concessione abusiva di credito, Art. 218. - Ricorso abusivo al credito.

Tribunale di Vicenza – Non può essere ammessa al passivo una banca che abbia erogato dei mutui ad un soggetto, poi fallito, pur sapendo che versava in uno stato di insolvenza.

Tribunale di Vicenza, Sez. I civ. Procedure concorsuali, 19 maggio 2022 (data della pronuncia) – Pres. Paola Cazzola, Rel. Giovanni Genovese, Giud. Silvia Saltarelli.

Fallimento – Istituto bancario – Concessione di finanziamenti a soggetto poi fallito – Conoscenza all'epoca dello stato di insolvenza in cui versava – Ipotesi di aggravamento del dissesto – Inaccoglibilità dell'istanza di insinuazione al passivo proposta – Ragioni.

Data di riferimento: 
19/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (24725/2021) – Fallimento: possibilità per il curatore di agire direttamente nei confronti delle banche che risultino essere state abusive finanziatrici della società poi fallita.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 14 settembre 2021, n. 24725 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Loredana Nazzicone.

Impresa in difficoltà economica-finanziaria - Mancanza di concrete prospettive di superamento della crisi - Banche - Abusiva concessione dolosa o colposa di credito - Aggravamento del dissesto - Illecito del soggetto finanziatore - Obbligo di risarcimento del danno.

Data di riferimento: 
14/09/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (18610/2021) – Concessione abusiva di credito ad un'impresa in crisi: il curatore, in caso di fallimento della stessa, è legittimato ad agire nei confronti della banca e degli organi sociali della fallita.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 30 giugno 2021, n. 18610 – Pres.Francesco A. Genovese, Rel. Loredana Nazzicone.

Fallimento – Azione di responsabilità nei confronti di una banca – Concessione di credito al soggetto poi fallito – Presupposti perché sia considerata”abusiva” - Legittimazione del curatore a promuoverla – Possibile solidarietà passiva tra istituto finanziatore e organi sociali.

Data di riferimento: 
30/06/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli – Fallimento: ambito e soggetti cui può estendersi l'azione di responsabilità intentata dal curatore ex art. 146 L.F., con riferimento in particolare all'azione promossa nei confronti dei sindaci e delle banche finanziatrici.

Tribunale di Napoli, Sez. spec. in materia d'impresa, 22 maggio 2020 – Pres. Dario Raffone, Rel. Ilaria Grimaldi, Giud. Federica Colucci.

Fallimento –  Curatore - Azione di responsabilità nei confronti di amministratori e sindaci – Possibile esercizio a fronte di danni causati sia alla società che ai creditori – Termine di prescrizione – Decorrenza.

Data di riferimento: 
22/05/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (11695/2018) – Ipotesi di responsabilità della banca che finanzi un'impresa insolvente e ne ritardi perciò il fallimento per concessione abusiva di credito.

Cassazione civile, sez. I, 14 Maggio 2018, n. 11695. Pres. Annamaria Ambrosio, rel. Marco Marulli.

Abusiva concessione di credito ad imprenditore in stato di insolvenza - Azione da illecito aquiliano nei confronti del finanziatore (banca) per il risarcimento del danno causato ai creditori - Responsabilità nei confronti dei terzi che abbiano confidato sulla solvibilità dell’imprenditore - Sussistenza - Condizioni

Data di riferimento: 
14/05/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Prato - Legittimazione del curatore all’azione nei confronti degli istituti di credito per concorso nell’illecito degli amministratori in relazione al ricorso abusivo al credito.

Tribunale di Prato, 15 Febbraio 2017 - Giulia Simoni, est.

Ricorso abusivo al credito – Concorso della banca nell’illecito degli amministratori – Legittimazione del curatore – Sussistenza

Ricorso abusivo al credito – Concorso della banca nell’illecito degli amministratori – Competenza -  Art. 24 l.f. – Inapplicabilità

Data di riferimento: 
15/02/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione - Abusiva concessione di credito e legittimazione del curatore fallimentare.

Corte di Cassazione Sez. I Civile, 1 giugno 2010, n. 13413 - Pres. Carnevale - Rel. Didone. Segnalazione del Prof. Avv. Bruno Inzitari

Fallimento - Abusivo ricorso al credito in concorso con la banca finanziatrice - Azione risarcitoria verso la banca - Legittimazione del curatore - Sussistenza - Mancato esercizio dell'azione verso l'amministrazione - Ininfluenza - Fondamento.

Data di riferimento: 
01/06/2010
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Trib. Piacenza - concessione abusiva di credito - danno diretto alla società - natura dell'azione e rito applicabile

Tribunale di Piacenza 7 ottobre 2008 - Pres. Rel. Gabriella Schiaffino.

Segnalazione del Dott. Giuseppe Bersani

Concessione abusiva di credito - Fallimento - Danno diretto al patrimonio della società - Natura aquiliana plurioffensiva - Presupposti - Azione di massa - Esclusione - Rito camerale - Esclusione.

 

Data di riferimento: 
07/10/2008
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (7029/06) – Mancanza di legittimazione del curatore ad agire nei confronti di una banca per abusiva concessione di credito.

Cassazione Sez. Un. Civili, 28 Marzo 2006, n. 7029. – Vincenzo Carbone, pres. – Giuseppe Maria Berruti, rel.

Abusiva concessione di credito ad imprenditore in stato di insolvenza - Azione del curatore nei confronti della banca per il risarcimento del danno causato ai creditori - Inammissibilità

Data di riferimento: 
28/03/2006
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]