Corte di Cassazione (22271/2017) – Inapplicabilità della sospensione feriale dei termini all’opposizione all’omologazione del concordato fallimentare.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
25/09/2017

Cassazione civile, sez. I, 25 Settembre 2017, n. 22271. Pres. Didone Antonio, rel. Dolmetta Aldo Angelo.

–– Opposizione all’omologazione del concordato fallimentare  – Artt. 26 e 129 comma 3 l.fall. – Sospensione feriale dei termini – Esclusione Poiché l’opposizione all’omologazione del concordato fallimentare si propone mediante ricorso a norma dell’art. 26 l.fall., richiamato dall’art. 129, comma 3, l.fall., trova applicazione l’art. 36-bis l.fall. a mente del quale tutti i termini processuali previsti negli artt. 26 e 36 l.fall. non sono soggetti alla sospensione feriale. (massima ufficiale)

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/18608.pdf

Uffici Giudiziari: 
Concetti di diritto fallimentare: