Tribunale di Milano

Tribunale di Milano – Prededucibilità nel successivo fallimento dei crediti sorti in occasione o in funzione della revocata procedura di concordato preventivo.

Tribunale di Milano 03 aprile 2014 – Pres. Macchi – Est. D'Aquino

Concordato preventivo – Revoca –  Successivo fallimento –  Prededucibilità dei crediti estranei al concordato - Necessità di un ulteriore accertamento.

Concordato preventivo –  Successivo fallimento  - Crediti sorti “in occasione” della precedente procedura –  Criterio non sufficiente ai fini della prededucibilità – Riferibilità agli organi della procedura o funzionalità alle esigenze della stessa – Requisiti integrativi necessari – Criterio della rispondenza di scopo.

Data di riferimento: 
03/04/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Interruzione del processo per intervenuto fallimento e decorrenza del termine per la riassunzione.

Tribunale di Milano, 27.3.2014 – Est. Crugnola.

Fallimento – Interruzione del processo per intervenuto fallimento – Termine per la riassunzione – Dies a quo – Data in cui la parte interessata è stata portata a conoscenza dell’intervenuto fallimento.

Data di riferimento: 
27/03/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Mancata indicazione del privilegio e ammissione al passivo del credito in via chirografaria.

Tribunale di Milano, 3 marzo 2014 – Pres., Rel. Macchi.

 

Fallimento – Accertamento dello stato passivo – Domanda di ammissione al passivo – Mancata indicazione del privilegio – Art. 93, comma 3, n. 4), prima parte, L.F. – Operazione interpretativa dei dati enunciati nel ricorso – Esclusione – Ammissione al passivo in via chirografaria.

 

Data di riferimento: 
03/03/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Decorrenza del periodo sospetto nell’azione revocatoria dalla data della avvenuta iscrizione della sentenza nel registro delle imprese e non dalla data del deposito in cancelleria.

Tribunale di Milano, Sez. II civ., decr., 23 gennaio 2014, Pres. Rel. Lamanna.

Procedure concorsuali - Produzione degli effetti verso i terzi – Dies a quo - Data di iscrizione nel registro delle imprese.

Revocabilità e inefficacia – Art. 16, comma 2, l.fall – Leggi di riforma – Efficacia verso i terzi della sentenza dichiarativa di fallimento – Dies a quo – Data di iscrizione nel registro delle imprese.

Data di riferimento: 
23/01/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Natura concorsuale dei crediti sorti durante l’esecuzione del concordato preventivo

Tribunale di Milano, 23 settembre 2013 – Pres. Bruno, Rel. Fontana.

Concordato preventivo – Art. 181 L.F. – Decreto di omologa – Crediti sorti in funzione o in occasione della procedura concorsuale – Prededucibilità – Crediti sorti durante l’esecuzione del concordato preventivo – Natura concorsuale.

Concordato preventivo – Crediti derivanti da finanziamenti – Art. 182 quater L.F. – Specialità – Prededucibilità ex art. 111 L.F. – Irretroattività.

Data di riferimento: 
23/09/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Accertamento dello stato passivo: omesso deposito delle osservazioni al progetto di stato passivo ed ammissibilità del ricorso.

Tribunale di Milano, decr., 2 agosto 2013, Pres. Bruno, Rel. Fontana.

Progetto di stato passivo – Art. 95 l.fall. – Omesso deposito di osservazioni – Non inammissibilità dell’opposizione – Ipotetico vaglio di costituzionalità – Diritto di difesa – Ammessa produzione di nuovi documenti.

Domanda di ammissione al passivo – Documenti depositati e allegati al ricorso per decreto ingiuntivo – Data certa – Art. 2704 c.c. – Opponibilità al fallimento.

Data di riferimento: 
02/08/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Natura endofallimentare del giudizio di opposizione allo stato passivo ed inammissibilità dell’intervento o della chiamata del terzo.

Tribunale di Milano, Sez. II civ., decr., 1 agosto 2013, Pres. Bruno, Rel. Lupo.

Opposizione allo stato passivo – Riforma del 2006 – Giudizio endofallimentare – Intervento del terzo – Chiamata del terzo - Inammissibilità.

Data di riferimento: 
01/08/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Int. f.– Obbligazioni Argentine, obbligazioni Parmalat, conseguenze della nullità e risarcimento del lucro cessante.

Tribunale di Milano, 4 luglio 2013 – Dott.ssa Brat.

 

Contratto quadro – Ordini di negoziazione – Nullità – Conseguenze.

Risarcimento del danno – Lucro cessante – Prova.

 

Data di riferimento: 
04/07/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Prova della natura artigiana del credito ai fini del riconoscimento del privilegio ex art. 2751 bis, n. 5, c.c.

Tribunale di Milano, 14 giugno 2013 – Pres. Vitiello, Rel. Savignano.

Privilegio artigiano ex art. 2751 bis, n. 5 c.c. – Natura artigiana del credito – Legge quadro per l’artigianato (l. 443/1985) – Iscrizione all’albo delle imprese artigiane – Condizione necessaria ma non sufficiente – Verifica degli ulteriori requisiti – Necessità.

Data di riferimento: 
14/06/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

T. Milano - Conc. prev.e obbligo di pagam. integrale Iva e ritenute in caso di incapienza del patrimonio del debitore.

Tribunale Milano 29 maggio 2013 - - .

Concordato preventivo - Obbligo di pagamento integrale di Iva e ritenute - Incapienza del patrimonio del debitore - Inammissibilità del concordato.

Concordato preventivo - Pagamento integrale di Iva e ritenute - Conseguente obbligo di pagamento integrale dei crediti con privilegio potiore - Esclusione.

Data di riferimento: 
29/05/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine