Corte di Cassazione, affitto d'azienda

Corte di Cassazione (26021/2018) - Corresponsione al dipendente del TFR da parte del Fondo di Garanzia istituito presso l'INPS in caso di insolvenza del datore di lavoro fallito: natura non sussidiaria di detta copertura.

Corte di Cassazione, Sez. IV Lavoro, 17 ottobre 2018 n. 26021 – Pres. Enrica D'Antonio, Rel. Roberto Bellé.

Datore di lavoro fallito – Corresponsione del TFR al dipendente – Intervento da parte del Fondo di Garanzia istituito presso l'INPS – Copertura non sussidiaria – Eventuali obbligati solidali - Necessità della loro preventiva escussione – Esclusione.

Data di riferimento: 
17/10/2018

Corte di Cassazione (19277/2018) - Cessione di azienda e fallimento: non vincolante per l’INPS l’ammissione al passivo di un credito maturato per t.f.r.

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 19 Luglio 2018, n. 19277. Pres. Enrica D’Antonio, rel. Daniela Calafiore.

Trasferimento d’azienda e ammissione al passivo della quota di tfr maturata prima della cessione – Contestazione del credito da parte dell’INPS nonostante il provvedimento di ammissione al passivo – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
19/07/2018

Corte di Cassazione (9565/2018) – Onere della prova a carico della curatela in sede di azione revocatoria ordinaria dell’insufficienza del patrimonio del fallito a soddisfare le ragioni dei creditori.

Cassazione civile, sez. I, 18 Aprile 2018, n. 9565. Pres. magda Cristiano, rel. Massimo Falabella.

Azione revocatoria ordinaria in sede fallimentare – Insufficienza del patrimonio del fallito a soddisfare le ragioni dei creditori - Onere della prova a carico del fallimento.

Data di riferimento: 
18/04/2018

Corte di Cassazione (44901/2017) Bancarotta fraudolenta e affitto di azienda funzionale allo svuotamento della società poi fallita.

Cassazione penale, 13 Settembre 2017, n. 44901. Est. Amatore.

Affitto di azienda funzionale allo svuotamento della società poi fallita – Bancarotta fraudolenta per distrazione ex art. 216 l.f. – Sussistenza.

Data di riferimento: 
25/10/2017

Corte di Cassazione (23581/2017) – Fallimento di società che aveva concesso in affitto l’azienda: retrocessione della stessa ed insinuazione al passivo del debito dell’affittuaria.

Corte di Cassazione, Sez. I  civ., 09 ottobre 2017 n. 23581 – Pres. Antonio Didone, Rel. Mauro Di Marzio.

Società locataria d’azienda – Fallimento – Creditrice dell’affittuaria – Domanda di insinuazione – Accoglimento - Ammissione al passivo.

Data di riferimento: 
09/10/2017

Corte di Cassazione (12919/17) Cessione di azienda ed automaticità del trasferimento del rapporto lavorativo senza necessità del consenso del lavoratore subordinato.

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 23 Maggio 2017, n. 12919. Pres. Vittorio Nobile - Est. Matilde Lorito.

Cessione di azienda – Lavoratore subordinato – Consenso del contraente ceduto – Esclusione – Facoltà di recesso

Data di riferimento: 
23/05/2017

Corte di Cassazione (10428/17) - La cessione di azienda nell’ambito della procedura concorsuale, presupposti per la concessione dei benefici della mobilità ex art. 8, commi 4 e 4bis della legge 223 del 1991

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 27 Aprile 2017, n. 10428 – Enrica D’Antonio, pres. -  Adriana Doronzo, rel.

Cessione di azienda in sede concorsuale – Sgravi contributivi connessi alla mobilità – Presupposti per la concessione - Art. 2112 c.c. - Applicabilità

Data di riferimento: 
27/04/2017

Corte di Cassazione (9574/17) – Giudizio di inammissibilità di una proposta concordataria per violazione della par condicio creditorum e contestuale dichiarazione di fallimento su richiesta del P.M.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 13 aprile 2017 n. 9574 - Pres. Aniello Nappi, Rel. Carlo De Chiara.

Proposta di concordato preventivo  - Decreto di inammissibilità – P.M.  – Conseguente richiesta di fallimento -  Disposto art. 7 L.F. – Inapplicabilità – Ipotesi analoga – Identica ratio - Iniziativa consentita.

Data di riferimento: 
13/04/2017

Pagine