Tribunale di Milano – Carenza di interesse nella revocatoria fallimentare di un contratto i cui effetti siano cessati prima della proposizione della domanda.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
03/07/2014

Tribunale di Milano, 3 luglio 2014 – Est. D’Aquino.  

Revocatoria fallimentare – Contratto i cui effetti siano cessati prima della proposizione della domanda – Carenza di interesse – Infondatezza della domanda.

 

È infondata per carenza di interesse dell’attore la domanda revocatoria che abbia ad oggetto un contratto i cui effetti siano cessati prima della proposizione della domanda, come anche prima della decisione. (Irma Giovanna Antonini – Riproduzione riservata)

 

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/fal.php?id_cont=11339.php

Uffici Giudiziari: 
Concetti di diritto fallimentare: 
AllegatoDimensione
PDF icon Tribunale di Milano 3 luglio 2014.pdf666.7 KB