Art. 146. - Amministratori, direttori generali, componenti degli organi di controllo, liquidatori e soci di societa' a responsabilita' limitata.

Corte di Cassazione Sez. Un. Civili (22406/2018) - Azione di responsabilità promossa dal curatore nei confronti di amministratori, direttore generale e organi di controllo di società in house e giurisdizione del giudice ordinario.

Cassazione Sez. Un. Civili, 13 Settembre 2018, n. 22406. Primo pres. f.f. Renato Rordorf, rel. Pietro Campanile.

Azione ai sensi dell’art. 146 l.f. nei confronti degli amministratori, dei componenti degli organi di controllo e del direttore generale di società “in house” - Giurisdizione del g.o. - Sussistenza - Fondamento

Data di riferimento: 
13/09/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (21662/2018) - Fallimento e azione di responsabilità ex art. 146 L.F. promossa dal curatore nei confonti di amministratori e sindaci: decorrenza del termine di prescrizione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 05 settembre 2018 n. 21622 – Pres. Giulia Iofrida, Rel. Loredana Nazzicone.

Fallimento – Amministratori e sindaci - Curatore – Azione di responsabilità ex art. 146 L.F. - Prescrizione  - Decorrenza – Inidoneità dell'attivo a soddisfare i creditori – Momento in cui diviene palese -  Dichiarazione di fallimento – Conoscibilità presunta - Inidoneità risalente ad epoca precedente – Prova necessaria.

Data di riferimento: 
05/09/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (16035/2018) - Responsabilità ex art. 146 L.F. dell'amministratore di una società fallita: modi e tempi della proposizione di un'eventuale impugnazione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 8 giugno 2018 n. 16035 – Pres. Annamaria Ambrosio, Rel.Guido Mercolino.

Fallimento – Amministratore della società fallita - Tribunale -  Dichiarazione di responsabilità  ­  Decisione fondata su violazioni di doveri diverse da quelle allegate - Vizio di ultrapetizione -   Nullità  rilevabile solo in grado d'appello – Deducibilità per la prima volta in Cassazione – Esclusione.

Data di riferimento: 
08/06/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catanzaro – Concordato preventivo: ammissibilità della proposizione, a procedura conclusa, da parte dei creditori di azioni di responsabilità nei confronti di amministratori e organi di controllo. Presupposti e finalità.

Tribunale di Catanzaro, Sez. Spec. in materia d'Impresa, 28 marzo 2018 – Pres. Maria Concetta Belcastro, Rel. Ermanna Grossi, Giud. Wanda Romanò.

Concordato preventivo concluso – Creditori sociali - Azione di responsabilità ex art. 146 L.F. -   Esperimento possibile – Non violazione dell' art. 184 L.F. - Amministratori,  sindaci e  revisori contabili – Inadempimento dei doveri professionali -   Integrità del patrimonio sociale – Causazione del deterioramento – Risarcimento del danno – Scopo.

Data di riferimento: 
28/03/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (2500/2018) – Fallimento: amministratore unico responsabile di atti di mala gestio nei confronti della fallita. Ipotesi di possibile determinazione del danno in via equitativa.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 01 febbraio 2018 n. 2500 – Pre. Rel. Antonio Didone.

Fallimento – Amministratore unico – Beni aziendali – Anteriore cessione a proprio favore - Prezzo irrisorio – Mala gestio - Curatore - Azione di responsabilità – Accoglimento.  

Data di riferimento: 
01/02/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bologna – Abusivo ricorso al credito e legittimazione del curatore ad agire o meno nei confronti della banca.

Tribunale di Bologna, IV Sez. civ., 13 luglio 2017 – Pres. Fabio Florini, Rel. Giovanni Salina, Giud. Daria Sbariscia.

Fallimento – Mala gestio degli amministratori – Eventuale concorso di terzi - Azione di responsabilità – Finalizzazione – Ricostruzione del patrimonio – Beneficio per la massa dei creditori – Legittimazione ad agire del curatore – Azioni di diverso profilo nei confronti di terzi - Beneficio  del singolo creditore -  Esclusione della legittimazione.

Data di riferimento: 
13/10/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (21566/2017) – Presupposti della responsabilità di amministratori e sindaci di società fallita ai sensi dell’art. 146 L.F. e quantificazione del danno risarcibile.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 18 settembre 2017 n. 21566 – Pres. Aniello Nappi, Rel. Guido Marcolino.

Fallimento – Amministratori - Azione di responsabilità promossa dal curatore – Contestazione di specifici comportamenti – Presupposto necessario.

Fallimento – Amministratori - Azione di responsabilità promossa dal curatore –  Gestione sociale - Scelte e modalità non opportune – Responsabilità contrattuale – Esclusione –  Revoca  –  Conseguenza possibile.

Data di riferimento: 
18/09/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (21567/2017) – Fallimento e azione di responsabilità contro l’amministratore di fatto: presupposti di attribuzione di tale status.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 18 settembre 2017 n. 21567 – Pres. Aniello Nappi, Rel. Guido Mercolino.

Fallimento – Azione di responsabilità ex art. 146 L.F.  - Amministratore di fatto  Riconoscimento della figura – Presupposti necessari.

Amministratore di fatto di una società – Riconoscimento del ruolo – Condizionamento delle scelte imprenditoriali -  Gestione societaria -  Presupposto necessario – Atti di rilevanza esterna – Presupposto non richiesto.

Data di riferimento: 
18/09/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (16314/2017) – Fallimento: decorrenza della prescrizione dell’azione di responsabilità promossa dal curatore nei confronti di amministratori e sindaci.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 03 luglio 2017 n. 16314 – Pres. Massimo Dogliotti, Rel. Giuseppe Fichera.

Creditori sociali  o curatore - Azione di responsabilità nei confronti degli amministratori e sindaci – Prescrizione – Decorrenza - Insufficienza dell’attivo a soddisfare i debiti - Momento dell’oggettiva percepibilità.

Data di riferimento: 
03/07/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano - Responsabilità degli istituti di credito per concorso in abusivo ricorso al credito da parte degli amministratori e legittimazione ad agire del curatore. Interruzione della prescrizione.

Tribunale di Milano, 22 Maggio 2017. Est. Marianna Galioto.

Fallimento – Responsabilità degli amministratori – Abusivo ricorso al credito – Concorso della banca – Legittimazione ad agire ex artt. 146 l.f. e 2393 c.c. del curatore – Sussistenza

Fallimento – Responsabilità degli amministratori – Abusivo ricorso al credito – Concorso della banca – Azione ex artt. 146 l.f. e 2393 c.c. del curatore – Prescrizione – Art. 1310 c.c. - Applicabilità

Data di riferimento: 
22/05/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine