Tribunale di Alessandria

Tribunale di Alessandria – Fallimento e insinuazione al passivo del credito di una associazione professionale: presupposti per il riconoscimento del privilegio ex art. 2751 bis, n. 2), c.c.

Tribunale di Alessandria , Sez. civ.-Gruppo 1, Fallimenti e esecuz. immob., 05 ottobre 2021 – Pres. Antonella Dragotto, Rel. Stefano Demontis, Giud. Elisabetta Bianco.

Fallimento - Credito dell’associazione professionale – Insinuazione al passivo - Riconoscimento del privilegio ex art. 2751 bis, n.2) c.c. - Pertinenza del compenso al singolo professionista autore della prestazione - Presupposto richiesto – Regolamento interno dell'associazione – Necessaria previsione di un tale effetto.

Data di riferimento: 
05/10/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Alessandria – Fallimento e stato passivo: presupposto perché ai professionisti membri di uno studio legale associato possa essere riconosciuto il privilegio ex art. 2751 bis, n. 2, c.c.

Tribunale di Alessandria, Sez. Fallimentare, 23 febbraio 2021 – Pres. Roberta Brera, Rel. Corrado Croci, Giud. Elisabetta Bianco.

Fallimento –  Studio legale associato - Credito per prestazioni professionali – Privilegio ex art. 2751 bis n. 2 c.c. – Riconoscimento – Contratto instaurato con un singolo professionista -   Presupposto richiesto -  Contratto concluso con l'ente collettivo – Credito comprendente una seppur minima remunerazione del capitale – Disconoscimento del privilegio.

Data di riferimento: 
23/02/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Alessandria – Impresa artigiana: presupposto richiesto per il riconoscimento del privilegio generale di cui all’art. 2751 bis, n. 5, c.c. e necessaria indicazione in sede di istanza di ammissione del fatto generatore del credito.

Tribunale di Alessandria, Sez. Fallimentare, 28 marzo 2020 – Pres. Stefano Moltrasio, Rel. Corrado Croci, Giud. Roberta Brera.

Fallimento – Stato passivo - Impresa che si dichiari artigiana - Insinuazione di credito – Privilegio generale di cui all’art. 2751 bis, n. 5, c.c. – Riconoscimento - Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
28/03/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Alessandria – Inammissibilità di una proposta di concordato laddove risulti dubbia la sua qualificazione come in continuità diretta. Ipotesi di atto in frode per mancata indicazione di debiti, pur in presenza di un diritto di regresso.

Tribunale di  Alessandria, Sez. Civile e fall., (proc. 2/2018  C.P. ) 07 giugno 2019 (data della pronuncia) – Pres. Rel.  Caterina Santinello, Giudici Pierluigi Mela e Enrica Bertolotto.

Concordato preventivo – Prospettazione come in continuità diretta – Tribunale - Dubbi circa la veridicità di quella qualificazione – Possibile incidenza sulla disciplina applicabile – Dichiarazione di inammissibilità.

Data di riferimento: 
07/06/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Alessandria – Concordato in bianco: necessità che la relazione del professionista attestatore circa la veridicità dei dati aziendali come esposti nella domanda risulti idonea sin dall'inizio della procedura.

Tribunale di  Alessandria, Sez. Civile e fall., (proc. 1/2018  R.G.) 23 maggio 2019 (data della pronuncia) – Pres.  Caterina Santinello,  Rel. Stefano Demontis, Giud. Pierluigi Mela.

Data di riferimento: 
23/05/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Alessandria – Atti in frode: presupposti oggettivi e soggettivi per pervenire, su segnalazione dei commissari giudiziali, alla revoca dell'ammissione al concordato da parte del tribunale.

Tribunale di Alessandria, Sez. civile e fall., C.P. 10/2017, 30 aprile 2019 (data della pronuncia) – Pres. Caterina Santinello, Rel  Pierluigi Mela, Giud. Enrica Bertolotto.

Data di riferimento: 
30/04/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Alessandria – Atti in frode e revoca dell’ammissione al concordato ex art. 173 l.f.

Tribunale di Alessandria, Sez. civile e fall., 30 aprile 2019 (data della pronuncia) – Pres. Caterina Santinello, Giud. Pierluigi Mela, Rel. Enrica Bertolotto.

Concordato preventivo – Ammissione – Revoca – Presupposto – Comportamento decettivo nei confronti dei creditori – Necessità del verificarsi in concreto di un danno – Esclusione.

Data di riferimento: 
30/04/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine