interessi, Art. 72. - Rapporti pendenti.

Corte di Cassazione (4510/2018) – Opponibilità alla massa della revoca dei finanziamenti pubblici anche se intervenuta dopo la pubblicazione della sentenza di fallimento dell’impresa beneficiata.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 26 febbraio 2018 n. 4510 – Pres. Antonio Didone, Rel. Giuseppe Fichera.

Impresa beneficiaria di contributi pubblici – Fallimento –  Conseguente revoca dei finanziamenti – Ammissibilità – Commi quinto e sesto dell’art. 72 L.F. – Inapplicabilità – Amministrazione pubblica – Insinuazione al passivo – Diritto al risarcimento del danno – Somme spettanti -  Riconoscimento del privilegio generale mobiliare.

Data di riferimento: 
26/02/2018

Tribunale di Vicenza - Leasing, credito del concedente per interessi non ancora scaduti e indennità risarcitorie.

Tribunale Vicenza, 26 settembre 2012 - Pres. Colasanto - Est. Limitone.

Fallimento - Stato passivo - Opposizione -Leasing - Scioglimento - Restituzione del bene - Riallocazione - Differenze di realizzo - Disciplina - Ammissione al passivo ultratardiva - Interessi ed altre indennità risarcitorie successive allo scioglimento - Non spettanza - Salva specifica approvazione - Clausole vessatorie (artt. 72, 72quater l.f.; artt. 1341, 1342 c.c.).

Data di riferimento: 
26/09/2012