esdebitazione

Tribunale di Udine – Requisiti oggettivi e soggettivi dell’esdebitazione.

Tribunale di Udine, 18 maggio 2012 - dott. Alessandra Bottan Griselli Presidente - dott. Gianfranco Pellizzoni Relatore

Esdebitazione - Istanza successiva all'approvazione del rendiconto finale - Principio del contraddittorio nei confronti di tutti i creditori ammessi al passivo.

Data di riferimento: 
18/05/2012

Tribunale di Vicenza - Esdebitazione, pendenza di procedimento penale e valutazione della coincidenza tra le fattispecie.

Tribunale Vicenza, 08 marzo 2012 - Pres. Colasanto - Est. Limitone.

Esdebitazione - Condizioni - Accertamento - Processo penale pendente sulle stesse - Fattispecie non esattamente coincidenti - Pregiudizialità - Esclusione (art. 142 l.f.).

Per l'accertamento delle condizioni ostative dell'esdebitazione non occorre attendere l'esito di un processo penale eventualmente pendente, né tanto meno il giudicato, quando le fattispecie in esame, penalistica e civilistica, non coincidano. (Giuseppe Limitone) (riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
08/03/2012

Tribunale di Udine – Esdebitazione e requisiti di ammissibilità

Tribunale di Udine, 03 febbraio 2012 - Dott. GIANFRANCO PELLIZZONI.

Ai fini dell'accoglimento della richiesta di esdebitazione presentata dal debitore fallito, è necessario sentire tutti i creditori concorrenti ammessi al passivo e non integralmente soddisfatti, in ossequio a quanto stabilito nella sentenza della Corte Costituzionale del 30/05/2008 n. 181. (avv. Anna Serafini - Riproduzione riservata).

Data di riferimento: 
03/02/2012

Tribunale di Roma - Esdebitazione e pagamento di una minima parte della massa passiva insinuata.

Tribunale Roma, 06 dicembre 2011 - Pres. Monsurrò - Est. Maria Luisa De Rosa.

Esdebitazione - Necessità del pagamento anche parziale di tutti i creditori - Esclusione - Valutazione discrezionale del giudice - Criteri - Fattispecie.

Data di riferimento: 
06/12/2011

Tribunale di Terni - Esdebitazione e creditori insoddisfatti.

Tribunale di Terni, decreto 9 marzo 2011 - Pres. Lanzellotto - Rel. Vella

La concessione del beneficio dell'esdebitazione non è subordinata al pagamento almeno parziale di tutti i creditori, essendo invero sufficiente il soddisfacimento (parziale o integrale) di alcuni di essi.(avv. Francesco Gabassi - Riproduzione riservata)

 

Data di riferimento: 
09/03/2011

Tribunale di Roma - Esdebitazione:requisiti oggettivi e soggettivi.

Tribunale di Roma, 21 settembre 2010 - Pres. Monsurrò - Est. Norelli. Segnalazione del Prof. Massimo Fabiani

Fallimento - Società - Socio illimitatamente responsabile dichiarato fallito in estensione - Beneficio dell'esdebitazione - Ammissibilità.

Fallimento - Esdebitazione - Ammissione - Presupposto oggettivo.

Fallimento - Esdebitazione - Pronuncia di inesigibilità - Efficacia di accertamento costitutivo.

Fallimento - Esdebitazione - Ammissione - Presupposto oggettivo.

Data di riferimento: 
21/09/2010

Pagine