prescrizione

Corte di Cassazione (36385/2022) – Decorrenza del termine decennale di prescrizione per la richiesta del rimborso dei crediti IVA, relativi ad operazioni antecedenti alla dichiarazione di fallimento.

Cassazione civile, sez. VI, 13 Dicembre 2022, n. 36385. Pres. Luciotti. Est. Succio.

Fallimento – Dichiarazione ex art. 74-bis dpr 633/1972 – Effetti – Prescrizione del diritto al rimborso dei crediti IVA – Decorrenza del termine decennale.

Data di riferimento: 
13/12/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (35960/2022) – Sospensione della prescrizione dei crediti anteriori in sede di concordato preventivo e mancato decorso della stessa ad omologazione avvenuta. Interruzione della prescrizione in ambito fallimentare.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 07 dicembre 2022, n. 35960 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Massimo Falabella.

Concordato preventivo – Omologazione definitiva – Crediti anteriori - Temporanea inesigibilità – Prescrizione degli stessi – Mancato decorso fino a completamento della fase esecutiva.

Data di riferimento: 
07/12/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (26543/2022) – Qualora sia stata regolarmente notificata, anche la citazione in un giudizio successivamente estinto produce l'effetto dell'interruzione della prescrizione del diritto azionato.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. - 3, 09 settembre 2022, n. 26543 – Pres. Enrico Scoditti, Rel. Paolo Porreca.

Azione revocatoria – Esperimento – Vizi afferenti la vocatio in ius - Giudizio estinto per tale motivo – Interruzione della prescrizione del diritto azionato – Effetto che comunque si produce – Fondamento - Mancato ottemperamento all'ordine di rinnovazione – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
09/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Reggio Emilia – Fallimento del datore di lavoro e opposizione allo stato passivo proposta da un dipendente-socio con riferimento al credito per mancato pagamento di retribuzioni: considerazioni in tema di prescrizione e postergazione.

Tribunale di Reggio Emilia, Sez. Fallimentare, 30 agosto 2022 (data della pronuncia) – Pres. Francesco Parisoli, Rel. Niccolò Stanzani Maserati, Giud. Damiano Dazzi.

Fallimento – Opposizione allo stato passivo – Prescrizione del credito insinuato - Eccezione del curatore sollevata solo in quella sede – Presupposto perché possa risultare improponibile – Progetto di stato passivo - Precedente implicita rinuncia.

Data di riferimento: 
30/08/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (22275/2022) – Reati di bancarotta unificati dal vincolo della continuazione ai sensi dell'art. 219, comma 2, n.1 L.F. e dichiarazione dell’intervenuta prescrizione di uno di essi.

Corte di Cassazione, Sez. V pen., 11 maggio 2022, n. 22275 – Pres. Stefano Palla, Rel. Rossella Catena.

Reati di bancarotta continuati – Unificazione degli stessi ex art. 219, secondo comma, n. 1 L.F. - Riscontrata prescrizione di uno dei reati - Pena inflitta da considerarsi in discussione - Sorte processuale da considerarsi comune.

Data di riferimento: 
11/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Roma – Fallimento: laddove in sede di accertamento del passivo il curatore sollevi l'eccezione di prescrizione presuntiva di un debito è possibile deferire nei suoi confronti il giuramento decisorio.

Tribunale di Roma, 08 marzo 2022 (data della pronuncia) – Giudice istruttore Fabio Miccio.

Accertamento del passivo – Curatore - Eccezione di prescrizione presuntiva di un credito – Formulazione – Deferimento del giuramento decisione – Ammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 
08/03/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine