Interruzione del processo

Corte di Cassazione sez. unite – Effetti della cancellazione della società sui giudizi in corso.

Cassazione civile, sez. un. 12/03/2013 n. 6070 – pres. Preden Roberto – rel. Rordorf Renato.

Cancellazione della società - prosecuzione del giudizio in corso – impugnazioni.

Data di riferimento: 
12/03/2013

Corte di Cassazione – Interruzione automatica del processo a seguito dell’apertura del fallimento e termine per la riassunzione.

Cassazione Civile, Sez. Lavoro, 7 marzo 2013 n. 5650 - Pres. A. De Renzis - Rel. A. Pagetta.

Differenze retributive - Sentenza di condanna al pagamento - Appello della società soccombente - Dichiarazione di fallimento - Interruzione automatica dei processi - Nullità atti processuali ugualmente compiuti - Nullità sentenza eventualmente emessa.

Data di riferimento: 
07/03/2013

Tribunale di Venezia - Interruzione del processo per intervenuto fallimento e decorso del termine per la riassunzione.

Tribunale Venezia, 06 febbraio 2013 

Procedimento civile - Dichiarazione di fallimento - Interruzione del processo - Termine per la riassunzione - Decorso dalla effettiva conoscenza dell'evento interruttivo.

Data di riferimento: 
06/02/2013

Corte di Cassazione – Citazione personale del fallito notificata al curatore

Cassazione civile, sez. III, 13 dicembre 2012, n. 22925 - Pres. Salmè, Rel. Segreto.

Fallimento - Fallito - Citazione notificata al curatore - Incapacità processuale relativa - Eccepibilità da parte dei soli creditori.

Fallimento - Fallito - Citazione notificata al curatore - Interruzione del processo - Insussistenza.

Fallimento - Fallito - Citazione notificata al curatore - Nullità.

Data di riferimento: 
13/12/2012

Corte d'Appello di Roma - Interruzione del processo relativo a rapporti compresi nel fallimento.

Appello Roma 05 dicembre 2012 - Pres. Maffei - Est. Raffaella Tronci.

Controversie relative a rapporti di diritto patrimoniale compresi del fallimento - Interruzione automatica del processo - Incapacità del fallito - Rilevabilità d'ufficio e ad opera di soggetti diversi dal curatore - Inerzia degli organi della procedura - Autorizzazione al fallito ad agire in proprio.

Data di riferimento: 
05/12/2012

Tribunale di Mantova - Riassunzione del processo interrotto da parte del curatore.

Tribunale Mantova, 02 ottobre 2012 - Pres. Villani - Est. Gibelli.

Apertura del fallimento - Interruzione del processo pendente - Riassunzione - Decorrenza del termine.

Apertura del fallimento - Interruzione del processo - Dies a quo per la riassunzione da parte del curatore - Processo litisconsortile - Riassunzione del processo ad opera delle altre parti - Riassunzione del processo ad opera del curatore - Necessità - Esclusione.

Data di riferimento: 
02/10/2012

Tribunale di Roma - Dichiarazione di fallimento, interruzione del processo e decorrenza del termine per la riassunzione.

Tribunale Roma, 08 marzo 2011 - - Est. Marzia Cruciani.

Procedimento civile - Interruzione automatica del processo per fallimento di parte costituita - Decorrenza del termine per la riassunzione del processo, ad opera della curatela fallimentare, dalla data di pubblicazione della sentenza dichiarativa del fallimento, anziché dalla data di effettiva conoscenza della pendenza del giudizio o della sua dichiarata interruzione - Interruzione del processo - Effetti - Termine per la riassunzione - Decorrenza dalla conoscenza legale dell'evento interruttivo.

Data di riferimento: 
08/03/2012

Trib. di Padova – Fallimento su istanza del P.M. – Revoca del fallimento – Transazione fra uno dei coobbligati e il creditore.

Tribunale di Padova, 08 febbraio 2011 - Pres., est. Caterina Santinello.

Il P.M. è legittimato a proporre istanza di fallimento ai sensi dell'art. 7, n. 2, LF, anche quando il procedimento civile di cui al suddetto articolo è un procedimento per la dichiarazione di fallimento conclusosi con decreto d'improcedibilità. (dott.ssa Irma Giovanna Antonini - Riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
08/02/2011

Pagine