sequestro

Corte di Cassazione Sez. Unite (11170/2014) - Procedura ex art. 19 d.lg. n. 231 del 2001 e mancanza di legittimazione del curatore ad impugnare il provvedimento di sequestro.

Cassazione penale, Sez. Unite, 17/03/2015 (ud. 25.09.2014),  n. 11170 – Pres. De Roberto Giovanni – rel. Marasca Gennaro

Procedura ex art. 19 d.lg. n. 231 del 2001 – Sequestro – Impugnazione – legittimazione del curatore – Insussistenza.

Il curatore fallimentare non ha la legittimazione a proporre impugnazione contro il provvedimento di sequestro disposto nell'ambito della procedura di accertamento della responsabilità dell'ente da reato, ai sensi dell'art. 19, d.lg. n. 231 del 2001.

Data di riferimento: 
17/03/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli Nord – Sequestro giudiziario del ramo d’azienda comprensivo del marchio, finalizzato alla revocatoria della cessione: competenza delle sezioni specializzate.

Tribunale di Napoli Nord, 11 febbraio 2015 – Pres. Sinisi, Rel. Capone.

Sequestro giudiziario del ramo d’azienda comprensivo del marchio – Proprietà industriale – Competenza delle sezioni specializzate.

Reclamo ex art. 669 terdecies c.p.c. – Eccezione di incompetenza – Nessuna preclusione.

 

Data di riferimento: 
11/02/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale della Spezia – Omesso versamento di ritenute e concordato preventivo: impossibilità oggettiva di pagare.

Tribunale della Spezia, 5 dicembre 2014 – Pres. dott. Ranaldi, rel. dott. De Bellis

Omesso versamento delle ritenute – Società in concordato preventivo – Impossibilità oggettiva di pagare – Revoca del sequestro preventivo finalizzato alla confisca.

Data di riferimento: 
05/12/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Insussistenza di legittimazione del curatore a proporre impugnazione avverso il provvedimento di sequestro preventivo funzionale alla confisca dei beni della società fallita.

Cassazione penale, sez. un., 25/09/2014,  n. 11170 (data decisione) – Giovanni De Roberto, pres. – Gennaro Marasca, rel.

Misure cautelari reali - Fallimento della persona giuridica - Sequestro preventivo - Legittimazione del curatore fallimentare a proporre impugnazione - Esclusione - Ragioni. 

Data di riferimento: 
25/11/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini – Impredicabilità degli effetti restitutori in sede di azione revocatoria e condizione di assoggettabilità del bene a sequestro giudiziario e conservativo.

Tribunale di Rimini 23 luglio 2014 – Pres. Talia – Est. La Battaglia.

Sequestro giudiziario -  Bene mobile o immobile - Consegna ad un custode – Ammissibilità.

Sequestro conservativo  ex art. 2905, secondo comma, c.c. -  Canoni d’affitto versati dal sub acquirente – Non assoggettabilità per iniziativa del curatore.

Data di riferimento: 
23/07/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli - Commissario giudiziale e sua legittimazione all'esercizio dell'azione di responsabilità di cui all'articolo 2476 c.c..

Tribunale Napoli 25 luglio 2013 - - Est. Ubalda Macri.

Società a responsabilità limitata - Legittimazione della società all'esercizio dell'azione di responsabilità di cui all'articolo 2476 c.c. - Sussistenza - Fondamento.Commissario giudiziale - Legittimazione all'esercizio in sede civile dell'azione di responsabilità derivante dai fatti penalmente rilevanti di cui all'articolo 236 L.F. - Sussistenza.

Data di riferimento: 
25/07/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

C. Appello Napoli - Provvedimenti cautelari emessi in sede prefallimentare e non reclamabilità ex art. 669 terdecies c.p.c..

Appello Napoli, 17 aprile 2013 - Pres. Frallicciardi - Est. Celentano.

Procedimento prefallimentare - Provvedimenti cautelari o conservativi del tribunale - Reclamo ai sensi dell'articolo 669 terdecies c.p.c. - Esclusione.

Procedimento cautelare - Provvedimenti cautelari emessi dal tribunale in composizione collegiale - Reclamo - Competenza di altra sezione del medesimo tribunale o del tribunale più vicino.

Data di riferimento: 
17/04/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Trib. Torre Annunziata - Provvedimenti cautelari in sede prefallimentare.Holding di coordinamento di gruppo di imprese.

Tribunale Torre Annunziata, 18 marzo 2013 - Pres. Chiappetta - Est. Penta.

Procedimento per dichiarazione di fallimento - Provvedimenti cautelari o conservativi - Norme del modello cautelare uniforme - Applicabilità.

Procedimento cautelare - Decreto reso inaudita altera parte - Reclamabilità.

Procedimento cautelare - Reclamo avverso provvedimento reso dal tribunale in forma collegiale - Competenza della medesima sezione dello stesso tribunale in diversa composizione.

Data di riferimento: 
18/03/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Consiglio di Stato – Irrilevanza del fallimento in ambito di applicazione di misure antimafia.

Consiglio di Stato, sez. III, 10 gennaio 2013, n. 96 - Pres. Lignani, Est. Cacace.

Misure di prevenzione - Amministratore appartenente ad associazioni mafiose - Estromissione -Intervenuto fallimento del socio-amministratore - Nomina del nuovo amministratore - Irrilevanza.

Fallimento - Interesse alla soddisfazione del credito - Misure di prevenzione antimafia - Garanzia di trasparenza e legalità nelle gare pubbliche - Prevalenza.

Data di riferimento: 
10/01/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Novara -Accordi di ristrutturazione, inibitoria delle azioni cautelari e sospensione del proced. per dich. di fall.

Tribunale Novara, 27 marzo 2012 - Pres. Quatraro - Est. Guendalina Pascale.

Accordi di ristrutturazione dei debiti - Istanza di inibitoria delle azioni esecutive e cautelari - Pendenza di procedimento per dichiarazione di fallimento - Sospensione.

Data di riferimento: 
27/03/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine