competenza

Corte di Cassazione (25163/2017) - Competenza del Tribunale fallimentare e non delle sezioni specializzate in materia di impresa per l’azione prevista dall’art. 2467 c.c.

Cassazione civile, sez. VI, 24 Ottobre 2017, n. 25163. Pres. Andrea Scaldaferri, Rel. Guido Mercolino.

Azione ex art. 2467 c.c. per la restituzione del rimborso di un finanziamento sociale – Legittimazione del curatore fallimentare – Competenza del tribunale fallimentare e non delle sezioni specializzate in materia di impresa.

Data di riferimento: 
24/10/2017

Corte di Cassazione (23576/2017) – Insinuazione al passivo sulla base dell’estratto di ruolo di un credito di natura tributaria ed eccezione di prescrizione formulata dal curatore in fase di verifica.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 09 ottobre 2017 n. 23576 – Pres. Antonio Didone, Rel. Mauro Di Marzio.

Fallimento - Credito di natura tributaria – Ruolo non autenticato – Conformità all’originale -  Attestazione resa dal collettore delle imposte – Ammissibilità dell’insinuazione al passivo.

Data di riferimento: 
09/10/2017

Corte di Cassazione (23418/2017), Limiti alla competenza del giudice del lavoro in materia di accertamento dei diritti del lavoratore.

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 06 Ottobre 2017, n. 23418. Est. Riverso.

Fallimento – Accertamento del passivo – Diritti del lavoratore – Competenza del giudice del lavoro – Limiti

Data di riferimento: 
06/10/2017

Corte di Cassazione (22585/2017) – Fallimento: azione revocatoria intentata dal curatore dopo l’entrata in vigore del D.Lgs. 169/2007 abrogativo del secondo comma dell’art. 24 L.F.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 27 settembre 2017 n. 22585 – Pres. Massimo Dogliotti – Rel. Magda Cristiano.

Dichiarazione di fallimento – Pronuncia successiva al 16/07/2006  - Vigenza del D.Lgs. 9/2006 – Entrata in vigore del D.Lgs. 169/2007 –  Curatore – Azione revocatoria intentata successivamente - Applicazione dell’art. 24 secondo comma L.F. – Disposizione abrogata – Inammissibilità.

Data di riferimento: 
27/09/2017

Corte d’Appello di Salerno – Competenza territoriale alla pronuncia della sentenza di fallimento e criteri di verifica del superamento delle soglie di fallibilità di cui agli artt. 1 e 15 L.F. Tempestività del reclamo.

Corte d’Appello di Salerno, 04 agosto 2017 – Pres. Ornella Crespi, Cons. Rel. Rosa D’Apice, Cons. Licia Tomay.

Dichiarazione di fallimento - Mancata notifica della decisione – Termine per la proposizione del reclamo.

Istanza di fallimento – Tribunale – Competenza territoriale – Trasferimento dell’impresa fallenda – Incidenza -  Superamento del termine annuale – Decorrenza - Deposito del ricorso – Momento decisivo - Data di comparizione delle parti – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
04/08/2017

Corte di Cassazione (14648/2017) – Fallimento e stato passivo: ammissione con riserva, in attesa della decisione del giudice fornito di giurisdizione, dei crediti tributari di cui il curatore eccepisca la prescrizione.

Corte di Cassazione, SS. UU. civili, 13 giugno 2017 n. 14648 - Pres. Renato Riordorf, Rel. Rosa Maria Di Virgilio.

Fallimento – Crediti tributari – Curatore – Eccezione di prescrizione – Ammissione al passivo con riserva – Valutazione – Competenza del giudice tributario.

Fallimento – Formazione dello stato passivo – G.D. – Accoglimento di domanda di insinuazione – Appostazione di condizioni – Potere del giudice.  

Data di riferimento: 
13/06/2017

Corte di Cassazione (28090/2017) – Carenza di legittimazione del curatore a proporre impugnazione avverso un provvedimento di sequestro preventivo emesso anteriormente al fallimento.

Corte di Cassazione, Sez. III pen., 07 giugno 2017 n. 28090 - Pres. Giovanni Amoroso, Rel. Donatella Galterio.

Fallimento – Anteriore provvedimento di sequestro preventivo – Impugnazione – Legittimazione del curatore – Esclusione.

Data di riferimento: 
07/06/2017

Tribunale di Rimini - Legittimazione del curatore all’impugnazione del sequestro penale successivo alla dichiarazione di fallimento.

Tribunale di Rimini, 22 Maggio 2017. Pres. Silvia Corinaldesi - Est. Benedetta Vitolo.

Fallimento – Successivo provvedimento di sequestro preventivo – Impugnazione – Legittimazione del curatore – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
22/05/2017

Tribunale di Bari – Procedura di risoluzione della crisi da sovraindebitamento: necessità che sia il giudice della stessa a decidere della sospensione delle procedure esecutive in corso.

Tribunale di Bari, Seconda Sezione civile, Ufficio esecuzioni immobiliari,  19 maggio 2017 – G.E. Achille Bianchi.

G.E. – Procedura esecutiva immobiliare – Sospensione - Proposizione di una opposizione all’esecuzione – Sussistenza di gravi motivi – Presupposti necessari -  Proposizione di una diversa istanza di sospensione - Inammissibilità.

Data di riferimento: 
19/05/2017

Corte d’Appello di Trento - Sospensione della liquidazione dell’attivo a seguito della revoca del fallimento e limiti della competenza della Corte d’Appello.

Corte d’Appello di Trento, 18 Maggio 2017. Pres. Domenico Taglialatela - Est. Dino Erlicher.

Revoca del fallimento – Sospensione della liquidazione dell’attivo – Competenza della Corte d’Appello – Limiti.

Data di riferimento: 
18/05/2017

Pagine