prescrizione

Corte di Cassazione (5663/2019) - Concordato preventivo con cessione dei beni e sospensione della prescrizione dei crediti ex art. 2941, n. 6, c.c.: inapplicabilità.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 26 febbraio 2019 n. 5663 – Pres. Antonio Didone, Rel. Alberto Pazzi.

Concordato preventivo con cessione dei beni -  Prescrizione dei crediti – Art. 2941, n.6, c.c. - Sospensione per rapporti tra creditori e debitore – Inapplicabilità – Liquidatore – Amministrazione dei beni ceduti – Titolarità  - Rispetto delle direttiva del tribunale.

Data di riferimento: 
26/02/2019

Corte di Cassazione (3778/2019) - Stato passivo ed eccezione revocatoria incidentale sollevata dal curatore. Esenzione da revocatoria fallimentare e non ordinaria di atti, pagamenti e garanzie posti in essere in sede di accordi di ristrutturazione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 08 febbraio 2019 n. 3778 – Pres. Rosa Maria Di Virgilio, Rel. Paola Vella.

Fallimento – Stato passivo – Domanda di insinuazione – Credito e prelazione - Titoli su cui sono fondati – Curatore – Eccezione di inefficacia – Proposizione solo in sede di opposizione  - Prescrizione dell'azione revocatoria – Irrilevanza – Ammissibilità della revocatoria incidentale – Effetto – Esclusione del credito o della garanzia.

Data di riferimento: 
08/02/2019

Tribunale di Padova – Legittimazione passiva di Intesa Sanpaolo o Veneto Banca in LCA: azione giudiziaria promossa dopo la cessione d'azienda ma con antecedente domanda di mediazione.

Tribunale di Padova, Sez. II civ., 5 febbraio 2019 – Giudice Giorgio Berola.

D.L. 99/2017  Veneto Banca in l.c.a. e Intesa Sanpaolo – Cessione d'azienda – Atti o fatti occorsi prima della cessione – Contenzioso successivamente sorto – Legittimazione passiva della banca cessionaria  Esclusione   Procedura di mediazione – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
05/02/2019

Corte d'Appello di Bari – Ammissibilità che l'eccezione di prescrizione del credito azionato possa venir sollevata solo in sede di reclamo avverso la dichiarazione di fallimento.

Corte d'Appello di Bari, Sez. I civ., 28 novembre 2018 – Pres. Salvatore Grillo, Cons. Rel. Vittorio Gaeta, Cons. Maria Mitola.

Istanza di un creditore – Dichiarazione di fallimento – Reclamo – Prescizione del credito azionato – Eccezione sollevata solo in quella sede – Irrilevanza – Possibile sentenza di revoca – Sussistenza del credito – Presupposto necessario di fallibilità.

Data di riferimento: 
28/11/2018

Corte di Cassazione (11966/2018) - Amministrazione straordinaria: inefficacia degli atti di costituzione in mora posti in essere dal creditore nei confronti dell'impresa o del commissario straordionario.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 16 maggio 2018 n. 11966 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Giuseppe Fichera.

Grande impresa - Amministrazione straordinaria – Creditore -  Atto di costituzione in mora – Interruzione della prescrizione del credito – Esclusione – Stato passivo – Domanda di insinuazione   – Efficacia interruttiva.

Data di riferimento: 
16/05/2018

Corte di Cassazione (9638/2018). Interruzione della prescrizione anche nei confronti del fideiussore a seguito della presentazione della domanda di insinuazione al passivo.

Cassazione civile, sez. III, 19 Aprile 2018, n. 9638. Pres. Di Amato Sergio, rel. Francesco Maria Cirillo.

Domanda di insinuazione al passivo - Effetti – Interruzione della prescrizione ai sensi dell'art. 2945, comma 2, c.c. - Efficacia nei confronti del fideiussore del fallito – Sussistenza.

Data di riferimento: 
19/04/2018

Corte di Cassazione (21201/2017) – Fallimento: deposito nel corso del giudizio di opposizione allo stato passivo di documenti non prodotti in sede di verificazione dei crediti. Prescrizione del credito per contributi I.N.P.S.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 13 settembre 2017 n. 21201 – Pres. Antonio Didone, Rel. Guido Mercolino.

Fallimento – Stato passivo – Fase di verifica dei crediti  - Accertamento sommario -  Impugnazione – Giudizio di primo grado - Produzione di documenti non allegati in precedenza – Ammissibilità.

Fallimento - Credito per contributi previdenziali e assistenziali – Insinuazione al passivo da parte del concessionario – Prescrizione – Rigetto dell’istanza.

Data di riferimento: 
13/09/2017

Corte di Cassazione (19418/2017) – Accertamento del passivo e facoltà del curatore di eccepire la prescrizione presuntiva.

Cassazione civile, sez. I, 03 Agosto 2017, n. 19418. Pres. Antonio Didone, rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Fallimento - Accertamento del passivo - Facoltà del curatore di eccepire la prescrizione presuntiva

Data di riferimento: 
03/08/2017

Tribunale di Padova – Fallimento di una holding occulta su istanza di una controllata fallita: abbreviazione dei termini di comparizione, tribunale competente, prescrizione del credito e presupposto dell’insolvenza.

Tribunale di  Padova, Sez. I civ., 01 agosto 2017 – Pres. Francesco Spaccasassi, Rel. Micol Sabino, Giud. Federico Fiorillo.

Holding occulta -  Società controllata  – Istanza di fallimento – Termini di comparizione – Abbreviazione – Ammissibilità.

Holding occulta – Dichiarazione di fallimento – Tribunale - Competenza – Sede delle controllate.

Data di riferimento: 
01/08/2017

Corte di Cassazione (16314/2017) – Fallimento: decorrenza della prescrizione dell’azione di responsabilità promossa dal curatore nei confronti di amministratori e sindaci.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 03 luglio 2017 n. 16314 – Pres. Massimo Dogliotti, Rel. Giuseppe Fichera.

Creditori sociali  o curatore - Azione di responsabilità nei confronti degli amministratori e sindaci – Prescrizione – Decorrenza - Insufficienza dell’attivo a soddisfare i debiti - Momento dell’oggettiva percepibilità.

Data di riferimento: 
03/07/2017

Pagine