Tribunale di Catania

Tribunale di Catania – Laddove un immobile ipotecato sia stato venduto nell'ambito del concordato che ha preceduto il fallimento, il creditore garantito ha diritto di insinuarsi al passivo in privilegio sul ricavato non distribuito confluito nell'attivo.

Tribunale di  Catania, 27 luglio 2022 – Pres. Mariano Sciacca, Rel. Lucia De Bernardin.

Consecuzione tra concordato preventivo e fallimento – Vendita di un immobile ipotecario effettuata nel corso della prima procedura – Mancata distribuzione del ricavato e acquisizione dello stesso alla massa fallimentare – Creditore ipotecario – Diritto ad insinuarsi al passivo su detta somma in privilegio.

Data di riferimento: 
27/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania – Composizione negoziata: soggiacenza anche degli Enti pubblici, quali creditori, agli effetti conseguenti all'avvio della procedura di composizione negoziata.

Tribunale di Catania, Fallimentare – Volontaria giurisdizione, 25 luglio 2022 (data della pronuncia) – Giudice Lucia De Bernardin.

Composizione negoziata  – Regole volte al risanamento di un'impresa in crisi – Assoggettabilità anche delle obbligazioni tributarie.

Composizione negoziata – Misure cautelari – Contenuto consistente in un “pati” da parte dei creditori - Inammissibilità di quelle che costringano ad un “facere” - Fondamento.

Data di riferimento: 
25/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Catania – Fallimento del datore di lavoro: l'ammissione al passivo del credito spettante al dipendente a titolo di TFR obbliga il Fondo di Garanzia alla corresponsione di quanto in precedenza dal Fondo di Tesoreria non versatogli.

Tribunale civile di Catania, Sez. Lavoro, 01 aprile 2022 (data della pronuncia) – Giudice onorario Lidia Zingales.

Fallimento del datore di lavoro - Credito del lavoratore a titolo di TFR – Ammissione al passivo anche per la parte dovuta dal Fondo di Tesoreria – Conseguente liberazione di quel Fondo – Obbligo di pagamento ricadente sul Fondo di Garanzia.

Data di riferimento: 
01/04/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania – Fallimento: ai sensi del disposto dell'art. 10 L.F. anche la società cancellata dal Registro delle imprese in quanto fusa per incorporazione può entro un anno da tale operazione essere dichiarata fallita.

Tribunale di Catania, Sez. Fallimentare, 09 dicembre 2021 – Pres. Mariano Sciacca, Rel. Lucia De Bernardin, Giud. Fabio Letterio Ciraolo.

Fallimento – Art. 10 L.F. - Ratio della disposizione – Garanzia per i creditori – Scopo di evitare che un'impresa cessi di esistere per sottrarsi alle procedure concorsuali – Estensione dell'operatività della norma – Possibile riferimento anche ai fenomeni di riorganizzazione societaria - Condizione necessaria.

Data di riferimento: 
09/12/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania – Nel caso in cui un’associazione risulti svolgere attività commerciale, chi partecipa all'attività sociale può essere dichiarato fallito in estensione ai sensi dell'art. 147 L.F.

Tribunale di Catania, Sez. Fallimentare, 22 novembre 2021 – Pres. Mariano Sciacca, Rel. Lucia DE Bernardin, Giud. Fabio Letterio Ciraolo.

Fallimento – Associazione – Svolgimento di attività commerciale – Fallimento in estensione dell'associato - Ammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 
22/11/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania - Fallimento, natura retributiva del compenso APE spettante ai lavoratori del settore edile e conseguente ammissione al passivo in privilegio ex art. 2751 bis, n. 1) c.c. del relativo credito.

Tribunale di Catania, Sez. IV civ., 14 ottobre 2021 (data della pronuncia) – Pres. Mariano Sciacca, Rel. Alessandra Bellia, Giud. Fabio Letterio Ciraolo.

Fallimento del datore di lavoro – Dipendente del settore edile – Maturazione del compenso per APE -  Natura retributiva – Fondamento - Credito nei confronti del datore di lavoro – Insinuazione al passivo – Diritto al riconoscimento del privilegio ex art. 2751 bis n. 1 c.c..

Data di riferimento: 
14/10/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania – Fallimento del soggetto cui era stato concesso un finanziamento pubblico poi revocato: istanza di restituzione proposta dal Ministero ed eccezione di prescrizione sollevata dal curatore.

Tribunale di Catania, Sez. IV civ., 16 settembre 2021(data della pronuncia) – Pres. Mariano Sciacca, Rel. Lucia De Bernardin, Giud. Fabio Letterio Ciraolo.

Data di riferimento: 
16/09/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania – Sovraindebitamento: la sussistenza del requisito della meritevolezza in capo al debitore è tuttora, pur dopo le modifiche introdotte dalla L. 176/2020, richiesta per l'omologa di un piano del consumatore.

Tribunale di Catania, Sez. VI civ., 05 marzo 2021 – Giudice Laura Messina.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore –  L. 176/2020 modificativa della L. 3/2012 – Omologazione –  Debitore – Plurimo ricorso a finanziamenti - Assenza di “colpa grave”nel contrarli – Presupposto ora richiesto - Requisito analogo a quello precedente  della “meritevolezza” - Comportamento tenuto dai soggetti erogatori – Contributo causale non determinante.

Data di riferimento: 
05/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine