azione di responsabilità

Tribunale di Milano – Presupposti ed effetti dell'esperimento da parte del curatore dell'azione ex art. 146 L.F. nei confronti di amministratori e sindaci della società fallita responsabili del danno da mancato pagamento di tributi e contributi.

Tribunale di Ordinario di Milano, 08 ottobre 2020 - Pres. Angelo Mambriani, Rel. Amina Simonetti, Giud. Guido Vannicelli.

Azione di responsabilità ex art. 146 L.F.  –  Curatore –  Richiesta di autorizzazione ad esperirla   - G.D. - Parere del comitato dei creditori  - Necessaria acquisizione preventiva – Esclusione - Motivo.

Data di riferimento: 
08/10/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (21730/2020) – Fallimento e azione di responsabilità promossa nei confronti degli amministratori: presupposti perché il danno risarcibile possa essere commisurato alla differenza tra attivo e passivo fallimentare.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 08 ottobre 2020, n. 21730 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Massimo Falabella.

Fallimento – Azione di responsabilità  promossa nei confronti dell'amministratore – Quantificazione del danno in via equitativa – Ammontare calcolato in base alla differenza tra passivo e attivo fallimentare - Presupposto perché tale modalità possa essere adottata.

Data di riferimento: 
08/10/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (15830/2020) – Fallimento: inapplicabilità della clausola compromissaria contenuta nello statuto della società fallita all’azione di responsabilità proposta dal curatore.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. – 1, 23 luglio 2020, n. 15830 – Pres. Andrea Scaldaferri, Rel. Francesco Terrusi.

Fallimento – Curatore - Azione di responsabilità ex art. 146 L.F. – Clausola compromissoria contenuta nello statuto della società fallita – Inapplicabilità – Fondamento.

Data di riferimento: 
23/07/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (13597/2020) – Natura della responsabilità del curatore revocato per violazione degli obblighi posti dalla legge e irrilevanza dell’eventuale autorizzazione rilasciatagli dal giudice delegato.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 02 luglio 2020, n. 13597 – Pres. Antonio Didone, Rel. Paola Vella.

Fallimento - Curatore revocato – Svolgimento di un incarico – Diligenza che gli era richiesta – Nuovo curatore -  Azione di responsabilità promossa nei suoi confronti – Natura contrattuale – Fondamento. diligenza

Data di riferimento: 
02/07/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Napoli – Presupposto perché la società che esercita la direzione o controllo su altra società, risulti, in caso di non corretta gestione societaria, responsabile del dissesto della società eterodiretta o controllata.

Corte d'Appello di Napoli, Sez. V civ. (già Sez. I civ. bis), 08 giugno 2020 – Pres. Paolo Celentano, Cons. Rel. Michelangelo Petruzziello, Cons. Ugo Candia.

Società o ente che esercita la direzione e il controllo su altre società – Gestione societaria svolta nel suo interesse – Illegittimo e antieconomico esercizio -  Sussistere della responsibilità ex art. 2497, comma 1, c.c. - Causazione di un danno per la società sottoposta - Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
08/06/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (10093/2020)- Amministrazione straordinaria: termine di prescrizione dell'azione di responsabilità nei confronti del commissario straordinario che si sostenga essere venuto meno al suo incarico professionale.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 28 maggio 2020, n. 10093 – Pres. Carlo De Chiara, Rel. Paola Vella.

Amministrazione straordinaria - Commissario straordinario - Espletamento dell'incarico professionale  - Dovere di diligenza  - Inosservanza -  Violazione di obblighi legali in una situazione di contatto qualificato -  Forma particolare di obbligazione di tipo contrattuale - Azione di responsabilità promossa nei suoi confronti - Termine decennale di prescrizione – Applicabilità.  

Data di riferimento: 
28/05/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano - Fallimento: ipotesi di responsabilità degli amministratori per danni causati alla società poi fallita e ai suoi creditori in ragione del mancato pagamento di debiti tributari.

Tribunale di Milano, Sez. Specializzata in materia d’impresa B, 13 marzo 2020 – Pres. Rel. Angelo Mambriani, Giudici Daniela Miconi e Maria Antonietta Ricci.

Fallimento – Mancato pagamento di debiti tributari – Omissione ascrivibile agli amministratori – Azione di responsabilità ex art. 146 L.F. - Quantificazione dei danni da male gestio - Modalità.

Data di riferimento: 
13/03/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Vicenza – Il curatore in sede di esercizio dell'azione di responsabilità nei confronti degli amministratori della società fallita è tenuto a far prevalere l'interesse pubblico rispetto a quanto richiesto dal codice deontologico.

Tribunale di Vicenza, Sez. II civ., 12 marzo 2020 – Pres. Marina Caparelli, Rel. Giovanni Genovese, Giud. Antonio Picardi.

Fallimento – Curatore – Relazione al giudice – Responsabilità del fallito – Ritenuta sussistenza – Indicazione – Calunnia - Limite da rispettare - Sostenibilità dell'accusa – Valutazione non richiesta.

Data di riferimento: 
12/03/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Vicenza – Presupposto perchè il fenomeno della holding possa ritenersi integrato: gestione di tipo verticale e assoggettamento degli organi sociali delle controllate alla volontà dell'holder.

Tribunale di Vicenza, 21 gennaio 2020 - Pres. Gaetano Campo, Rel. Giuseppe Limitone, Giud. Massimiliano De Giovanni.

Fenomeno della holding - Integrazione - Presupposto necessario - Organi sociali delle società controllate - Assoggettamento alla volontà dell'holder.

Data di riferimento: 
21/01/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine