stato passivo e opposizioni, Art. 152 - Creditori muniti di pegno o privilegio su mobili.

Corte di Cassazione (2503/2018) - Fallimento: rigetto da parte del giudice delegato della richiesta di svincolo, alla scadenza, dei titoli costituiti in pegno a garanzia di un credito già insinuato al passivo in chirografo.

Corte di Cassazione, Sez.I civ., 01 febbraio 2018 n. 2503 – Pres. Aniello Nappi, Rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Fallimento – Creditore garantito – Insinuazione al passivo in chirografo - Titoli costituiti in pegno regolare – Scadenza - Istanza di svincolo – Giudice Delegato - Inaccoglibilità – Facoltà di disposizione – Esclusione – Art. 1851 c.c. - Previsione relativa al solo pegno irregolare.

Data di riferimento: 
01/02/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Verona – Natura irregolare o regolare del pegno di titoli e conseguenze in tema di onere di insinuazione al passivo.

Tribunale di Verona, 16 Marzo 2017. Est. D'Amore.

Pegno regolare ed irregolare – Elementi distintivi – Onere del creditore di insinuazione al passivo – Ipotesi.

Data di riferimento: 
16/03/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Massa – Effetti della non contestazione di un credito da parte del curatore in sede di ammissione al passivo. Prededucibilità dei crediti derivanti da finanziamenti ai sensi dell’art. 182 quater L.F.

Tribunale di Massa, 23 novembre 2016 – Pres. Rel. Paolo Puzone, Giudici Alessandro Pellegri e Elisa Pinna.

Fallimento - Verifica dello stato passivo – Curatore – Mancata contestazione del credito – G. D. – Necessaria automatica ammissione – Esclusione – Possibile diversa valutazione.

Data di riferimento: 
23/11/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Treviso – Fallimento: presupposti per l’ammissione al passivo dell’aggio spettante agli esattori. Insinuazione al passivo sulla base del solo ruolo e diritto del concessionario alle sole spese borsuali.

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 18 dicembre 2015 - Pres. Antonello Fabbro, Rel. Elena Rossi.

Fallimento –  Credito dell’esattore – Diritto all’aggio- Insinuazione al passivo – Attività svolta prima della dichiarazione – Presupposto necessario.

Fallimento – Esattore – Insinuazione al passivo sulla base del solo ruolo – Diritto alle sole spese borsuali- Compensi tabellari – Esclusione.

Data di riferimento: 
18/12/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]