Tribunale di Velletri

Tribunale di Velletri – Requisiti di validità del voto del mandatario in sede di approvazione del concordato preventivo.

Tribunale di Velletri 17 aprile 2014 – Pres. La Malfa.

Concordato preventivo – Procedura di voto – Mandatario del creditore –  Voto espresso in adunanza e nei venti giorni successivi - Necessità della procura speciale.

Concordato preventivo – Procedura di voto -  Procura speciale – Requisiti necessari.

Concordato preventivo – Espressione del voto – Atto di straordinaria amministrazione - Mandatario del creditore - Procura generale e procura alle liti – Invalidità del voto.

Data di riferimento: 
17/04/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Velletri – Il richiamo contenuto nell’art. 182, comma 3, l. fall. agli effetti della presentazione del ricorso per concordato preventivo è riferito in particolare alle prescrizioni limitative e al controllo di vigilanza.

Tribunale di Velletri, Sez. II fall., decr., 20 marzo 2014, Pres. La Malfa, Rel. Caprara.

 

Concordato con riserva – Art. 161, comma 6, l. fall. – Accordo di ristrutturazione dei debiti – Domanda per l’omologazione - Art. 182 bis l. fall. -  Prescrizioni limitative – Controllo di Vigilanza – Organi della procedura – Commissario giudiziale.

 

Data di riferimento: 
20/03/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Velletri – Concordato preventivo – Limiti applicativi del principio del silenzio-assenso in relazione al voto ex art. 178 l.f. ai fini delle maggioranze.

Tribunale di Velletri 14 febbraio 2014 - - Pres., est. La Malfa.Concordato preventivo – Silenzio/assenso ex art. 178 l.f. da parte dell'Agenzia delle entrate in ordine all'approvazione della proposta concordataria - Limiti

Data di riferimento: 
14/02/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Trib. di Velletri - Domanda di concordato con riserva, valutazione dei presupposti di validità mediante attività istruttoria.

Tribunale Velletri, 18 settembre 2012 - - Pres., est. La Malfa.

Concordato preventivo - Domanda di concordato con riserva di presentazione dei documenti e del piano - Potere del tribunale di delibare i presupposti di validità della domanda - Svolgimento di attività istruttoria - Fattispecie - Relazione sull'andamento dell'attività di impresa con indicazione degli atti di straordinaria amministrazione, dei pagamenti superiori ad euro 50.000, delle istanze di fallimento e delle richieste di pignoramento.

Data di riferimento: 
18/09/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Velletri - Concordato preventivo di S.P.A. a totale partecipazione pubblica.

Tribunale di Velletri, 8 marzo 2010 - Pres. Rel. La Malfa.
Segnalazione del Prof. Avv. Francesco Fimmanò

Concordato preventivo - Società per azioni a totale partecipazione pubblica - Raccolta e trasporto di rifiuti solidi urbani - Ammissibilità - Attività inquadrabile nel modello privati stitico - Assenza di poteri di ingerenza dell'ente pubblico - Attività a favore di terzi.

Data di riferimento: 
08/03/2010
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Trib. di Velletri-Omessa indicazione del tasso ultralegale e tasso applicabile.

Tribunale di Velletri, 7 luglio 2009 - Est. Cataldi.
Segnalazione dell'Avv. Emanuele Petracca

Apertura di credito in conto corrente bancario - Omessa indicazione del tasso ultralegale - Tasso applicabile.

In mancanza dell'indicazione, nel contratto di apertura di credito in conto corrente, dell'eventuale saggio ultralegale sugli interessi debitori, troverà applicazione il tasso legale tempo per tempo vigente. (fb)

Data di riferimento: 
07/07/2009
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]