Tribunale di Vicenza, Art. 278 - Oggetto e ambito di applicazione.

Tribunale di Vicenza - Esdebitazione, pendenza di procedimento penale e valutazione della coincidenza tra le fattispecie.

Tribunale Vicenza, 08 marzo 2012 - Pres. Colasanto - Est. Limitone.

Esdebitazione - Condizioni - Accertamento - Processo penale pendente sulle stesse - Fattispecie non esattamente coincidenti - Pregiudizialità - Esclusione (art. 142 l.f.).

Per l'accertamento delle condizioni ostative dell'esdebitazione non occorre attendere l'esito di un processo penale eventualmente pendente, né tanto meno il giudicato, quando le fattispecie in esame, penalistica e civilistica, non coincidano. (Giuseppe Limitone) (riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
08/03/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Vicenza - Esdebitazione ed autonomia del procedimento.

Tribunale di Vicenza, 26 febbraio 2010 - Pres. Bozza - Est. Limitone.

Fallimento pendente - Esdebitazione - Creditori - Integrazione del contraddittorio - Necessità - Iscrizione a ruolo - Necessità.

Il ricorso per l'esdebitazione va trattato con un fascicolo separato nell'ambito di una procedura autonoma per la quale deve essere versato il dovuto contributo unificato e integrato il contraddittorio nei confronti di tutti i creditori, e non solo del comitato dei creditori. (gl) (riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
26/02/2010
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Vicenza - Esdebitazione, pagamento dei creditori privilegiati e motivi di opposizione dei creditori.

Tribunale di Vicenza, 1 dicembre 2009 - Pres. Bozza - Est. Limitone.

Fallimento - Esdebitazione - Presupposti - Creditori concorsuali - Privilegiati e chirografari.

Data di riferimento: 
01/12/2009
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]