Tribunale di Milano

Tribunale di Milano – Domanda di concordato preventivo accompagnata da una determina incompleta e da una attestazione resa da un professionista già autore di una precedente relazione.

 

Tribunale di Milano 22 luglio 2015 - Pres., Est. Mammone.

 

Domanda di concordato preventivo – Deliberazione degli amministratori di una società – Iscrizione nel registro delle imprese – Incompletezza della determina – Creditori opponenti - Deduzione di invalidità – Necessaria esclusione.

 

Data di riferimento: 
22/07/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano - Obbligo di tenuta, ex art. 111 ter L.F., da parte del curatore di un conto speciale con indicate le entrate e le uscite imputabili a ciascun bene immobile venduto che sia oggetto di privilegio speciale e di ipoteca – Finalità.

 

Tribunale di Milano 21 maggio 2015 – Pres. Bruno, Est.  Mammone.

 

Fallimento - Bene immobile oggetto di privilegio speciale  e di ipoteca  - Curatore – Obbligo di tenuta di un conto speciale – Annotazione delle entrate e delle uscite – Scopo – Regolamentazione del conflitto tra crediti prededucibili  e crediti assistiti da cause di prelazione – IMU – Spesa di amministrazione posta a carico del creditore ipotecario.

 

Data di riferimento: 
21/05/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano –Requisiti di ammissibilità al piano del consumatore ex art. 8 L. n. 3/2012.

 

Tribunale di Milano 16 maggio 2015 - Est. Mammone.

 

Composizione della crisi da sovraindebitamento - Piano del consumatore – Accessibilità solo da parte del debitore persona fisica – Semplicità del procedimento – Necessità della sola verifica giurisdizionale.

 

Piano del consumatore - Contratto di fideiussione – Accessorietà dell’obbligazione garantita – Riferibilità al privato consumo – Necessità.

 

Data di riferimento: 
16/05/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Retrocessione dell’azienda del fallito affittata a terzi anteriormente o posteriormente alla dichiarazione di fallimento e scioglimento dei contratti di lavoro: incidenza sulla procedura.

 

Tribunale di Milano 05 maggio 2015 – Pres. Mammone, Est. D'Aquino.

 

Fallimento – Contratto di affitto d’azienda stipulato dal fallito – Prosecuzione – Recesso del curatore – Atto recettizio -  Effetto ex nunc – Ragioni giustificative – Conseguenze.

 

Data di riferimento: 
05/05/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Accordo di ristrutturazione dei debiti e successivo fallimento: riconoscimento del beneficio della prededuzione dei finanziamenti erogati.

Tribunale di Milano 09 febbraio 2015 – Pres. Caterina Macchi, Rel. Filippo D’Aquino.

Accordo di ristrutturazione dei debiti - Successivo fallimento – Precedenti finanziamenti - Stato passivo – Opposizione - Riconoscimento della prededuzione  - Presupposti richiesti.

Data di riferimento: 
09/02/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Presupposti oggettivi di applicabilità della postergazione, ex art. 2467 c.c., ai crediti conseguenti a finanziamenti dei soci: rischio di insolvenza ed altra situazione equiparabile.

 

Tribunale di Milano 04 febbraio 2015 – Giud. Est. Galioto

 

Credito del socio finanziatore – Postergazione – Art. 2467 c.c. - Interpretazione - Presupposti oggettivi –  Rischio di insolvenza – Insufficienza di risorse economiche.

 

Socio finanziatore – Uscita dalla compagine sociale – Automatica inapplicabilità della postergazione – Inammissibilità – Possibile elusione dell’istituto.

 

Data di riferimento: 
04/02/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Restituzione rimborso finanziamento soci con ordinanza ex art. 186 ter c.p.c.

 

Tribunale di Milano, ordinanza del 2 febbraio 2015 - G.I. Vannicelli 

 

Rimborso di finanziamento soci - ricorrenza dell'art. 2467 c.c. - possibilità di ottenere un'ingiunzione immediatamente esecutiva a favore del fallimento 

 

Data di riferimento: 
02/02/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Concordato preventivo – Attività del professionista che ha presentato la proposta di concordato e prededuzione del credito - Criteri di liquidazione del credito determinato a forfait.

Tribunale di Milano 30 gennaio 2015 – pres. Simonetta Bruno – giudice rel Filippo D’Aquino – giudice Guido Macripò.

Concordato preventivo con riserva – Assistenza e deposito proposta – Credito del professionista – Prededucibilità – Sussistenza.

Concordato preventivo con riserva – Assistenza e deposito proposta – Credito del professionista – Determinazione a forfait – Criteri di liquidabilità

Data di riferimento: 
30/01/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Legittimazione del promittente acquirente a richiedere ex art. 6 L.F. il fallimento del promittente venditore.

 

Tribunale di Milano 15 gennaio 2015 – Pres. Macchi – Est. Mammone.

 

Istanza di fallimento -  Promissario acquirente – Creditore titolare di una mera pretesa obbligatoria – Legittimazione – Altri possibili legittimati -  Parere della Cassazione.

 

Data di riferimento: 
15/01/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Concordato preventivo: presupposti per la revoca, tempi di adempimento della proposta e interessi sui crediti privilegiati.

Tribunale di Milano, 14 gennaio 2015 – Pres. Macchi, Rel. Mammone.

Concordato preventivo – Continuità aziendale – Atti in frode ai creditori – Mancanza di prova – Revoca del concordato – Esclusione.

Concordato preventivo – Tempi di adempimento della proposta – Liquidazione dei diritti immobiliari – Valutazione di fattibilità del piano riservata ai creditori.

Concordato preventivo – Interessi sui crediti privilegiati – Maturazione anche in corso di procedura.

 

Data di riferimento: 
14/01/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine