interessi

Corte di Cassazione – Ammissione al passivo: il privilegio ipotecario non si estende agli interessi moratori.

Cassazione civile, sez. I, 31 maggio 2013, n. 13831 – Pres. Salmè, Rel. Di Palma

Fallimento – Ammissione al passivo – Credito ipotecario – Estensione dell’ipoteca – Interessi corrispettivi.

Data di riferimento: 
31/05/2013

Corte di Cassazione –Eccezione revocatoria:sollevabile solo dal curatore, anche per la prima volta con l'opp. allo st.passivo

Cassazione Civile, Sez. I, 4 aprile 2013 n. 8246 - Pres. R. Rordorf - Rel. S. Di Amato.

Stato passivo - Curatore - Eccezioni - Poteri/Oneri - Poteri del giudice delegato - Eccezioni rilevabili d'ufficio - Art. 95 L.F.

Data di riferimento: 
04/04/2013

Corte di Cassazione – Configurabilità dell’ammissione tardiva al passivo degli interessi già maturati alla data del fallimento

Cassazione civile, sez. I, 22 marzo 2012, n. 4554 - Pres. Rovelli, Rel. De Chiara.

Fallimento - Stato passivo - Estensione del giudicato al deducibile - Ammissione al passivo del credito per capitale - Ammissione tardiva degli interessi legali - Credito autonomo - Azionabilità separata - Ammissibilità.

Data di riferimento: 
22/03/2013

Tribunale di Vicenza - Leasing, credito del concedente per interessi non ancora scaduti e indennità risarcitorie.

Tribunale Vicenza, 26 settembre 2012 - Pres. Colasanto - Est. Limitone.

Fallimento - Stato passivo - Opposizione -Leasing - Scioglimento - Restituzione del bene - Riallocazione - Differenze di realizzo - Disciplina - Ammissione al passivo ultratardiva - Interessi ed altre indennità risarcitorie successive allo scioglimento - Non spettanza - Salva specifica approvazione - Clausole vessatorie (artt. 72, 72quater l.f.; artt. 1341, 1342 c.c.).

Data di riferimento: 
26/09/2012

Tribunale di Vicenza - Conto corrente, opponibilità e computabilità della data certa anteriore al fallimento

Tribunale Vicenza, 23 luglio 2012 - Pres. Colasanto - Est. Limitone.

Fallimento - Stato Passivo - Opposizione - Data certa - Interessi ultralegali - Calcolo - Criteri - Data computabile.

Fallimento - Stato Passivo - Opposizione - Data certa e computabile - Contratto di c/c - Produzione in giudizio - Idoneità.

Fallimento - Stato Passivo - Opposizione - Domande riconvenzionali - Inammissibilità.

Data di riferimento: 
23/07/2012

Trib. Reggio Emilia - Credito del professionista che assiste l'imprenditore nel concordato e prededuzione nel fallimento.

Tribunale Reggio Emilia, 14 giugno 2012 - Pres. Rosaria Savastano - Est. Gattuso.

Fallimento - Accertamento del passivo - Credito per l'attività professionale svolta in occasione del procedimento di omologazione del Concordato preventivo sfociato in fallimento - Prededucibilità ex art. 111. co 2, l. fall. nel fallimento consecutivo - Ammissibilità.

Data di riferimento: 
14/06/2012

Corte di Cassazione - Avvocato, crediti assistiti dal privilegio professionale e data certa.

Cassazione Civile, Sez. I, 24 marzo 2011 n. 6849 - Pres. F.M. Fioretti - Rel. V. Ragonesi.

Stato passivo - Curatore - Terzo - Applicabilità art. 2704 c.c. - Data certa - Fatti equipollenti .

Stato passivo - Anteriorità del credito - Fatto costitutivo del diritto di partecipare al concorso - Mancanza - Rilevabilità d'ufficio.

Stato passivo - Curatore - Contumacia .

Data di riferimento: 
24/03/2011

Trib.Sulmona - Concordato preventivo e soci illimitatamente.responsabili, facoltà di iniziare o proseguire azioni esecutive.

Tribunale Sulmona, 02 novembre 2010 - - Pres., est. D'Orazio.

Concordato preventivo - Controllo del giudice - Controllo sulla fattibilità del piano anche in sede di omologa - Assenza di opposizioni - Sussistenza.

Società di persone - Concordato preventivo - Estensione ai soci illimitatamente responsabili del concordato della società - Esclusione - Estraneità del patrimonio dei soci al concordato.

Data di riferimento: 
02/11/2010

Tribunale di Patti – Legittimazione del curatore, opposizione allo stato passivo, garanzia ipotecaria.

Tribunale di Patti, 13 settembre 2010 – Pres. dott. Lanza, rel. dott. Saija

 

Opposizione allo stato passivo – Notifica – Fallimento della società e del socio – Unica copia.

Stato passivo – Ipoteca – Nota di iscrizione – Produzione – Necessità – Opposizione ex art. 98.

Conservazione della documentazione contabile – Prova del credito.

 

 

Data di riferimento: 
13/09/2010

Corte d'Appello di Milano - Revocatorie dei beni offerti al concordato e fattibilità del piano.

Corte d'Appello di Milano, 29 aprile 2010 - Pres. Urbano - Est. Barbuto.
Segnalazione dell'Avv. Filippo Canepa

Concordato preventivo - Acquisizione di beni necessari al soddisfacimento dei creditori - Fattibilità del piano - Eventualità di azioni revocatorie - Irrilevanza - Verifica in concreto della praticabilità delle vendite - Necessità.

Data di riferimento: 
29/04/2010

Pagine