chiusura, Art. 46 - Effetti della domanda di accesso al concordato preventivo.

Consiglio di Stato (3225/2018) – Concordato con continuità: durata dell' obbligo per la proponente, di presentazione della documentazione di cui all'art. 186 bis, comma 5, L.F. per poter partecipare a procedure di affidamento di contratti pubblici.

Consiglio di Stato, Sez. V civ., 29 maggio 2018 n. 3225 – Pres. Francesco Caringella, Rel. Angela Rotondano.

Concordato preventivo con continuità aziendale – Deposito del ricorso - Procedure di affidamento di commesse pubbliche – Possibile partecipazione - Relazione del professionista e dichiarazione di avvalimento – Presentazione necessaria –  Durata dell'obbligo - Fasi anteriori all'omologazione –  Successivo non assoggettamento a limitazioni - Chiusura della procedura.

Data di riferimento: 
29/05/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Trento – Omologazione del concordato e riacquisto da parte del debitore della piena capacità d’agire.

 Tribunale di Trento, Sez. Fallimentare, 30 gennaio 2017 - Giud. Deleg. Monica Attanasio.

Concordato con continuità –– Imprenditore – Contratti pubblici – Prosecuzione o partecipazione a gare di affidamento - Autorizzazione del G.D. – Pendenza della procedura - Presupposto necessario – Omologazione - Chiusura della procedura – Debitore – Riacquisto della piena capacità d’ agire – Istanza di autorizzazione – Non luogo a provvedere.

Data di riferimento: 
30/01/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Trento – Esaurimento della procedura di concordato preventivo a seguito dell’omologa: riacquisto da parte dell’imprenditore della piena capacità d’agire e sua libera partecipazione a gare pubbliche.

Tribunale di Trento, 01 Giugno 2016 – giudice delegato Monica Attanasio, est.

Concordato preventivo – Richiesta chiarimenti al Giudice Delegato – Funzione consultiva - Insussistenza

Concordato preventivo – Omologazione – Esaurimento della procedura – Imprenditore – Riacquisto della piena capacità di agire.

Data di riferimento: 
01/06/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]