Corte d'Appello di Venezia, rapporti tra procedure

Corte d'Appello di Venezia – Competenza per la dichiarazione di fallimento dell'imprenditore con più sedi o in caso di trasferimento di sede. Coordinamento tra contestuali procedure, fallimentare e concordataria.

 

Corte d'Appello di Venezia 27 ottobre 2014 – Pres. Rossi – Est. Di Francesco

 

Fallimento pronunciato da più tribunali – Prevalenza – Trasferimento di sede nell'anno anteriore all'istanza di fallimento – Irrilevanza.

 

Procedimento per la dichiarazione di fallimento e procedimento per l'ammissione al concordato preventivo -  Pendenza innanzi allo stesso giudice – Coordinamento – Trattazione simultanea –  Fase  preliminare all'ammissione - Possibilità del rigetto dell'istanza di fallimento.

 

Data di riferimento: 
27/10/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d’Appello di Venezia – Rapporti tra concordato preventivo e fallimento: precedenza al concordato purché non vi sia abuso del diritto.

Corte d’Appello di Venezia, 17 luglio 2014, n. 1641 – Pres. Rossi, Rel. Santoro.

 

Concordato preventivo – Istanza di fallimento – Rapporti tra le due procedure – Precedenza alla domanda di concordato – Presupposti – Insussistenza dell’abuso del diritto.

 

Data di riferimento: 
17/07/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]