Tribunale di Bari – Procedura di risoluzione della crisi da sovraindebitamento: necessità che sia il giudice della stessa a decidere della sospensione delle procedure esecutive in corso.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
19/05/2017

Tribunale di Bari, Seconda Sezione civile, Ufficio esecuzioni immobiliari,  19 maggio 2017 – G.E. Achille Bianchi.

G.E. – Procedura esecutiva immobiliare – Sospensione - Proposizione di una opposizione all’esecuzione – Sussistenza di gravi motivi – Presupposti necessari -  Proposizione di una diversa istanza di sospensione - Inammissibilità.

Procedura di risoluzione della crisi da sovraindebitamento – Pronuncia del giudice –  Azioni esecutive individuali - Divieto della prosecuzione – Processo esecutivo - Causa esterna di cui il G.E. deve tener conto – Sospensione necessitata.

Essendo sconosciuto al processo esecutivo un potere sospensivo ed innominato in capo al Giudice dell’esecuzione, si deve ritenere che solo la proposizione di un’opposizione all’esecuzione giustifichi, laddove concorrano gravi motivi, la sospensione ex art. 624 c.p.c. di quel processo [ nello specifico, il G.E. ha, pertanto, dichiarato l’inammissibilità dell’istanza con la quale la debitrice esecutata aveva richiesto a quel giudice, in ragione della presentazione di un’istanza ex L. 3/2012, di sospendere la procedura esecutiva in corso] . (Pierluigi Ferrini - Riproduzione riservata)

Costituisce causa esterna di sospensione c.d. necessitata del processo esecutivo, di cui il G.E. non può che prendere atto, disponendo in conformità ai sensi dell’art. 623 c.p.c., il provvedimento espresso mediante il quale il Giudice della procedura di cui alla legge 3/2012, di composizione della crisi da sovraindebitamento, a seguito della presentazione di regolare proposta, pronuncia, ex art 10, il divieto di prosecuzione delle azioni esecutive individuali. (Pierluigi Ferrini – Riproduzione riservata)

 

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/17356.pdf

Uffici Giudiziari: 
Concetti di diritto fallimentare: