competenza, Tribunale di Rimini

Tribunale di Rimini – Domanda di liquidazione dei beni ex art. 14 bis L. 3/2012, inammissibile per difetto della relazione dell'OCC. Rimedio cui fare ricorso in caso di assenza di un OCC competente cui fare riferimento.

Tribunale di Rimini, Sez. Unica Civile, 14 dicembre 2017 – Pres. Susanna Zavaglia, Est. Silvia Rossi, Giud. Costanza Perri.

Crisi da sovraindebitamento -  Istanza di liquidazione dei beni – Relazione dell'OCC  – Organismo non regolarmente costituito - Tribunale - Dichiarazione di inammissibilità della domanda – Conseguenza necessaria.

Data di riferimento: 
14/12/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini - Procedura liquidatoria di risoluzione di crisi da sovraindebitamento ex art 14 ter L. 3/2012: presupposti di ammissibilità e competenza dell'O.C.C.

Tribunale di Rimini 19.10.2017 – Giudice designato Rossella Talia.

Composizione delle crisi da sovraindebitamento – Liquidazione dei beni - Sede dell’O.C.C. – Principale ed effettiva –  Circondario del tribunale -   Inderogabilità.

Composizione delle crisi da sovraindebitamento – Liquidazione dei beni - Requisito della meritevolezza – Ipotesi di insussistenza.

Data di riferimento: 
19/10/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini - Legittimazione del curatore all’impugnazione del sequestro penale successivo alla dichiarazione di fallimento.

Tribunale di Rimini, 22 Maggio 2017. Pres. Silvia Corinaldesi - Est. Benedetta Vitolo.

Fallimento – Successivo provvedimento di sequestro preventivo – Impugnazione – Legittimazione del curatore – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
22/05/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini – Improcedibilità delle azioni creditorie promosse innanzi al giudice ordinario nei confronti di una società posta in liquidazione coatta amministrativa nel corso della causa.

Tribunale di Rimini 19 aprile 2016 – Est. Rossino.

Tribunale ordinario – Società cooperativa - Azione risarcitoria promossa nei suoi confronti -   Assoggettamento a liquidazione coatta amministrativa nel corso della causa – Improcedibilità del giudizio – Insinuazione del credito al passivo – Necessità – Opposizione ed impugnazione – Decisione rimessa nuovamente al giudice ordinario.

Data di riferimento: 
19/04/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini – Termine per eccepire l'incompetenza territoriale nel concordato preventivo – Valenza decettiva degli "altri atti in frode" di cui all' art. 173 L.F.

 

Tribunale di Rimini 28 novembre 2013 – Pres. Talia – Est. Rossino.

 

Concordato preventivo – Competenza territoriale – Applicabilità dell'art. 38, terzo comma, c.p.c. - Termine per eccepire – Tardività.

 

Concordato preventivo – Revoca ex art. 173 L.F. - Altri atti in frode – Omesse indicazioni - Influenza sul giudizio dei creditori - Rilevanza.

 

Data di riferimento: 
28/11/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]