Tribunale di Ravenna

Tribunale di Ravenna – Domanda di concordato con riserva e finanziamento interinale da parte del socio: riconoscimento del beneficio della prededuzione nel limite dell’80% della somma erogata.

Tribunale di Ravenna, Ufficio fallimenti, 06 febbraio 2020 - Pres. Roberto Sereni Luccarelli, Rel. Alessandro Farolfi, Giud. Paolo Gilotta.  

Domanda di concordato con riserva – Socio finanziatore – Elargizioni interinali – Riconoscimento della prededuzione – Limite dell’80% dell’importo erogato.

Data di riferimento: 
06/02/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ravenna – Appalti pubblici e possibilità di libero recesso e scorrimento delle graduatorie da parte della P.A.: inoperabilità di tale meccanismo in caso di apertura di un concordato preventivo in continuità.

Tribunale di Ravenna, Ufficio Fallimenti, 22 febbraio 2019 – Pres. Roberto Sereni Luccarelli, Rel. Alessandro Farolfi, Giud. Paolo Gilotta.

Concordato preventivo in continuità – Fase successiva al deposito del ricorso – Appalti pubblici in corso – Non risoluzione automatica - Libera recedibilità da parte della P.A. e scorrimento delle graduatorie – Esclusione -Affidamento di nuovi contratti pubblici – Proponente - Possibile partecipazione a tali procedure – Autorizzazione del tribunale.  

Data di riferimento: 
22/02/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ravenna – Presupposti per la risoluzione del concordato preventivo su istanza di un creditore: pregiudizio subito, tempestività ed inadempimento grave. Inammissibilità della conseguente pronuncia d'ufficio del fallimento.

Tribunale di Ravenna, Uff. Fall., 27 luglio 2018 – Pres. F.f. Antonella Allegra, Rel. Alessandro Farolfi, Giud. Annarita Donofrio.

Concordato preventivo – Creditore -  Domanda di risoluzione – Inadempimento  da parte del debitore – Conseguenza - Pregiudizio dello stesso creditore – Sussistenza - Condizione necessaria - Possesso di un titolo esecutivo – Credito rilevante – Presupposti di proponibilità non richiesti.

Data di riferimento: 
27/07/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ravenna – Concordato con continuità: nuovi principi desumibili dalla L. 19 ottobre 2017 n. 155, risolutivi di contrasti giurisprudenziali.

Tribunale di Ravenna, Uff. Fall., 15 gennaio 2018 – Pres. Roberto Sereni Lucarelli, Rel. Alessandro Farolfi, Giud. Cesare Santi.

Concordato con continuità - L. 19 ottobre 2017 n. 155 – Disciplina - Principi desumibili.

Data di riferimento: 
15/01/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ravenna - Concordato preventivo in continuità ed autorizzazione al pagamento di crediti anteriori ex art. 182-quinquies l. fall.

Tribunale di Ravenna, 28 Luglio 2017. Est. Farolfi.

Concordato preventivo – Pagamento di crediti anteriori – Disciplina ex art. 182-quinquies l. fall. – Essenzialità della prestazione – Caratteri

Data di riferimento: 
28/07/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ravenna – Ricorso per concordato con riserva: possibilità del mantenimento, quale atto di ordinaria amministrazione non necessitante di autorizzazioni, di finanziamenti con modalità autoliquidanti.

Tribunale di Ravenna, Uff. Fall., 18 luglio 2017 – Pres. Bruno Gilotta, Rel. A. Farolfi, Giud. C. Santi.

Ricorso per concordato con riserva -  Finanziamenti con modalità autoliquidanti già concessi - Mantenimento in essere -  Non  modifica in pejus delle condizioni - Autorizzazione del tribunale – Non necessità.

Data di riferimento: 
18/07/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ravenna - Piano del consumatore: verifica del tribunale in relazione alla fattibilità giuridica ed al limite di durata.

Tribunale di Ravenna, 10 Marzo 2017 – dott. Alessandro Farolfi, giudice delegato.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Verifica della fattibilità giuridica – Ratio

Sovraindebitamento – Assenza di attestazione di cui all’art. 7 co.1 L.3/2012 – Inammissibilità della proposta - Piano di risanamento che evolva per una durata futura superiore a 5 anni - Inammissibilità della proposta.

Data di riferimento: 
10/03/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ravenna – Ricorso per concordato preventivo con riserva in pendenza di procedimento per dichiarazione di fallimento e abuso dello strumento concordatario.

Tribunale di Ravenna, 14 Dicembre 2016 – Bruno Gilotta, pres. – G.Lacentra, giudice - Alessandro Farolfi, rel.

Concordato preventivo – Ricorso per concordato con riserva – Pendenza di procedimento per dichiarazione di fallimento – Situazione contabile e gestionale inattendibile – Abuso dello strumento concordatario

Data di riferimento: 
14/12/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine