

Corte d’Appello di Bologna – Rinuncia all’istanza di fallimento nel corso del procedimento di reclamo e revoca del fallimento.

Corte d’Appello di Bologna, 1° settembre 2014 – Pres. Casari, Est. Salvatore.

 Dichiarazione di fallimento – Unico creditore istante – Rinuncia all’istanza durante la fase di reclamo – Revoca della dichiarazione di fallimento.

 

Data di riferimento: 
01/09/2014

Corte d'Appello di Brescia – Nullità del ricorso per fallimento per carenza dello ius postulandi.

 

Corte d'Appello di Brescia 21 agosto 2014 – Pres. Galizzi – Est. Tulumello.

 

Fallimento – Istanza – Carenza dello ius postulandi – Invalidità del procedimento – Revoca della sentenza.

 

Data di riferimento: 
21/08/2014

Cassazione Civile –Istanza di fallimento: provvedimento di rigetto o di revoca e riproponibilità dell’istanza.

 

Cassazione Civile, Sez. I, sent. n. 13909, 18 giugno 2014, Pres. Ceccherini, Rel. Nazzicone.

 

Revoca del fallimento – Passaggio in giudicato della sentenza – Ragioni della revoca - Preclusione o meno.

 

Domanda di fallimento – Provvedimento definitivo di rigetto – Riproposizione – Esame delle ragioni della sentenza – Necessità.

 

Data di riferimento: 
18/06/2014

Corte d’Appello di Reggio Calabria – Revoca del fallimento per omesso esperimento di esecuzioni immobiliari individuali ed assenza di protesti ed iscrizioni ipotecarie, nonostante una significativa esposizione debitoria.

Reclamo ex art. 18 l.f.

 

Corte d’Appello di Reggio Calabria, 12.5.2014 – Pres. Moleti, Rel. Stilo.

 

Fallimento – Presupposto oggettivo – Art. 5 l. fall. – Stato di insolvenza – Generale situazione di difficoltà economica – Indici.

 

Fallimento – Presupposto oggettivo – Art. 5 l. fall. – Stato di insolvenza – Accertamento.

 

Data di riferimento: 
12/05/2014

Cassazione Civile – Istanza di fallimento di un creditore ed accertamento incidentale del credito da parte del Tribunale. Rinuncia, anteriore alla sentenza, alla dichiarazione di fallimento ed estinzione del procedimento.

 

Cassazione Civile , Sez. I, 19 settembre 2013, n. 21478 – Pres. Salmè – Est. Di Virgilio.

 

Fallimento – Istanza del creditore -  Tribunale – Esistenza del credito – Accertamento incidentale ai fini della legittimazione al ricorso -  Domanda di ammissione al passivo – Necessità.

 

 Fallimento – Istanza del creditore – Sentenza - Desistenza intervenuta anteriormente – Carenza di legittimazione  - Estinzione del procedimento.

 

Data di riferimento: 
19/09/2013

Corte d’Appello di Trieste – Modalità di iscrizione in bilancio delle immobilizzazioni e valutazione dei requisiti di fallibilità di cui all’art. 1 l. fall.

Reclamo ex art. 18 l.fall.

Corte d’Appello di Trieste, Sez. II civ., sent., 9 luglio 2013, Pres. Drigani, Rel. Mulloni.

Attivo patrimoniale – Iscrizione delle immobilizzazioni – Valore contabile effettivo al netto del fondo di ammortamento – Lettura congiunta.

Lettura del bilancio annuale - Superamento del limite imposto all’attivo patrimoniale - Art. 92 c.p.c. - Compensazione delle spese di lite.

Data di riferimento: 
09/07/2013

Corte di Cassazione – Chiusura e revoca del fallimento: capacità processuale del fallito tornato in bonis nel giudizio di opposizione al passivo interrotto.

Cassazione civile, sez. VI., 29 maggio 2013, n. 13337 – Pres. Di Palma, Rel. De Chiara.

Fallimento – Chiusura – Revoca – Opposizione allo stato passivo – Interruzione del processo – Riassunzione – Prosecuzione – Fallito tornato in bonis – Capacità processuale.

 

Data di riferimento: 
29/05/2013

Pagine