Corte di Cassazione (4452/2018) – Amministrazione straordinaria: regime impugnatorio della sentenza del tribunale di revoca della dichiarazione dello stato d'insolvenza.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
23/02/2018

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 23 febbraio 2018, n. 4452 – Pres. Antonio Didone, Rel. Aldo Ceniccola.

Amministrazione straordinaria - Dichiarazione dello stato di insolvenza - Tribunale - Sentenza di revoca – Regime impugnatorio – D. Lgs. 270/1999 - Mancata precisazione - Disposizioni sulla liquidazione coatta amministrativa – Applicabilità  ex art. 36 – Art. 195 L.F. - Versione ante riforma ex d. lgs. 169/2007 - Appellabilità della sentenza - Ricorso in cassazione – Inammissibilità.

In tema di amministrazione straordinaria, la sentenza di revoca della dichiarazione dello stato di insolvenza è appellabile, ex art. 195 l. fall., nella formulazione anteriore alla modifica apportata dal d.lgs. n. 169 del 2007, e non ricorribile per cassazione, trovando applicazione, nel silenzio serbato dall'art. 10 del d.lgs. n. 270 del 1999 sul relativo regime impugnatorio, il rinvio "fisso", contenuto nell'art. 36 del d.lgs. n. 270, alle disposizioni sulla liquidazione coatta amministrativa, nella versione precedente alla riforma di cui al cit. d.lgs. n. 169. (Massima ufficiale)

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/22106.pdf

Uffici Giudiziari: