concordato preventivo, Tribunale di Milano

Tribunale di Milano –Concordato preventivo con riserva: presupposti di ammissibilità delle richieste di autorizzazione al compimento di atti urgenti di straordinaria amministrazione e di scioglimento o sospensione dei contratti in corso.

 

Tribunale di Milano 10 luglio 2014 – Pres. Lamanna, Est. Savignano.

 

Concordato preventivo con riserva – Affitto d’azienda -  Lavoratori dipendenti –  Possibili azioni legali - Accordi individuali di conciliazione – Urgenza – Ammissibilità.

 

Concordato preventivo con riserva– Pagamenti immediati – Autorizzazione – Disponibilità liquide – Soddisfacimento dei crediti prededucibili e privilegiati – Allegazioni necessarie – rispetto della par condicio creditorum.

 

Data di riferimento: 
10/07/2014

Tribunale di Milano – Concordato preventivo: incompatibilità con l’art. 182 l.f. dell’imputazione dei canoni di affitto di azienda a pagamento del prezzo e abuso del diritto.

Tribunale di Milano, 12 giugno 2014 – Pres. Lamanna, Est. Mammone.

 

Concordato preventivo – Contratto di affitto d’azienda allegato al concordato – Diritto di prelazione – Facoltà di imputare i canoni di affitto a pagamento del prezzo – Art. 182 L.F. – Incompatibilità.

 

Concordato preventivo – Attuazione del piano concordatario subordinata alla valutazione discrezionale del giudice – Non fattibilità della proposta.

 

Data di riferimento: 
12/06/2014

Tribunale di Milano – Domanda di concordato preventivo ex art 161, comma 6, L.F. ed istanza di scioglimento e/o sospensione di contratti bancari..

Tribunale di Milano 28 maggio 2014 – Pres. Lamanna – Est. D'Aquino.

Concordato con riserva – Istanza di scioglimento di contratto pendente – Inammissibilità – Istanza di sospensione – Accoglibilità.

Concordato preventivo – Contratto pendente – Nozione sovrapponibile a quella fallimentare –  Prestazione ineseguita da entrambe le parti.- Condizione necessaria.

Concordato preventivo -  Contratti bancari – Mutuo o altro contratto già risolto -  Istanza di sospensione – Non accoglibile.

Data di riferimento: 
28/05/2014

Tribunale di Milano – Prededucibilità nel successivo fallimento dei crediti sorti in occasione o in funzione della revocata procedura di concordato preventivo.

Tribunale di Milano 03 aprile 2014 – Pres. Macchi – Est. D'Aquino

Concordato preventivo – Revoca –  Successivo fallimento –  Prededucibilità dei crediti estranei al concordato - Necessità di un ulteriore accertamento.

Concordato preventivo –  Successivo fallimento  - Crediti sorti “in occasione” della precedente procedura –  Criterio non sufficiente ai fini della prededucibilità – Riferibilità agli organi della procedura o funzionalità alle esigenze della stessa – Requisiti integrativi necessari – Criterio della rispondenza di scopo.

Data di riferimento: 
03/04/2014

Tribunale di Milano – Decorrenza del periodo sospetto nell’azione revocatoria dalla data della avvenuta iscrizione della sentenza nel registro delle imprese e non dalla data del deposito in cancelleria.

Tribunale di Milano, Sez. II civ., decr., 23 gennaio 2014, Pres. Rel. Lamanna.

Procedure concorsuali - Produzione degli effetti verso i terzi – Dies a quo - Data di iscrizione nel registro delle imprese.

Revocabilità e inefficacia – Art. 16, comma 2, l.fall – Leggi di riforma – Efficacia verso i terzi della sentenza dichiarativa di fallimento – Dies a quo – Data di iscrizione nel registro delle imprese.

Data di riferimento: 
23/01/2014

Tribunale di Milano – Natura concorsuale dei crediti sorti durante l’esecuzione del concordato preventivo

Tribunale di Milano, 23 settembre 2013 – Pres. Bruno, Rel. Fontana.

Concordato preventivo – Art. 181 L.F. – Decreto di omologa – Crediti sorti in funzione o in occasione della procedura concorsuale – Prededucibilità – Crediti sorti durante l’esecuzione del concordato preventivo – Natura concorsuale.

Concordato preventivo – Crediti derivanti da finanziamenti – Art. 182 quater L.F. – Specialità – Prededucibilità ex art. 111 L.F. – Irretroattività.

Data di riferimento: 
23/09/2013

T. Milano - Conc. prev.e obbligo di pagam. integrale Iva e ritenute in caso di incapienza del patrimonio del debitore.

Tribunale Milano 29 maggio 2013 - - .

Concordato preventivo - Obbligo di pagamento integrale di Iva e ritenute - Incapienza del patrimonio del debitore - Inammissibilità del concordato.

Concordato preventivo - Pagamento integrale di Iva e ritenute - Conseguente obbligo di pagamento integrale dei crediti con privilegio potiore - Esclusione.

Data di riferimento: 
29/05/2013

Tribunale di Milano – Deposito dell’istanza di concordato in bianco e successivo pagamento di debiti anteriori - Inammissibilità

Tribunale di Milano, 06 marzo 2013 - Dott. Lamanna, Pres. - Dott. Mammone, Rel.

Concordato preventivo - Concordato con riserva - Pubblicazione del ricorso nel registro delle imprese - Pagamento debiti anteriori - Lesione par condicio creditorum - Discrezionalità pagamento creditori - Omologazione concordato - Art. 167 l.f. - Art. 168 l.f. - Art. 182 quinquies IV° comma l.f. - Abuso di diritto - Art. 173 l.f. - Inammissibilità del ricorso.

Data di riferimento: 
06/03/2013

Trib. di Milano - Pagamento non autorizzato di crediti concorsuali e inammissibilità della domanda di concordato preventivo.

Tribunale Milano, 28 febbraio 2013 - Pres. Macchia - Est. Lupo.

Concordato preventivo - Pagamento non autorizzato di crediti concorsuali - Inammissibilità della proposta - Esclusione - Atto di frode - Esclusione - Condizioni.

Ai sensi del combinato disposto degli artt. 161, comma 7, e 167 L.F., sussiste il divieto di pagamento di crediti anteriori tra l'iscrizione del ricorso per concordato preventivo e l'omologa del medesimo, violazione che comporta la inammissibilità della domanda. (Andrea Balba) (riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
28/02/2013

Pagine