Tribunale di Pescara

Tribunale di Pescara – Composizione negoziata della crisi: in sede di ricorso per la conferma delle misure protettive e/o cautelari l'esperto non è legittimato a richiedere, a sua volta, l'adozione di misure cautelari.

Tribunale di Pescara, 05 maggio 2022 (data della pronuncia) – Giudice designato Domenica Capezzera.

Composizione negoziata della crisi – Ricorso per la conferma e/o la modifica delle misure protettive e/o cautelari – Proposizione da parte del debitore – Esperto nominato -  Legittimazione a richiedere a sua volta misure cautelari nell'interesse dei creditori – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 
05/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara – Fallibilità di un imprenditore agricolo: onere della prova gravante sullo stesso per escludere l'asserita natura commerciale dell'attività svolta o la sussistenza di un suo stato d'insolvenza.

Tribunale di Pescara, Sez. Fall., 04 ottobre 2018 – Pres. Rel. Domenica Capezzera, Giud. Luigina Tiziana Marganella  e Federica Colantonio.

Fallibilità -  Status di imprenditore agricolo - Circostanza esimente - Onere della prova gravante sul debitore – Qualifica risultante dall'iscrizione camerale – Ottenimento di contributi AGEA – Circostanze non decisive.

Data di riferimento: 
04/10/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara – Concordato preventivo: perentorietà del termine per il deposito da parte del proponente delle somme necessarie allo svolgimento della procedura. Ipotesi di possibile rimessione in termini.

Tribunale di Pescara, Sez. Fall., 26 aprile 2018 – Pres. Angelo Mariano Bozza, Rel. Federica Colantonio, Giud. Domenica Capezzera.

Concordato preventivo – Ammissione – Svolgimento della procedura -  Proponente – Deposito delle somme necessarie – Termine di quindici giorni – Perentorietà – Comportamento diligente del debitore – Ritardo non colpevole – Rimissione in termini – Ipotesi possibile.

Data di riferimento: 
26/04/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara –Presupposto di ammissibilità della falcidia dell’IVA in sede di accordo di ristrutturazione dei debiti ex art 7 della Legge 3/2012.

Tribunale di  Pescara, 22 ottobre 2017 – Giudice delegato Fortieri Anna.

Crisi da sovrindebitamento –  Ristrutturazione di debiti - Piano di accordo - Falcidia dell’IVA – Migliore convenienza rispetto all’alternativa liquidatoria – Ammissibilità – Conformità con le prescrizioni dell’UE.

Data di riferimento: 
22/10/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara – Fallimento: momento in cui è possibile procedere alla liberazione della casa di abitazione del fallito.

Tribunale di Pescara 03 giugno 2016 - G.D. Fortieri.

Fallimento – Liberazione della casa del fallito – Momento in cui si può procedere – Curatore - Predisposizione del piano di liquidazione – Giudice Delegato – Ordine di liberazione – Autorizzazione al possibile utilizzo della forza pubblica.

Data di riferimento: 
03/06/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara – Concordato preventivo e limiti del controllo del Tribunale. Trust ed apporto di finanza esterna.

 

Tribunale di Pescara, 20 marzo 2015– dott.ssa Anna Fortieri presidente – Dott.ssa L.Tiziana Marganella estensore – dott.ssa D.Capezzera giudice.

 

Concordato preventivo – Apporto di finanza esterna – Modalità – Trust autodichiarato istituito dal terzo.

 

Data di riferimento: 
20/03/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara – Concordato preventivo: conferimento di finanza esterna tramite trust e discrezionalità della suddivisione in classi. Controllo di legittimità da parte del Tribunale circa la fattibilità del piano.

 

Tribunale di Pescara 29 ottobre 2014 – Pres.  Fortieri – Est.  Marganella

 

Concordato preventivo – Apporto di finanza esterna – Conferimento tramite trust – Ammissibilità.

Concordato preventivo – Formazione delle classi – Scelta discrezionale.

 

Concordato preventivo – Verifica di ammissibilità del tribunale – Esame della fattibilità del piano – Valutazione della convenienza riservata ai creditori.

 

Data di riferimento: 
29/10/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara – Concordato preventivo: fattibilità del piano e soddisfacimento dei creditori mediante costituzione in trust di beni di terzi.

Tribunale di Pescara, 17 gennaio 2014 – Pres. Cassano, Rel. Fortieri.

 

Concordato preventivo – Opposizione all'omologa – Legittimazione – Creditori dissenzienti.

 

Concordato preventivo – Opposizione all'omologa – Motivi – Illegittimità della regolarità della procedura o del contenuto sostanziale della proposta – Controllo del Tribunale.

 

Concordato preventivo – Fattibilità del piano – Convenzienza della proposta – Fattibilità giuridica – Fattibilità economica.

 

Data di riferimento: 
17/01/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pescara – Le società in house: soggetti di diritto privato assoggettabili alla disciplina fallimentare e concorsuale.

Tribunale di Pescara, decr., 14 gennaio 2014.

Società in house – Assoggettabilità a concordato preventivo – Soggetti di diritto privato a prescindere dalla natura dei soci – Autonomia negoziale.

Società a partecipazione pubblica – Assoggettabilità a disciplina fallimentare o concorsuale – Irrilevanza dei privilegi tipici degli enti pubblici.

Data di riferimento: 
14/01/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine