Art. 98. - Impugnazioni., Tribunale di Firenze

Tribunale di Firenze – Ai fini della compensazione il credito del locatore per canoni successivi al fallimento del conduttore si deve ritenere già sorto se il contratti di locazione risulti stipulato anteriormente.

Tribunale di  Firenze, 29 gennaio 2018 – Pres. Patrizia Pompei, Rel. Cosmo Crolla, Giud. Anna Primavera.

Contratto di locazione – Fallimento del conduttore –  Recesso del curatore - Credito del locatore per canoni intermedi ai due eventi – Momento della stipula della locazione – Anteriorità rispetto al fallimento - Circostanza rilevante - Genesi unitaria del credito – Insorgenza periodica - Esclusione.

Data di riferimento: 
29/01/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Firenze – Insinuazione al passivo fallimentare: postergazione dei crediti derivanti da finanziamenti dei soci. Produzione di nuovi documenti in sede di opposizione: ammissibilità

 

Tribunale di Firenze 18 aprile 2016 – Pres. Rel. Pompei.

 

Fallimento – Finanziamento dei soci – Modalità - Irrilevanza della forma – Pagamento di un credito erariale della società - Insinuazione allo stato passivo – Postergazione del credito – Surrogazione legale – Esclusione.

 

Fallimento – Opposizione allo stato passivo – Produzione di nuova documentazione – Ammissibilità – Necessità della data certa.

 

Data di riferimento: 
18/04/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Firenze – Nullità del mutuo fondiario ex art. 1418 co 2 c.c. e reiezione della domanda di ammissione al passivo.

 

Tribunale Firenze 20 gennaio 2016 – Maria Grazia Damonte, pres. – Silvia Governatori, giudice – Rosa Selvarolo, rel.

 

Ammissione al  passivo di credito privilegiato – Mutuo fondiario – Nullità – Reiezione dell’insinuazione.

 

Data di riferimento: 
20/01/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]