bancarotta, Tribunale di Padova

Tribunale di Padova – Concordato preventivo: irrilevanza ex art. 173 L.F. di fatti fraudolenti non segnalati ma desumibili dalla documentazione allegata alla proposta.

Tribunale di Padova, 22 ottobre 2013 – Pres. Rel. Santinello.

Concordato preventivo – Atti fraudolenti – Obbligo di trasmissione dei dati alla Procura – Rilevanza penale ex art. 236 L.F. – Sussistenza.

Concordato preventivo – Atti fraudolenti – Fatti desumibili dalla documentazione allegata alla proposta – Requisito dell’“occultamento” – Insussistenza – Art. 173 L.F. – Inapplicabilità.

Data di riferimento: 
22/10/2013

Tribunale di Padova – Ammissione all’esdebitazione del fallito, condannato per il reato di bancarotta fraudolenta a seguito di patteggiamento, che abbia soddisfatto parzialmente i creditori concorsuali.

 

Tribunale di Padova 09 febbraio 2013 -Pres. Santinello, Est. Maiolino.

 

Fallimento – Reato di bancarotta fraudolenta – Condanna a seguito di patteggiamento – Unico indizio utile - Esdebitazione – Ammissibilità.

 

Fallimento – Esdebitazione –– Creditori concorsuali - Necessaria soddisfazione anche parziale – Interpretazione dell’art. 142, secondo comma L.F. – Insoddisfazione totale di alcuni creditori – Irrilevanza.

 

Data di riferimento: 
09/02/2013