Tribunale di Vicenza - Sovraindebitamento: autorizzazione preventiva e generale all’O.C.C. all’accesso alle banche dati ex art. 15, comma 10, legge n. 3 del 2012.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
09/11/2017

Tribunale Vicenza, 09 Novembre 2017. Est. Gaetano Campo.

Sovraindebitamento – Autorizzazione all’accesso alle banche dati ex art. 15, comma 10, legge n. 3 del 2012 – Concessione in via generale e preventiva all’Organismo di composizione della crisi.

A seguito di istanza presentata dal referente dell’O.C.C., il giudice coordinatore della sezione fallimenti, nell’esercizio del potere di designazione del giudice che dovrà occuparsi della procedura di sovraindebitamento di cui alla legge 3/2012 cui compete autorizzare il gestore della crisi ex art. 15, comma 10, legge n. 3 del 2012, all’accesso alle banche dati per compiere le necessarie indagini in ordine alla situazione patrimoniale attuale e pregressa del ricorrente, può rilasciare detta autorizzazione, ancor prima della designazione del giudice, che avviene solo dopo la presentazione del ricorso, una volta per tutte ed in via generale e preventiva all’organismo di composizione della crisi, nella persona del suo referente istituzionale, il quale nel nominare il gestore della crisi, lo farà destinatario dell’autorizzazione stessa, da allegare al fascicolo. (Francesco Gabassi - riproduzione riservata)

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/18521.pdf

Uffici Giudiziari: 
Concetti di diritto fallimentare: