Tribunale di Palermo

Tribunale di Palermo - Il debitore del tutto impossidente e che non può neanche offrire beni o crediti futuri da liquidare a beneficio del ceto creditorio non può avere accesso alla procedura di liquidazione controllata.

Tribunale di Palermo, Sez. IV civ., 30 settembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Giovanni D'Antoni, Rel. Gabriella Giammona, Giud. Giuseppe Rini.

Sovraindebitamento - Debitore del tutto impossidente – Accesso alla procedura di liquidazione controllata – Inammissibilità – Ragioni.

Data di riferimento: 
30/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Palermo – Composizione negoziata: non spetta al tribunale ma a coloro che sono coinvolti nelle trattative acconsentire alla proroga della durata della nomina dell'esperto.

Tribunale di Palermo, Sez. IV civ. e Proc. Concorsuali, 27 luglio 2022 (data della pronuncia) – Pre. Giovanni D'Antoni.

Composizione negoziata –  Imprenditore proponente – Richiesta al Tribunale di presa atto della proroga dell'incarico dell'esperto – Pronuncia di non luogo a provvedere – Fondamento - Valutazione rimessa esclusivamente alle parti coinvolte nelle trattative.

Data di riferimento: 
27/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Fallimento e ammissibilità dell'azione revocatoria di una transazione per causa di lesione delle originarie pretese: competenza del tribunale fallimentare e valutazione cui il giudice del merito è tenuto.

Tribunale di Palermo, Sez. IV civ. . Fallimentare  17 dicembre 2021 (data della pronuncia) – Giud. Giovanni D’Antoni.

Fallimento – Curatore -Azione revocatoria fallimentare avente ad oggetto una transazione – Proposizione - Tribunale fallimentare - Competenza alla decisione – Fondamento.

Data di riferimento: 
17/12/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Legittimazione del titolare di un credito postergato a proporre istanza di fallimento. L'avvio della procedura di composizione negoziata della crisi di cui al D.L. 118/2021 e impedimento alla dichiarazione di fallimento.

Tribunale di Palermo, Sez. Fallimentare, 29 novembre 2021 - Pres. Giovanni D'Antoni, Rel. Gabriella Giammona, Giud. Giuseppe Rini.

Socio finanziatore – Legittimazione a proporre istanza di fallimento - Titolarità di un credito postergato – Irrilevanza – Fondamento.

Data di riferimento: 
29/11/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Sovraindebitamento e omologazione forzata (cram down) di un accordo di composizione della crisi.

Tribunale di Palermo, Sez. Fallimentare, 02 novembre 2021 (data della pronuncia) – Giud. Delegato Floriana Lupo.

Sovraindebitamento – Accordo di composizione della crisi – Amministrazione finanziaria e enti previdenziali – Approvazione della proposta -  Voto contrario – Tribunale -  Esercizio del cram down – Omologazione forzata – Presupposti necessari

Data di riferimento: 
02/11/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Fallimento e azione di responsabilità proposta nei confronti del MISE dal curatore di un società in house in precedenza in amministrazione straordinaria: giurisdizione del giudice ordinario.

Tribunale di Palermo, Sez. V civ. - Spec. in materia d'impresa, 07 maggio 2021 (data della pronuncia) – Pres. Caterina Ajello, Rel. Andrea Illuminati, Giud. Claudia Turco.

Amministrazione straordinaria di una società in house – Ritardata conversione in procedura di fallimento – Curatore - Azione di responsabilità nei confronti del MISE – Culpa in eligendo e culpa in vigilando – Nomina di commissari non idonei e successiva omessa sorveglianza -  Giurisdizione del giudice ordinario– Fondamento.

Data di riferimento: 
07/05/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Osservazioni in merito ad alcune modalità cui può farsi ricorso per quantificare, in sede di azione di responsabilità ex art. 146 L.F., il danno causato dagli amministratori alla società poi dichiarata fallita.

Tribunale di Palermo, Sez. V civ. specializzata in materia d'impresa,  28 aprile 2021 – Pres. Caterina Ajello, Rev. Andrea Illuninati, Giud. Claudia Turco.

Fallimento – Azione di responsabilità  nei confronti degli amministratori – Quantificazione del danno causato alla società - Determinazione mediante ricorso al criterio dei c.d. netti patrimoniali – Presupposti necessari.

Data di riferimento: 
28/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Requisiti di assoggettabilità a fallimento di società in liquidazione.

 

Tribunale di Palermo 19 marzo 2015 – Pres. Vacca – Est. Montante.

 

Fallibilità di un'impresa – Superamento di uno solo dei requisiti ex art. 1 L.F. - Criterio sufficiente.

 

Società in liquidazione – Insolvenza – Accertamento – Elementi attivi – Possibilità o meno di soddisfacimento dei creditori.

 

Fallimento - Società in liquidazione – Mancato deposito dei bilanci – Indice d'insolvenza.

 

Data di riferimento: 
19/03/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Assoggettabilità delle società in house a procedura concorsuale e natura della norma ex art. 4, comma 13, l. 135/2012.

Tribunale di Palermo, 13 ottobre 2014 – Pres. Terranova, Est. Vacca.

L. 135/2012 – Art. 4, comma 13 – Società a partecipazione pubblica – Rinvio alla disciplina codicistica sulle società di capitali – Norma di interpretazione autentica.

Società in house – Assoggettabile a procedura concorsuale.

Data di riferimento: 
13/10/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine