bancarotta

Tribunale di Piacenza - Bancarotta ed esdebitazione

Tribunale di Piacenza, 8.8.2008 - rel. Bersani

Fallimento - Reato di bancarotta - Applicazione della pena su richiesta - Esdebitazione - Ammissibilità. Fallimento - Esdebitazione - Condizione del pagamento di parte dei creditori - Pagamento parziale anche di un solo creditore - Ammissibilità.

Data di riferimento: 
08/05/2008
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Udine – Bancarotta- Amministratore e dimostrazione della legittima destinazione dei beni non rivenuti dal curatore.

Tribunale di Udine, 31.3.2008 - Pres. Feruglio - Est. Faleschini Barnaba.

Grava sugli amministratori, di diritto o di fatto, della società fallita l'onere di dimostrare l'eventuale destinazione all'attività d'impresa dei beni non rinvenuti o del loro ricavato, così come è a loro carico l'onere di fornire la prova che la mancanza degli stessi, desumibile dalle scritture contabili, dipenda da causa a loro non imputabile o sia comunque giustificata alla luce di prestazioni rese in favore della società. (avv. Lorenzo Cudini - Riproduzione riservata).

Data di riferimento: 
31/03/2008
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

DECRETO DEL TRIBUNALE DI UDINE - AMMINISTRATORE DI S.R.L. - CONSEGUENZE DELLA CONDANNA

Non essendo applicabile né l'art. 2382 c.c. né alcuna altra norma, nel caso delle s.r.l. una eventuale condanna di un amministratore all'inabilitazione all'esercizio di uffici direttivi, non comporta l'automatica decadenza ddalla carica, a meno che tale requisito non sia specificamente previsto dallo statuto della società.

Data di riferimento: 
14/02/2008
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Responsabilità ex art. 40 II° comma c.p. dell’amministratore privo di deleghe operative

Cassazione Penale, sez. V, 19 giugno 2007 n. 23838 - dott. Andrea Colonnese, Presidente

Data di riferimento: 
19/06/2007
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine