Art. 18. - Reclamo., stato passivo e opposizioni

Corte di Cassazione (3075/2018) – Improcedibilità di un giudizio di opposizione allo stato passivo in caso di revoca del fallimento che ne sta alla base. Decisione sulle spese.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 08 febbraio 2018 n. 3075 – Pres. Annamaria Ambrosio, Rel. Rosa Maria Di Virgilio.

Fallimento – Revoca  - Passaggio in giudicato – Opposizione allo stato passivo – Giudizio in corso – Natura endofallimentare – Improcedibilità.

Opposizione allo stato passivo – Improcedibilità – Decisione processuale – Compensazione delle spese.

Data di riferimento: 
08/02/2018

Tribunale di Milano – Fallimento e richiesta di insinuazione al passivo in prededuzione del creditore istante litisconsorte necessario: inaccoglibilità.

Tribunale di Milano, Sez. Fallimentare, 04 maggio 2017 – Pres. Alida Paluchowski, Giud. Rel. Francesca Mammone , Giud. Sergio Rossetti.

Fallimento – Reclamo – Rigetto – Creditore istante – Litisconsorte necessario - Costituzione in giudizio - Liquidazione delle spese a suo favore – Insinuazione al passivo in prededuzione – Credito nei confronti della società e non della massa - Ammissione - Esclusione.

Data di riferimento: 
04/05/2017

Tribunale di Alessandria – Istanza di sospensione di esecutività e riparto, in pendenza di un ricorso per cassazione avverso il decreto di rigetto di un opposizione ex art. 98 L.F..

 

Tribunale di Alessandria 16 agosto 2016 - Pres. Rel. Santinello

 

Fallimento – Stato passivo - Opposizione ex artt. 98 L.F. - Rigetto – Ricorso per Cassazione – Pendenza -  Esecutività dello stato passivo e  ripartizione dell’attivo - Istanza interinale di sospensione ex artt. 373 c.p.c.  e 19 L.F. –  Inaccoglibilità.

 

Data di riferimento: 
16/08/2016