Art. 12. - Morte del fallito.

Tribunale di Verona – Requisiti di ammissibilità di un accordo di ristrutturazione di debiti sottoposto a condizione sospensiva.

 

Tribunale di Verona 11 dicembre 2015- Pres. Rel. Platania

 

Provvedimenti giurisdizionali sottoposti a condizione sospensiva - Ammissibilità – Accordo di ristrutturazione – Omologazione - Efficacia condizionata – Natura privatistica dell’accordo – Criterio insufficiente – Avveramento o meno della condizione – Informativa dei terzi - Iscrizione nel Registro delle Imprese – Necessità.

 

Data di riferimento: 
11/12/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione - Partecipazione alla procedura degli eredi del fallito ex art. 12 secondo comma l.f.

Cassazione civile, Sez. I, 22 luglio 2011 n. 16115 - Dott. Rovelli Presidente - Dott. Schirò Relatore

Eredi del fallito - Diritto alla partecipazione alla procedura - Partecipazione attiva - Informazioni sullo stato della procedura - Mancata nomina di un rappresentante - Finalità art. 12 II° comma l.f.

Data di riferimento: 
22/07/2011
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]