Art. 1. - Imprese soggette al fallimento e al concordato preventivo.

Tribunale di Napoli Nord – Piano del consumatore e considerazioni in merito a: possibile qualificazione del debitore come tale, concetto di sovraindebitamento e requisito della “meritevolezza”.

Tribunale di Napoli Nord, Sez. III civ., 26 marzo 2021 (data della pronuncia) – Giudice Arminio Salvatore Rabuano.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Qualificazione del debitore come tale – Ipotesi in cui può aver luogo – Fondamento.

Piano del consumatore –  Ricorrenza di uno stato di sovraindebitamento – Presupposti perché ricorra tale situazione – Indagini  al riguardo demandate al giudice.

Data di riferimento: 
26/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Reggio Calabria –Sovraindebitamento: omologabilità di un accordo di composizione della crisi pur in presenza di una contestazione, laddove l'O.C.C. attesti la convenienza della proposta anche per chi ha sollevato la contestazione.

Tribunale di Reggio Calabria, Sez, I civ. e fallim., 19 marzo 2021 -  Giud. Ambra Alvano.

Sovraindebitamento – Accordo di composizione della crisi – Approvazione – Presenza di una contestazione – Esame della convenienza rispetto all'alternativa liquidatoria -  Valutazione in senso positivo dell'O.C.C. -  Fondamento – Omologazione – Cram down.

Data di riferimento: 
19/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Busto Arsizio – Sovraindebitamento: ammissibilità della domanda di liquidazione del patrimonio proposta unitariamente da due coniugi, ma inaccoglibilità della richiesta di esclusione di alcuni beni e di prosecuzione di alcuni pagamenti.

Tribunale di Busto Arsizio, Sez. II civ., 18 marzo 2021 (data della pronuncia) – Giudice Marco Lualdi.

Sovraindebitamento – Liquidazione del Patrimonio – Istanza proposta unitariamente da due coniugi - Procedura familiare ex art. 7 bis l. 3/2012 – Ammissibilità – Criteri distintivi  necessari  da applicarsi – Separazione delle masse attive in particolare.

Data di riferimento: 
18/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Napoli – Istanza di fallimento di società cancellata dal registro delle imprese: legittimazione al contraddittorio e sospensione straordinaria, per fronteggiare l'emergenza da Covid 19, dei termini per la presentazione dei ricorsi.

Corte d'Appello di Napoli, V Sez. civ. (già I civ. bis), 09 marzo 2021 (data della pronuncia) - Pres. Paolo Celentano, Cons. Rel. Ugo Candia, Cons. Fulvio Dacomo.

Istanza per la dichiarazione di fallimento – Società cancellata dal registro delle imprese –  Legittimazione al contraddittorio del legale rappresentante – Notifica della domanda nei suoi confronti – Necessità – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 
09/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania – Sovraindebitamento: la sussistenza del requisito della meritevolezza in capo al debitore è tuttora, pur dopo le modifiche introdotte dalla L. 176/2020, richiesta per l'omologa di un piano del consumatore.

Tribunale di Catania, Sez. VI civ., 05 marzo 2021 – Giudice Laura Messina.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore –  L. 176/2020 modificativa della L. 3/2012 – Omologazione –  Debitore – Plurimo ricorso a finanziamenti - Assenza di “colpa grave”nel contrarli – Presupposto ora richiesto - Requisito analogo a quello precedente  della “meritevolezza” - Comportamento tenuto dai soggetti erogatori – Contributo causale non determinante.

Data di riferimento: 
05/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ravenna – Sovraindebitamento e riunione tra procedimenti di liquidazione dei beni in ambito societario e familiare.

Tribunale di Ravenna, Ufficio Fallimenti, 03 marzo 2021 (data della pronuncia) – decreto che integra in continuità quello di pari data emesso precedentemente dallo stesso tribunale.

Sovraindebitamento – Procedimenti di liquidazione dei beni – Procedure familiari – Riunione ex art. 7 bis L.3/2012 – Competenza.

Data di riferimento: 
03/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Procedura di liquidazione dei beni: considerazioni in merito a: presentazione del ricorso e prededuzione del compenso del procuratore, retribuzione degli ausiliari, mancato subentro nell'esecuzione individuale pendente.

Tribunale di Pavia, Sez. I civ. - Ufficio Fallimenti, 01 marzo 2021 – Giudice Francesco Rocca.

Sovraindebitamento – Liquidazione dei beni – Ricorso – Presentazione tramite procuratore – Prededuzione del di lui compenso – Commisurazione in base all'ammontare dell'attivo dichiarato.

Sovraindebitamento – Liquidazione dei beni –  Compenso spettante agli ausiliari - Parametri previsti per le procedure concorsuali maggiori – Applicazione – Riduzione percentuale.

Data di riferimento: 
01/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Parma – Sovraindebitamento e piano del consumatore: falcidia possibile anche dei finanziamenti con cessione del quinto di stipendio o pensione.

Tribunale Ordinario di Parma, Sez. fallimentare, 28 febbraio 2021 (data della pronuncia) – Giudice Delegato Enrico Vernizzi.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Debitore titolare di stipendio o pensione – Finanziamenti con cessione del quinto in corso – Possibile sospensione – Effetti che ne consguono.

Data di riferimento: 
28/02/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Udine – Sovraindebitamento, liquidazione ed esecuzione immobiliare: prevalenza dell’ipotecario sulle prededuzioni.

Tribunale di Udine, 20 febbraio 2021 – dott. Andrea Zuliani

Sovraindebitamento - Liquidazione – Stato passivo – Prededuzioni – Ipotecari.

Sovraindebitamento – Liquidazione – Stato passivo – Prededuzioni – Ipotecari.

Data di riferimento: 
22/02/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Roma – Sovraindebitamento e procedura di liquidazione dei beni: considerazioni in tema di trattenute a titolo di mantenimento, di nomina del liquidatore e di determinazione del compenso spettante ai patrocinatori del proponente.

Tribunale di Roma, Sez. XIV Fallimentare, 22 febbraio 2021 (data della pronuncia) – Giudice Claudio Tedeschi.

Sovraindebitamento – Procedura di liquidazione dei beni – Giudice - Somma da trattenersi - Ammontare necessario al debitore per il suo mantenimento – Fissazione – Considerazione degli effetti causati dalla pandemia da Covid 19 – Misura da rivedersi in futuro.

Data di riferimento: 
22/02/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine