Corte d'Appello di Milano, revocatoria

Corte d’Appello di Milano – Fallimento: revocabilità delle rimesse eseguite dopo la chiusura di un conto corrente ordinario su un conto costituente “posizione di sofferenza”. Rilevabilità d’ufficio delle esenzioni di cui all’art. 67, terzo comma, L.F.

Corte d’Appello di Milano, Sez. V civ., 28 febbraio 2020 – Pres. Marina Marchetti, Cons. Rel. Francesca Maria Mammone, Cons. Alessandro Bondì.

Conto corrente bancario – Chiusura e apertura di un conto “di sofferenza” – Versamenti effettuati dal correntista in bonis – Scopo - Diminuzione dell’esposizione in modo consistente e durevole - Successivo fallimento - Revocabilità delle rimesse.

Fallimento – Revocatoria fallimentare –Ipotesi di esenzione – Rilevabilità d’ufficio.

Data di riferimento: 
28/02/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano – Fallimento: non assoggettabilità a revocatoria dei pagamenti dei corrispettivi effettuati da una società di capitali a favore di un suo amministratore.

Corte d'Appello di Milano, Sez. IV civ.,  09 luglio 2015 – Pres. Gianna Vallescura, Rel. Marisa G. Nardo.

Fallimento – Società di capitali–  Stato di insolvenza – Pagamento del corrispettivo all’amministratore – Natura professionale della prestazione resa – Attività rientrante nell’ambito del lavoro parasubordinato – Esenzione da revocatoria ex art. 67, terzo comma, lettera f) L.F..

Data di riferimento: 
21/02/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano – Revocatoria fallimentare: inapplicabilità dell’esenzione ai pagamenti eseguiti a favore del somministratore di lavoro e presupposti della scientia decoctionis.

Corte d'Appello di Milano 30 giugno 2016 - Pres. Sodano,  Est. Fagnoni.

Fallimento – Revocatoria – Contratto di somministrazione di lavoro - Pagamenti eseguiti a favore dei somministratori di manodopera - Esenzione ex art. 67, comma 2, lett. f), L.F.  – Inapplicabilità.

Fallimento – Revocatoria – Insolvenza - Conoscenza da parte del creditore-  Esistenza di tale stato soggettivo – Fondamento – Esame della situazione concreta – Parametro decisivo.

Data di riferimento: 
30/06/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d’Appello di Milano – Prededucibilità del credito del professionista per l’assistenza al concordato preventivo ed esenzione da revocatoria.

Corte d’Appello di Milano, 2 aprile 2015 – Pres., Rel. Vallescura.

 

Credito del professionista per assistenza al concordato preventivo – Prededucibilità ex art. 111, comma 2, L.F. – Necessità di favorire le procedure concorsuali diverse dal fallimento – Strumentalità della prestazione.

 

Data di riferimento: 
02/04/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano – Azione revocatoria esperita nei confronti di imprenditore che somministra beni e servizi in regime di monopolio e prova della conoscenza dello stato d'insolvenza.

Corte d'Appello di Milano 01 aprile 2015 – Pres. Buono – Est. Fagnoni.

Atto di appello – Tempestività della notifica – Riproposizione delle ragioni addotte in primo grado – Ammissibilità.

Amministrazione straordinaria - Gestore di servizi in regime di monopolio legale – Revocatoria ex art. 67 L.F. - Assoggettabilità -    Applicabilità degli artt. 1460 e 1461 c.c. - Gestore aereoportuale – Misure interdittive nei confronti dei vettori in stato di crisi – Possibilità di applicazione.

Data di riferimento: 
01/04/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte Appello Milano – Provvisoria esecutività della sentenza di condanna conseguente all’accoglimento dell’azione revocatoria.

Corte di Appello di Milano - Provvisoria esecutività della sentenza di condanna conseguente all'accoglimento dell'azione revocatoria

Corte di Appello di Milano, 12 maggio 2011 - Pres., est. Ines Marini.

Data di riferimento: 
12/05/2011
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano - Revocatorie dei beni offerti al concordato e fattibilità del piano.

Corte d'Appello di Milano, 29 aprile 2010 - Pres. Urbano - Est. Barbuto.
Segnalazione dell'Avv. Filippo Canepa

Concordato preventivo - Acquisizione di beni necessari al soddisfacimento dei creditori - Fattibilità del piano - Eventualità di azioni revocatorie - Irrilevanza - Verifica in concreto della praticabilità delle vendite - Necessità.

Data di riferimento: 
29/04/2010
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano - Verifica del passivo, eccezione revocatoria e prescrizione dell'azione.

Corte d'Appello di Milano, 21 luglio 2009 - Pres. Urbano - Est. Ines Marini.
Segnalazione del Dott. Fabrizio Di Marzio

Ammissione al passivo fallimentare - Eccezione revocatoria - Applicabilità dell'art. 95 l.f. nel testo vigente a fallimenti dichiarati prima del 16 luglio 2006 - Esclusione.

Data di riferimento: 
21/07/2009
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano - Pagamento a mezzo assegno bancario e revocatoria fallimentare.

Corte d'Appello di Milano, 13 gennaio 2009 - Pres. Rel. Di Leo.
Segnalazione del Prof. Avv. Bruno Inzitari

Revocatoria fallimentare - Pagamento eseguito a mezzo di assegno bancario - Individuazione della data del pagamento - Registrazione in conto dell'addebito - Data valuta - Irrilevanza.

Data di riferimento: 
13/01/2009
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]