Art. 107. - Modalita' delle vendite., esecuzione

Tribunale di Cosenza – Compenso del legale in caso di interruzione dei giudizi esecutivi in corso alla data del fallimento.

Tribunale di Cosenza, Sez. I civ., 07 giugno 2021 – Pres. Rosangela Viteritti, Rel. Mariarosaria Savaglio, Giud. Massimo Lento.

Fallimento – Procedimento esecutivo in corso – Interruzione – Valutazione circa la prosecuzione spettante al curatore - Mandato del difensore – Scioglimento – Prosecuzione da parte dell'avvocato dell'attività professionale – Curatore – Nessun conferimento di incarico – Non diritto del legale a compenso.

Data di riferimento: 
07/06/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Parma – Sovraindebitamento e procedura di liquidazione dei beni: considerazioni in tema di messa a disposizione dei creditori del ricavato di una procedura esecutiva pendente e di intervento in causa da parte del liquidatore.

Tribunale Ordinario di Parma, Sez, Fallimentare, 02 marzo 2021 (data della pronuncia) - Giudice Delegato Enrico Vernizzi.

Sovraindebitamento – Procedura di liquidazione dei beni –  Procedura esecutiva immobiliare pendente – Ricavato della vendita – Messa a disposizione dei creditori – Apertura della procedura – Ammissibilità.

Sovraindebitamento – Procedura di liquidazione dei beni –  Procedura esecutiva pendente - Liquidatore -  Intervento nei confronti del debitore - Ammissibilità.

Data di riferimento: 
02/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Novara – Procedimento esecutivo immobiliare iniziato o proseguito in costanza di fallimento: competenza del giudice dell'esecuzione alla liquidazione delle spese di giustizia spettanti al creditore.

Tribunale di Novara, 01 aprile 2019 – Giudice Delegato Francesca Iaquinta.

Fallimento –  Stato passivo - Procedimento esecutivo immobiliare – Inizio o prosecuzione – Deroga al divieto ex art. 51 L.F. - Intervento del curatore – Liquidazione delle spese processuali a favore del creditore – Competenza esclusiva del giudice dell'esecuzione.

Data di riferimento: 
01/04/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Mantova - Fallimento e subentro del curatore in una esecuzione immobiliare pendente: limiti del potere del giudice dell'esecuzione di disporre una provvisoria assegnazione del ricavato.

Tribunale di Mantova, Sez. Esec. Immob., 05 luglio 2018 – Giud. Laura De Simone.

Fallimento – Procedura esecutiva immobiliare in corso – Subentro del curatore – Giudice – prosecuzione delle vendite – Necessaria assegnazione del ricavato al fallimento.

Data di riferimento: 
05/07/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (11710/2018) - Fallimento e insinuazione al passivo di un credito: permanenza dell'efficacia dell'ipoteca per tutta la durata della procedura.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. - sottosez. 1, 14 maggio 2018 n. 11710 – Pres. Rel. Rosa Maria Di Virgilio.

Fallimento – Credito ipotecario - Insinuazione al passivo - Efficacia della garanzia – Permanere per tutta la durata della procedura – Scadere del ventennio - Mancata necessaria rinnovazione -  Possibile estinzione – Esclusione.

Data di riferimento: 
14/05/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Mantova – Distribuzione del ricavato nella procedura esecutiva intrapresa o proseguita dal creditore fondiario: spese prededucibili della procedura fallimentare e privilegio ex art.2770 c.c.

Tribunale di Mantova, 26 Febbraio 2018. Est. Laura De Simone.

Distribuzione del ricavato nell’esecuzione forzata immobiliare intrapresa o proseguita dal creditore fondiario in ipotesi di fallimento del debitore – Spese prededucibili della procedura fallimentare intervenuta ai sensi dell’art. 41 TUB – Privilegio ex art.2770 c.c. – Esclusione

Data di riferimento: 
20/03/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Benevento – Fase dell’esecuzione di un concordato preventivo con cessione dei beni: emissione dell’ordine di liberazione di un immobile da parte del G.D.

 

Tribunale di  Benevento, 13 dicembre 2017 – Pres. Ennio Ricci, Rel. Luigi Galasso, Giud. Pietro Vinetti.

Concordato preventivo con cessione dei beni -  Fase della liquidazione – Giudice Delegato – Ordine di liberazione di un immobile – Ammissibilità -  Disciplina ex art. 560, terzo comma, c.p.c. – Possibile rinvio.

Data di riferimento: 
13/12/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Aosta – Procedura esecutiva mobiliare pendente alla data di dichiarazione di fallimento: provvedimenti del giudice conseguenti al mancato subentro da parte del curatore.

Tribunale di Aosta, Sez. Civ., 21 novembre 2017 – Giudice dell'Esecuzione  Giuseppe di Filippo.

Dichiarazione di fallimento -  Procedura esecutiva mobiliare pendente – Curatore – Mancato subentro – Giudice dell'esecuzione – Dichiarazione di improcedibilità –  Ipotesi di chiusura anticipata - Ufficiale Giudiziario - Art. 122 comma terzo, del D.P.R. n. 1229/1959 – Compenso non dovuto.

Data di riferimento: 
21/11/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Aosta - Esecuzione immobiliare individuale su beni del fallito ex art 41 T.U.B. Ed assegnazione provvisoria. Necessaria insinuazione al passivo delle somme liquidate e preducibilità delle spese di giustizia ex art. 2770 c.c.

Tribunale di Aosta, 25 ottobre 2017 – Giudice dell'esecuzione Giuseppe di Filippo.

Fallimento - Immobili gravati da mutuo fondiario – Potere liquidatorio del curatore – Esecuzione individuale – Potere liquidatorio del professionista delegato alla vendita – Concorso – Criterio di risoluzione – Anteriorità del provvedimento di vendita.

Data di riferimento: 
25/10/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Modena - Prosecuzione dell’esecuzione dopo il fallimento da parte del creditore fondiario intervenuto e prededuzioni a favore dell’originario creditore istante antefallimento.

Tribunale Modena, 17 Settembre 2017. Rel. Cifarelli.

Prosecuzione dell’esecuzione immobiliare da parte del creditore fondiario – Distribuzione del ricavato anche all’originario creditore istante (non fondiario) in prededuzione – Ammissibilità

Data di riferimento: 
17/09/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine