competenza

Corte di Cassazione Sez. Un. Civili (22406/2018) - Azione di responsabilità promossa dal curatore nei confronti di amministratori, direttore generale e organi di controllo di società in house e giurisdizione del giudice ordinario.

Cassazione Sez. Un. Civili, 13 Settembre 2018, n. 22406. Primo pres. f.f. Renato Rordorf, rel. Pietro Campanile.

Azione ai sensi dell’art. 146 l.f. nei confronti degli amministratori, dei componenti degli organi di controllo e del direttore generale di società “in house” - Giurisdizione del g.o. - Sussistenza - Fondamento

Data di riferimento: 
13/09/2018

Tribunale di Torre Annunziata – Fallimento: contenuto dell'autorizzazione al curatore a stare in giudizio. Trasferimento in trust di quote societarie: competenza del foro fallimentare alla dichiarazione di inefficacia e presupposti per pervenirvi.

Tribunale di Torre Annunziata, Sez. III civ., 19 luglio 2018 – Pres. Rel. Emanuela Musi, Giud. Annamaria Diana e Raffaella Cappiello.

Fallimento – Poteri del G.D. -  Procedimenti giudiziari – Avvio e partecipazione - Autorizzazione al curatore – Contenuto.

Fallimento -  Traferimento in trust di quote societarie - Azione revocatoria ordinaria – Dichiarazione di inefficacia -  Fine della ricostruzione del patrimonio - Foro fallimentare – Competenza.

Data di riferimento: 
19/07/2018

Tribunale di Mantova - Fallimento e subentro del curatore in una esecuzione immobiliare pendente: limiti del potere del giudice dell'esecuzione di disporre una provvisoria assegnazione del ricavato.

Tribunale di Mantova, Sez. Esec. Immob., 05 luglio 2018 – Giud. Laura De Simone.

Fallimento – Procedura esecutiva immobiliare in corso – Subentro del curatore – Giudice – prosecuzione delle vendite – Necessaria assegnazione del ricavato al fallimento.

Data di riferimento: 
05/07/2018

Corte di Cassazione (16443/2018) – Società in amministrazione strordinaria: competenza del giudice del lavoro a decidere di una domanda risarcitoria che sia consequenziale a quella di accertamento dell'illecito licenziamento di un lavoratore.

Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, 21 giugno 2018 n. 16443 – Pres. Adriano Piergiovanni Patti, Rel. Matilde Lorito.

Amministrazione straordinaria – Lavoratore  - Illecito licenziamento – Domanda di accertamento e di reintegro nel posto di lavoro – Consequenziale domanda di risarcimento – Giudice del lavoro – Competenza a decidere anche della misura  indennitaria spettante.

Data di riferimento: 
21/06/2018

Corte di Cassazione (16161/2018) - Accordi di ristrutturazione: istanza dell'imprenditore ex art. 182 bis, sesto comma, L.F. - Natura cautelare della decisione del tribunale ed inammissibilità del ricorso in Cassazione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 giugno 2018 n. 16161 – Pres. Antonio Didone, Rel. Francesco Terrusi.

Procedimento di natura cautelare – Decisione dei giudici del merito – Decreto od ordinanza -  Ricorso straordinario in Cassazione - Inammissibilità -  Provvedimenti giurisdizionali –  Definitività e decisorietà – Presupposti necessari.

Data di riferimento: 
19/06/2018

Corte di Cassazione (6924/2018) – Ammissibilità del rigetto da parte del tribunale della proposta di concordato in caso di inidoneità della documentazione allegata e dell’attestazione del professionista.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 20 marzo 2018 n. 6924- Pres. Annamaria Ambrosio, Rel. Paolo Fraulini.

Concordato preventivo – Domanda di ammissione  - Documentazione – Attestazione – Tribunale – Richiesta di integrazione – proponente - Mancato riscontro -  Valutazione di fattibilità – Inidoneità della proposta –  Rigetto  - Conseguente dichiarazione di fallimento.

Data di riferimento: 
20/03/2018

Corte di Cassazione (4451/2018) – Omologazione di un piano del consumatore: estensione del controllo del giudice e differimento massimo del pagamento dei creditori privilegiati. Rigetto e ricorso in Cassazione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 23 febbraio 2018 n. 4451 – Pres. Antonio Didone, Aldo Angelo Dolmetta.

Crisi da sovraindebitamento – Accordo di composizione e piano del consumatore –  Mancata omologazione – Tribunale – Rigetto del reclamo - Ricorso in Cassazione – Ammissibilità.

Crisi da sovraindebitamento – Piano del consumatore – Omologazione -  Creditori privilegiati – Moratoria deli pagamenti – Termine massimo annuale – Ulteriore dilazione – Esclusione.

Data di riferimento: 
23/02/2018

Corte di Cassazione (30748/2017) - Translatio ad altro tribunale per ragioni di competenza, su iniziativa del giudice adito, del procedimento volto alla dichiarazione di fallimento e modalità possibili di tutela delle parti.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. - 1, 21 dicembre 2017 n. 30748 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Loredana Nazzicone.

Procedimento per la dichiarazione di fallimento – Giudice adito – Dichirazione di incompetenza – Translatio d'ufficio a tribunale competente – Parti – Richiesta di regolamento di competenza – Iniziativa  esclusa – Tutela – Modalità possibili.

Data di riferimento: 
21/12/2017

Tribunale di Rimini – Domanda di liquidazione dei beni ex art. 14 bis L. 3/2012, inammissibile per difetto della relazione dell'OCC. Rimedio cui fare ricorso in caso di assenza di un OCC competente cui fare riferimento.

Tribunale di Rimini, Sez. Unica Civile, 14 dicembre 2017 – Pres. Susanna Zavaglia, Est. Silvia Rossi, Giud. Costanza Perri.

Crisi da sovraindebitamento -  Istanza di liquidazione dei beni – Relazione dell'OCC  – Organismo non regolarmente costituito - Tribunale - Dichiarazione di inammissibilità della domanda – Conseguenza necessaria.

Data di riferimento: 
14/12/2017

Pagine