concordato preventivo, Art. 161. - Domanda di concordato.

Corte di Cassazione (27120/2018) - Modifica di una proposta di concordato o rinuncia alla stessa con contestuale presentazione di una nuova proposta: limiti temporali e di ammissibilità

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 25 ottobre 2018 n. 27120 – Pres. Antonio Didone, Rel. Paola Vella. Concordato preventivo – Modifica della proposta – Limite temporale - Rinuncia e presentazione di una nuova proposta – Ammissibilità - Presenza o meno di istanze di fallimento – Conseguenti valutazioni del tribunale – Ipotesi di abuso - Verifica della non ricorrenza.

Data di riferimento: 
25/10/2018

Tribunale di Venezia – Domanda di concordato preventivo con riserva e computo del termine per la presentazione della proposta e del piano: inapplicabilità della sospensione feriale.

Tribunale Ordinario di Venezia, Sez. Fallimentare, 25 ottobre 2018 – Pres. Daniela Bruni, Rel. Gabriella Zanon, Giud. Martina Gasparini.

Domanda di concordato preventivo con riserva -  Termini per la presentazione del piano e della proposta – Sospensione feriale – Inapplicabilità.

Data di riferimento: 
25/10/2018

Corte di Cassazione (26646/2018) - Concordato preventivo: conseguenze dell'omessa informazione ai creditori circa alcuni contenziosi pendenti e dell'avvio di altri contenziosi senza la preventiva autorizzazione del G.D.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 22 ottobre 2018 n. 26646 – Pres. Antonio Didone, Rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Concordato preventivo con cessione dei beni  - Contenziosi pendenti – Mancato avviso ai creditori – Poste attive e passive esposte - Veridicità ed attendibilità di tali dati – Loro  incisione – Presupposti che la escludono.

Data di riferimento: 
22/10/2018

Tribunale di Livorno – Omologazione di una domanda di concordato preventivo con continuità: rilascio del DURC anche laddove sia prevista la soddisfazione solo parziale dei crediti contributivi o la loro retrocessione a chirografari.

Tribunale di Livorno, Sez. Lavoro, 16 ottobre 2018 – Gid. Luigi Nannipieri.

Concordato preventivo con riserva – Previsione della continuità aziendale – Pagamenti dovuti all'INPS e all'INAIL – Sospensione – Omologazione – Debitore - Istanza di rilascio del DURC - Necessario accoglimento – Crediti contributivi - Previsione del non integrale pagamento -  Retrocessione da privilegiati a chirografari - Cicostanze non impeditive del rilascio.

Data di riferimento: 
16/10/2018

Tribunale di Milano – Concordato avviato da un debitore già interessato ad una espropriazione presso terzi, conclusasi con l'assegnazione: inammissibilità della proposizione da parte sua di una opposizione all'esecuzione.

Tribunale di Milano, Sez. III civ., 01 ottobre 2018 – Giud. Sivia Vaghi.

Espropriazione presso terzi – Assegnazione delle somme pignorate – Debitore esecutato –  Procedura di concordato preventivo -  Avvio – Opposizione all'esecuzione – Pagamento non ancora avvenuto -  Proposizione comunque inammissibile - Procedimento esecutivo concluso -   Ammissione del debitore alla procedura concordataria – Pagamento successivo da parte del terzo – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
01/10/2018

Tribunale di Mantova – Concordato liquidatorio: verifiche del tribunale in merito alla congruità dell'attestazione, al rispetto della percentuale minima di soddisfazione dei chirografari ed all'utilità assicurata ai creditori.

Tribunale di Mantova, 28 settembre 2018 – Pres. Rel. Andrea Gibelli, Giud. Marco Benatti e Francesca Arrigoni.

Concordato preventivo – Attestazione inidonea – Inammissibilità della proposta – Incidenza – Conseguente fallimento – Professionista attestatore – Insinuazione al passivo – Rigetto della domanda.

Data di riferimento: 
28/09/2018

Tribunale di Arezzo – Concordato misto che preveda una quota minima di soddisfazione dei creditori: inammissibilità che, una volta raggiuntala, lo si possa considerare eseguito se sussistano beni di cui sia possibile la liquidazione.

Tribunale di Arezzo, Sezione fallimentare, 11 settembre 2018 – Pres. Carlo Breggia, Rel. Antonio Picardi, Giud. Michela Grillo.

Concordato con continuità misto – Proposta – Creditori – Percentuale di soddisfazione -  Previsione di un minimo – Omologazione – Fase esecutiva - Raggiungimento della quota prevista – Beni ceduti ai creditori - Non intervenuta liquidazione – Debitore - Chiusura della procedura – Istanza di declaratoria – Inammissibilità – Tribunale – Rigetto e nomina di un liquidatore giudiziale - Prosecuzione. 

Data di riferimento: 
11/09/2018

Corte di Cassazione (21175/2018) - Giudizio di fattibilità giuridica del concordato preventivo demandato al tribunale in sede di omologazione.

Cassazione civile, sez. I, 24 Agosto 2018, n. 21175. Pres. Di Virgilio Rosa Maria, rel. Alberto Pazzi.

Giudizio di fattibilità giuridica del concordato preventivo demandato al tribunale in sede di omologazione.

Data di riferimento: 
24/08/2018

Tribunale di Roma – Domanda di concordato preventivo e necessaria conservazione, fino all'omologazione, della garanzia patrimoniale: inammissibilità della proposizione di azioni cautelari che possano vanificarla.

Tribunale Ordinario di Roma,  Sez. feriale promiscua, 13 agosto 2018 – Giudice Francesco Crisafulli.

Concordato preventivo - Proposizione del ricorso – Pubblicazione – Beni nella disponibiltà del debitore – Asserità proprietà del terzo -  Proposizione di un'azione cautelare – Restituzione precauzionale – Richiesta - Inammissibilità – Garanzia patrimoniale - Necessaria conservazione – Causa di merito – Possibile instaurazione.

Data di riferimento: 
13/08/2018

Pagine