Corte d'Appello di Milano

Corte d’Appello di Milano – Spetta al ceto creditorio il potere di valutare il merito della proposta di concordato preventivo in cui siano palesati gli atti di frode commessi dal debitore.

Reclamo ex art. 18 l.fall.

Corte d’Appello di Milano, Sez. IV civ., sent., 10 gennaio 2014, Pres. Rel. Roggero.

Atti di frode - Nozione – Art. 173, comma 1, l. fall. – Caratteristiche decettive – Incidenza sul giudizio dei creditori.

Data di riferimento: 
10/01/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d’Appello di Milano – Int. F. – Derivati over the counter, interest rate swap, causa del contratto, nullità e dichiarazione di operatore qualificato.

Corte d’Appello di Milano, 18 settembre 2013 – Pres. Dott.ssa Sodano, rel. dott.ssa Raineri

 

Contratti derivati – Over the counter – Interest rate swap – Alea razionale – Causa – Mancanza – Nullità.

Contratti derivati – Over the counter – Interest rate swap – Dovere informativo.

Operatore qualificato – Dichiarazione ex art. 31 t.u.f. – Presunzione semplice.

 

Data di riferimento: 
18/09/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano - Fallimenti in estensione, autorizzazione del curatore a stare in giudizio e assistenza tecnica.

Appello Milano 03 luglio 2013 - - Pres., est. Erminia Lombardi.

Dichiarazione di fallimento - Fallimento in estensione - Autorizzazione del curatore a stare in giudizio - Necessità.Curatore - Capacità processuale - Autorizzazione a stare in giudizio - Mancanza - Sanatoria con effetto retroattivo - Ammissibilità.Dichiarazione di fallimento - Fallimento in estensione - Procedimento contenzioso con parti contrapposte - Assistenza tecnica - Necessità.

Data di riferimento: 
03/07/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

App.Milano-Dom.di concordato e successiva dom. di preconcordato sulla base di normativa intervenuta e abuso del diritto

Reclamo ex art. 18 l.f.

Appello Milano, 21 febbraio 2013 - Pres. Erminia Lombardi - Est. Monica Fagnoni.

Dichiarazione di fallimento - Reclamo - Natura del procedimento di impugnazione - Effetto devolutivo pieno - Limiti di cui agli articoli 342 e 345 c.p.c. - Esclusione.

Abuso del diritto - Requisiti.

Data di riferimento: 
21/02/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano - Accordi di ristrutturazione,automatc stay e modificabilità della proposta nel corso delle trattative

Appello Milano, 08 febbraio 2013 - Pres. Fabrizi - Est. Erminia Lombardi.

Accordi di ristrutturazione dei debiti - Automatc stay - Modificabilità della proposta di accordo nel corso delle trattative - Ammissibilità.

Accordi di ristrutturazione dei debiti - Automatc stay - Presenza di eventuali aspetti problematici contenuti nella proposta - Impedimento all'accoglimento della istanza di inibitoria - Esclusione.

Data di riferimento: 
08/02/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

App. Milano - Int. f.- Inadeguatezza dell'operazione, nullità, obblighi informativi e adeguamento alla normativa sopravvenuta.

Appello Milano 06 febbraio 2013 - Pres. Tarantola - Est. Carla Romana Raineri.


Intermediazione finanziaria - Impugnazione di nullità delle singole operazioni - Censura di nullità del contratto quadro formulata in corso di causa - Mutatio libelli.


Nullità - Dichiarazione d'ufficio del giudice ex articolo 1421 c.c. - Coordinamento con il principio della domanda - Conseguenze.

Data di riferimento: 
06/02/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

App. Milano - Int. f.- Autonomia dell'obbligo informativo, di carattere generale, sulla rischiosità dell'investimento.

Appello Milano, 09 gennaio 2013 - - Pres., est. Secchi.

Intermediazione finanziaria - Obblighi informativi di cui all'articolo 28 Reg. Consob n. 11522/1998 - Autonomia rispetto all'obbligo informativo di cui all'articolo 29.

Intermediazione finanziaria - Obblighi informativi dell'intermediario per consentire una consapevole scelta di investimento - Valenza generale ed incondizionata - Autonomia rispetto all'obbligo di segnalare l'inadeguatezza dell'operazione.

Data di riferimento: 
09/01/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Milano - Omologa del concordato preventivo e decorrenza del termine per il reclamo.

Appello Milano, 23 maggio 2012 - Pres. Buono - Est. Marini.

Reclamo - Proposto da soggetto interessato, diverso dal debitore, avverso il decreto che omologa il concordato preventivo - Decorrenza del termine - Mancanza di espressa previsione da parte dell'articolo 183 L.F. - Applicazione analogica dell'art. 18 L.F. - Dall'iscrizione nel registro delle imprese.

Data di riferimento: 
23/05/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

A.Milano - Int.f.- Violazione del divieto di dar corso ad operazioni inadeguate, nesso di causalità e danno

Appello Milano, 28 marzo 2012 - Pres. Di Leo - Est. Carla Romana Raineri.

Intermediazione finanziaria - Adeguatezza dell'investimento - Acquisto di prodotti ad alto rischio da parte di soggetto non propenso rischio.

Adeguatezza dell'operazione - Violazione da parte dell'intermediario di dare corso all'operazione - Nesso di causalità - Indagine sulla volontà ipotetica dell'investitore - Irrilevanza.

Data di riferimento: 
28/03/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

App. Milano - Dichiarazione di fallimento ad istanza del PM e violazione dei principi di terzietà ed imparzialità del giudice.

Appello Milano, 07 ottobre 2011 - Pres. Urbano - Est. Barbuto.

Dichiarazione di fallimento - Iniziativa del pubblico ministero - Segnalazione del tribunale fallimentare - Principi di terzietà ed imparzialità del tribunale fallimentare - Violazione.

Data di riferimento: 
07/10/2011
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine