concordato preventivo, Tribunale di Prato

Tribunale di Prato – Concordato preventivo: ammissibilità dell’azione di accertamento di un credito anteriore anche per interessi di mora; esclusione del privilegio dell’impresa artigiana per crediti derivanti da un contratto d’appalto.

Tribunale Ordinario di Prato, Sez. Unica Civile, 25 gennaio 2019 – Giudice Giulia Simoni.

Concordato preventivo – Azione di accertamento del credito – Interessi di mora – Ammissibilità – Soddisfazione nei limiti della percentuale concordataria.

Concordato preventivo – Privilegio generale dell’impresa artigiana – Crediti derivanti da contratto d’appalto - Esclusione

Data di riferimento: 
25/01/2019

Tribunale di Prato – Concordato preventivo con continuità: presupposti che ne determinano la risoluzione e non condivisibilità delle eccezioni della debitrice volte ad escludere la gravità del di lei inadempimento.

Tribunale di Prato , Uff. Fall. e proc. concorsuali, 12 novembre 2018 – Pres. Francesco Gratteri, Rel. Maria Novella Legnaioli, Giud. Raffaella Brogi.

Concordato con continuità – Omologazione -  Mancato adempimento – Creditore chirografario -  Totale insoddisfazione – Azione di risoluzione – Proposizione in prossimità del termine di decadenza - Eccezioni della resistente – Non condivisibilità – Ragioni.

Data di riferimento: 
12/11/2018

Tribunale di Prato – Concordato preventivo: divieto di promuovere azioni esecutive individuali e suo termine finale in caso di richiesta di crediti riconosciuti nel piano

Tribunale di Prato, sentenza 19.09.2017 – Giudice dott.ssa Maria Iannone

Concordato preventivo – Divieto di intraprendere azioni esecutive o cautelari – Termine finale – Ratio della norma – Coordinamento con l’art. 184 L.f.

Data di riferimento: 
19/09/2017

Tribunale di Prato - Concordato preventivo e requisiti di opponibilità delle cessioni di crediti avvenute in data anteriore al deposito dell’istanza di ammissione alla procedura.

Tribunale di Prato 23 dicembre 2016 - Giudice Raffaella Brogi.

Concordato preventivo – Cessioni di credito – Prova - Opponibilità – Requisiti e presupposti necessari.

Data di riferimento: 
31/05/2017

Tribunale di Prato – Concordato preventivo: limiti della possibile esecuzione forzata per crediti anteriori riconosciuti nel piano concordatario definitivamente omologato dal Tribunale.

Tribunale di Prato, Sez. unica civile esecuzioni mobiliari, ordinanza 20.07.2016 – Giudice dott.ssa Moretti

Concordato preventivo – esecuzione mobiliare nei confronti della società in concordato – revoca ordinanza di sospensione – credito riconosciuto nel piano concordatario

Concordato preventivo – esecuzione per crediti anteriori dopo l’omologazione – possibilità – limiti – riconoscimento del credito nel piano concordatario – palese pretermissione del diritto di credito dell’esecutante

Data di riferimento: 
20/07/2016

Tribunale di Prato - Concordato preventivo - Deroga alla graduazione delle cause di prelazione basata sul principio della maggior soddisfazione dei creditori.

 

Tribunale di Prato 25 marzo 2015 – Pres. Rel. Legnaioli.

 

Concordato preventivo in continuità. – Attività aziendale – Destinazione degli utili ai creditori privilegiati declassati e ai chirografari –  - Cause di prelazione - Deroga al divieto di alterazione – Applicazione del principio della maggior soddisfazione di creditori.

 

Data di riferimento: 
15/12/2015

Tribunale di Prato - Il principio del miglior soddisfacimento dei creditori e la possibile deroga alla graduazione delle cause di prelazione in ipotesi di concordato preventivo con continuità aziendale.

 

Tribunale di Prato 07 ottobre 2015   – Pres. Est. Legnaioli.

 

Concordato in continuità – Graduazione delle cause di prelazione – Deroga ammissibile – Prosecuzione dell’attività – Utili d’impresa –  Benefici aggiuntivi - Possibile destinazione ai chirografari - Raffronto con lo scenario liquidatorio – Applicazione del principio del miglior soddisfacimento dei creditori .

 

Data di riferimento: 
07/10/2015

Tribunale di Prato – Omologa del concordato preventivo: estensione del controllo del Tribunale e dei creditori; incidenza della durata del piano sulla valutazione.

Tribunale di Prato, 30.4.2014 – Pres. Rel. Legnaioli.

 

Concordato preventivo – Omologazione – Controllo del Tribunale – Fattibilità giuridica – Giudizio dei creditori – Fattibilità economica.

 

Concordato preventivo – Piano con ampi margini di opinabilità e di errore – Decisione sulla fattibilità non può essere rimessa alla maggioranza dei creditori.

 

Concordato preventivo – Cessione dei beni – Rischio circa il ricavato della vendita – Grava sui creditori.

 

Data di riferimento: 
30/04/2014

Tribunale di Prato – Accertamento del credito: litisconsorzio necessario tra debitore in concordato preventivo e liquidatore giudiziale.

Tribunale di Prato, 8 novembre 2013 – Est. Brogi.

 

Concordato preventivo con cessione dei beni – Ammissione del debitore – Azione di accertamento e condanna promossa dal creditore – Litisconsorzio necessario tra debitore e liquidatore giudiziale – Sentenza di omologazione del concordato posteriore all’azione – Integrazione del contraddittorio.

 

Concordato preventivo con cessione dei beni – Azione di accertamento promossa dal debitore – Litisconsorzio necessario tra debitore e liquidatore giudiziale – Sussiste.

 

Data di riferimento: 
08/11/2013

Trib. Prato - Inammissibilità della domanda di concordato in bianco diretta a procrastinare la dich.di fallimento.

Tribunale Prato 24 aprile 2013 - - .

Domanda di concordato - Fallimento - Valutazione in concreto - Procrastinamento della dichiarazione fallimento - Abuso del diritto di difesa - Inammissibilità.

Leggi massima e testo integrale su www.ildirittodegliaffari.it

(Provvedimento e massima tratti dalla rivista on-line www.ilcaso.it - riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
24/04/2013

Pagine