misure protettive

Tribunale di Bergamo – Composizione negoziata: il giudice in sede di esame del ricorso volto a ottenere la conferma delle misure protettive ha il potere-dovere di valutare, a livello di prognosi, la serietà e la fattibilità del piano di risanamento.

Tribunale di Bergamo, Sez. II civ., 30 marzo 2022 (data della pronuncia) – Pres. Est. Elena Gelato, Giud. Bruno Conca e Angela Randazzo.

Composizione negoziata  della crisi – Imprenditore – Avvio di quella procedura – Successiva istanza di conferma o modifica delle misure protettive – Decisione del ricorso - Vaglio, a livello di prognosi, della serietà e della fattibilità del piano di risanamento – Potere-dovere da riconoscersi al giudice – Fondamento.

Data di riferimento: 
03/06/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Composizione negoziata: soggetti nei cui confronti può aver luogo la conferma delle misure protettive in ragione della natura e del grado di tensione finanziaria in cui versano.

Tribunale Ordinario di Bergamo, Sez. II proc. concorsuali e dell'esec. forzata, 25 maggio 2022 (data della pronuncia) – Giudice Andela Randazzo

Composizione negoziata della crisi - Istanza di conferma delle misure protettive - Soggetti che possono essere interessati al suo accoglimento.

Data di riferimento: 
25/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Avellino – Composizione negoziata della crisi e provvedimento di conferma delle misure protettive: “fumus boni iuris” e “periculum in mora”, presupposti necessari.

Tribunale Ordinario di Avellino, Sez. I civ., 16 maggio 2022 (data della pronuncia) – Giudice Pasquale Russolillo.

Composizione negoziata della crisi – Fattispecie a formazione progressiva – Fase iniziale – Istanza di riconoscimento di misure protettive – Pubblicazione nel registro delle imprese – Seconda fase giurisdizionale – Provvedimento di conferma di quelle misure – Presupposti richiesti.

Data di riferimento: 
16/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Composizione negoziata della crisi: ruolo dell'esperto e necessità del suo intervento in sede di svolgimento delle trattative. Presupposto del prolungamento della durata delle misure protettive.

Tribunale Ordinario di Milano, Sez. II civ., 14 maggio 2022 (data della pronuncia) – Giudice designato Francesco Pipicelli.

Composizione negoziata della crisi – Coinvolgimento dell'esperto – Necessaria partecipazione lungo tutta la durata della procedura – Svolgimento delle trattative in particolare – Iniziativa del solo imprenditore – Inammissibilità.

Data di riferimento: 
14/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Salerno – Composizione negoziata: possibilità che la richiesta di misure protettive sia inizialmente indirizzata genericamente nei confronti di tutti i creditori; vaglio da svolgersi da parte del giudice in sede di conferma.

Tribunale di Salerno, Sez.III civ., 10 maggio 2022 – Giudice delegato Giorgio Jachia.

Composizione negoziata della crisi – Riconoscimento di misure protettive – Istanza generica indirizzata nei confronti di tutti i creditori – Ammissibilità – Possibilità che l'effetto venga successivamente circoscritto.

Composizione negoziata della crisi – Misure protettive – Riconoscimento - Ricorso volto alla loro conferma e modifica – Vaglio da eseguirsi da parte del giudice - Contenuto.

Data di riferimento: 
10/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara – Composizione negoziata della crisi: in sede di ricorso per la conferma delle misure protettive e/o cautelari l'esperto non è legittimato a richiedere, a sua volta, l'adozione di misure cautelari.

Tribunale di Pescara, 05 maggio 2022 (data della pronuncia) – Giudice designato Domenica Capezzera.

Composizione negoziata della crisi – Ricorso per la conferma e/o la modifica delle misure protettive e/o cautelari – Proposizione da parte del debitore – Esperto nominato -  Legittimazione a richiedere a sua volta misure cautelari nell'interesse dei creditori – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 
05/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Nel corso del procedimento di composizione negoziata, può trovare accoglimento l'istanza del debitore di proroga delle misure protettive già riconosciutegli dal tribunale col primo decreto concessivo, ma non il loro ampiamento.

Tribunale Ordinario di Bergamo, Sez. II civ., 22 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice Bruno Conca.

Composizione negoziata della crisi – Decreto di concessione di misure protettive – Successiva istanza di proroga e di ampiamento delle stesse – Successiva proposizione da parte del debitore – Accoglibilità solo della prima richiesta.

Data di riferimento: 
22/04/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Prato – Composizione negoziata e natura e limite del vaglio che il Giudice è chiamato a compiere in sede di decisione del ricorso proposto al fine della conferma delle misure protettive.

Tribunale di Prato, Sez. civ. - Fallimenti e proc. concorsuali, 22 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice Enrico Capanna.

Composizione negoziata della crisi – Ricorso per la conferma delle misure protettive – Giudice – Vaglio che deve svolgere in quella sede – Contenuto e limite – Fondamento.

Data di riferimento: 
22/04/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Composizione negoziata della crisi: in sede di ricorso per la conferma o la modifica delle misure protettive il debitore è legittimato a richiederne l'estensione erga omnes.

Tribunale di Bergamo, Sez. II civ., 05 aprile 2022 (data del provvedimento) – Giudice Luca Fuzio.

Composizione negoziata della crisi – Riconoscimento di misure protettive – Imprenditore – Ricorso volto alla loro conferma o modifica – Istanza di estensione delle stesse erga omnes – Ammissibilità – Fondamento – Soggetti interessati alla loro estensione – Facoltà di rappresentare ragioni ostative.

Data di riferimento: 
05/04/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine