Art. 297 - Accertamento giudiziario dello stato di insolvenza anteriore alla liquidazione coatta amministrativa.

Corte di Cassazione (29245/2021) – E' assoggettabile a fallimento, anche se riveste la qualifica di Onlus, la società cooperativa che svolge attività economica secondo criteri di economicità.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 20 ottobre 2021, n. 29245 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Paola Vella.

Fallimento – Società cooperativa sociale – Svolgimento di attività commerciale – Fallibilità – Qualifica di Onlus ex art. 10 del D.Lgs. 460/1997 – Norma speciale di carattere fiscale -  Irrilevanza – Fondamento – Autorità giudiziaria – Competenza all'accertamento – Pareri del Ministero dello sviluppo economico – Natura non vincolante.

Data di riferimento: 
20/10/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Udine – Insolvenza delle cooperative: questione di legittimità costituzionale.

Tribunale Udine, 22 gennaio 2021 - Pres. dott. Venier, rel. dott. Zuliani

Liquidazione coatta amministrativa – Società cooperative – Accertamento dello stato di insolvenza – Presupposti soggettivi (oggetto sociale, dimensioni dell’impresa) – Irrilevanza – Disparità di trattamento rispetto all’impresa non mutualistica – Questione di illegittimità costituzionale

 

Data di riferimento: 
22/01/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (11983/2020) – Interruzione della maturazione e della prescrizione degli interessi sui crediti chirografari nel corso della procedura fallimentare e differenza rispetto all’amministrazione straordinaria.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 giugno 2020, n. 11983 – Pres. Antonio Didone, Rel. Roberto Amatore.

Dichiarazione di fallimento – Effetto che ne consegue a fini concorsuali – Crediti chirografari - Sospensione del decorso di interessi in corso di procedura – Maturazione degli stessi – Prosecuzione - Chiusura della procedura – Diritti sostanziali e processuali che li riguardano – Possibilità del libero esercizio.

Data di riferimento: 
19/06/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (11267/2020) – Presupposti per il riconoscimento dello stato di insolvenza di imprese bancarie che risultino ancora operative al momento dell’emanazione del provvedimento di liquidazione coatta amministrativa.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 11 giugno 2020, n. 11267 – Pres. Antonio Didone, Rel. Alberto Pazzi.

Imprese bancarie operative - Provvedimento di liquidazione coatta amministrativa o di risoluzione – Emanazione – Stato di insolvenza -  Applicabilità dell’art. 5 L.F. - Definizione nei medesimi termini previsti per le altre imprese.

Data di riferimento: 
11/06/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Procura Generale della Corte di Cassazione (2019) – Differenza tra amministrazione straordinaria e fallimento per quanto concerne gli effetti interruttivi permanenti della prescrizione del diritto agli interessi sui crediti chirografari.

Procura Generale della Corte di Cassazione, Sez. I civ., 23 dicembre 2019 - Udienza pubblica del 22 gennaio 2020 - Sostituto Procuratore Generale Stanislao De Matteis, Relatore Aldo Angelo Dolmetta.

Data di riferimento: 
23/12/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Vicenza – Dichiarazione di insolvenza di Banca Popolare di Vicenza in liquidazione coatta amministrativa: indici rivelatori.

Tribunale di Vicenza, Sez. I civ. e Fallim., 9 gennaio 2019 – Pres. Rel. dott. Giuseppe Limitone, Giud. dott. Giulio Borella e dott. Luca Ricci.

Stato di insolvenza – Imprese in attività e in liquidazione – Presupposti per il riconoscimento – Differenze -  Tribunale –  Banca Popolare di Vicenza in l.c.a. - Dichiarazione di insolvenza – Indici rivelatori.

Data di riferimento: 
09/01/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Treviso - Dichiarazione di insolvenza di Veneto Banca in liquidazione coatta amministrativa a motivo della riscontrata impossibilità di soddisfare l'intero ceto creditorio.

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 27 giugno 2018 – Pres. Rel. Est. Antonello Fabbro, Giud. Francesca Vortali e Petra Uliana.

Banca in l.c.a. - Stato di insolvenza – Accertamento giudiziario – Riferimento alla data dell liquidazione – Necessità -Vicende successive – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
27/06/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (10383/2018) - In tema di inammissibilità dell'accertamento, sia preventivo che successivo, dell'insolvenza degli enti pubblici in L.C.A. Inapplicabilità del principio della soccombenza nei confronti del P.M.

Corte di Cassazione, 30 aprile 2018 n. 10383 – Est. Francesco Terrusi.

Liquidazione coatta amministrativa - Accertamento dello stato di insolvenza – Ricorso – Rigetto – Provvedimento non decisorio – Ricorso in cassazione – Inammissibilità.

Liquidazione coatta amministrativa - Stato di insolvenza –   Enti pubblici -  Accertamento preventivo e successivo – Inammissibilità.

Data di riferimento: 
30/04/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (4452/2018) – Amministrazione straordinaria: regime impugnatorio della sentenza del tribunale di revoca della dichiarazione dello stato d'insolvenza.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 23 febbraio 2018, n. 4452 – Pres. Antonio Didone, Rel. Aldo Ceniccola.

Amministrazione straordinaria - Dichiarazione dello stato di insolvenza - Tribunale - Sentenza di revoca – Regime impugnatorio – D. Lgs. 270/1999 - Mancata precisazione - Disposizioni sulla liquidazione coatta amministrativa – Applicabilità  ex art. 36 – Art. 195 L.F. - Versione ante riforma ex d. lgs. 169/2007 - Appellabilità della sentenza - Ricorso in cassazione – Inammissibilità.

Data di riferimento: 
23/02/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Treviso – Istanza ex art. 80 secondo comma TUB per la dichiarazione d’ufficio dello stato di insolvenza e non riconoscibilità di alcun potere d’ufficio in capo al Tribunale.

Tribunale Treviso, 28 Luglio 2017. Dott. Antonello fabbro, pres. – dott. Caterina Passarelli, rel. – dott. Elena Rossi, giudice.

Istituto bancario - Liquidazione coatta amministrativa - Accertamento dello stato d’insolvenza – Iniziativa del tribunale ex art. 82, secondo comma, del TUB  - Inammissibilità – Incompatibilità con le procedure concorsuali – D. Lgs. 5/2006 - Abolizione dell’iniziativa d’ufficio.

Data di riferimento: 
28/07/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine