Tribunale di Milano, Art. 111-bis. - Disciplina dei crediti prededucibili.

Tribunale di Milano - Fallimento e prevalenza, in sede di riparto, dei crediti ipotecari rispetto a quelli prededucibili. Assoggettamento degli stessi al pagamento di una percentuale delle spese generali.

Tribunale di Milano, Sez. Fall., 01 aprile 2017 – Giud. Del. Guido Macripò.

Fallimento –  Beni immobili ipotecati - Ricavato della vendita – Ripartizione - Crediti ipotecari – Prevalenza sui crediti prededucibili – Eccezione – Crediti conseguenti al attività di conservazione o liquidazione dei beni – Addebito di spese generali – Proporzionalità tra attivo mobiliare e immobiliare – Criterio da adottarsi.

Data di riferimento: 
01/04/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Procedura fallimentare: inapplicabilità in caso di DURC negativo del disposto dell’art. 118 c. 6 del d.lgs. 163/2006.

 

Tribunale di Milano 01 settembre 2015 - Est. Galioto.

 

Fallimento dell’appaltatore di opere pubbliche – Credito della procedura fallimentare – DURC – Irregolarità contributiva – Pubblica Amministrazione – Pagamento a favore degli enti previdenziali – Inefficacia.

 

Data di riferimento: 
01/09/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano - Obbligo di tenuta, ex art. 111 ter L.F., da parte del curatore di un conto speciale con indicate le entrate e le uscite imputabili a ciascun bene immobile venduto che sia oggetto di privilegio speciale e di ipoteca – Finalità.

 

Tribunale di Milano 21 maggio 2015 – Pres. Bruno, Est.  Mammone.

 

Fallimento - Bene immobile oggetto di privilegio speciale  e di ipoteca  - Curatore – Obbligo di tenuta di un conto speciale – Annotazione delle entrate e delle uscite – Scopo – Regolamentazione del conflitto tra crediti prededucibili  e crediti assistiti da cause di prelazione – IMU – Spesa di amministrazione posta a carico del creditore ipotecario.

 

Data di riferimento: 
21/05/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Concordato preventivo – Attività del professionista che ha presentato la proposta di concordato e prededuzione del credito - Criteri di liquidazione del credito determinato a forfait.

Tribunale di Milano 30 gennaio 2015 – pres. Simonetta Bruno – giudice rel Filippo D’Aquino – giudice Guido Macripò.

Concordato preventivo con riserva – Assistenza e deposito proposta – Credito del professionista – Prededucibilità – Sussistenza.

Concordato preventivo con riserva – Assistenza e deposito proposta – Credito del professionista – Determinazione a forfait – Criteri di liquidabilità

Data di riferimento: 
30/01/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Esclusione della prededuzione a favore dei crediti dei subappaltatori in caso di fallimento dell’impresa appaltatrice.

Tribunale di Milano, 5 settembre 2014 – Pres. Lamanna, Rel. Savignano.

 

Fallimento – Appalti pubblici – Fallimento dell’impresa affidataria – Scioglimento ex art. 81, comma 2, L.F. del rapporto contrattuale – Art. 118, comma 3, d.lgs. 163/2006 – Irrilevanza –Prededuzione a favore delle imprese subappaltatrici – Esclusione.

 

Data di riferimento: 
05/09/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Prededucibilità nel successivo fallimento dei crediti sorti in occasione o in funzione della revocata procedura di concordato preventivo.

Tribunale di Milano 03 aprile 2014 – Pres. Macchi – Est. D'Aquino

Concordato preventivo – Revoca –  Successivo fallimento –  Prededucibilità dei crediti estranei al concordato - Necessità di un ulteriore accertamento.

Concordato preventivo –  Successivo fallimento  - Crediti sorti “in occasione” della precedente procedura –  Criterio non sufficiente ai fini della prededucibilità – Riferibilità agli organi della procedura o funzionalità alle esigenze della stessa – Requisiti integrativi necessari – Criterio della rispondenza di scopo.

Data di riferimento: 
03/04/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Natura concorsuale dei crediti sorti durante l’esecuzione del concordato preventivo

Tribunale di Milano, 23 settembre 2013 – Pres. Bruno, Rel. Fontana.

Concordato preventivo – Art. 181 L.F. – Decreto di omologa – Crediti sorti in funzione o in occasione della procedura concorsuale – Prededucibilità – Crediti sorti durante l’esecuzione del concordato preventivo – Natura concorsuale.

Concordato preventivo – Crediti derivanti da finanziamenti – Art. 182 quater L.F. – Specialità – Prededucibilità ex art. 111 L.F. – Irretroattività.

Data di riferimento: 
23/09/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano - Concordato con riserva, atti di ordinaria e straordinaria amministrazione e finanziamenti prededucibili.

Tribunale Milano, 11 dicembre 2012 - Pres. Lamanna - Est. D'Aquino.

Concordato preventivo - Gestione dei rapporti negoziali in corso di esecuzione - Atti di ordinaria amministrazione - Caratteristiche.

Concordato preventivo - Concordato con riserva - Autorizzazione al compimento di atti di straordinaria amministrazione - Finanziamento soci - Presupposti.

Data di riferimento: 
11/12/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]