istruttoria prefallimentare, Corte d'Appello di Firenze

Corte d'Appello di Filenze – Concordato preventivo: possibilità che l'udienza ex art. 162 L.F. si tenga, prima della decisione collegiale, avanti al G.D. Inammissibilità del mutamento per iniziativa del proponente dell'attestatore.

Corte d'Appello di Firenze, 07 marzo 2018 – Pres. Edoardo Enrico Alessandro Monte, Rel. Domenico Paparo.

Concordato preventivo – Proposta - Udienza ex art. 162 L.F. - Svolgimento delle attività -  Delega al G.D. -  Ammissibilità – Decisione finale – Necessaria collegialità.

Concordato prevenivo – Proponente – Nomina di un secondo attestatore – Precedente relazione - Modifica o integrazione – Sostituzione non necessaria – Inammissibilità.

Data di riferimento: 
07/03/2018

Corte d'Appello di Firenze – Deposito della domanda di concordato preventivo successivamente all’avvio dell’istruttoria prefallimentare: tardività non costituente ipotesi di abuso del diritto.

Corte d'Appello di Firenze 06 marzo 2017 - Pres. Est. Andrea Riccucci, Cons. Domenico Paparo e Edoardo Monti.

Tribunale - Dichiarazione di fallimento – Reclamo –  Corte d’Appello - Accoglimento – Rimessione della causa al primo giudice – Principio di chiusura del giudizio di rinvio - Indicazioni anche implicite del giudice superiore – Tribunale – Necessario rispetto.

Data di riferimento: 
06/03/2017

Corte d’Appello di Firenze – Concordato preventivo: inammissibilità per concreta non fattibilità del piano, legittimità dell’istanza di fallimento formulata dal P.M. e valutazione dei requisiti di fallimento in relazione alla società in liquidazione.

Corte d’Appello di Firenze, Sezione I civile, 6 dicembre 2016 - Pres./ Rel. Riccucci.

Concordato preventivo - Piano - Inammissibilità - Domanda - Distinzione - Concreta fattibilità - Convenienza.

Concordato preventivo - Inammisibilità - Istanza di fallimento - P.M.  - Contestuale - Validità - Forma scritta - Contraddittorio - Motivazioni - Società in liquidazione.

Data di riferimento: 
06/12/2016

Corte d’Appello di Firenze – Inammissibilità della domanda di concordato preventivo presentata dopo la riserva al collegio per la decisione sul fallimento ed abuso di diritto.

Corte d’Appello di Firenze, Sezione I civile, 30 novembre 2016 - Pres./ Rel. Riccucci.

Concordato preventivo – Inammissibilità – Domanda – Deposito successivo riserva collegio – Istruttoria prefallimentare – Mancata audizione debitore.

Concordato preventivo in bianco – Deposito successivo ad udienza prefallimentare – Abuso di diritto – Finalità meramente dilatoria.

Data di riferimento: 
30/11/2016

Corte d'Appello di Firenze – Concordato preventivo: ritardo nella presentazione della proposta non integrante un’ipotesi di abuso del diritto.

 

Corte d'Appello di Firenze 03 marzo 2016 – Pres. Orsucci, Est. Di Falco.

 

Udienza prefallimentare – Svolgimento - Successiva presentazione della domanda di concordato – Ipotesi di abuso del diritto – Esclusione – Prova della tempestività dell’iniziativa concordataria –  Revocabilità del fallimento – Restituzione  degli atti al Tribunale - Coordinamento necessario tra le due procedure.

 

Data di riferimento: 
03/03/2016

Corte d’Appello di Firenze – Inammissibilità del concordato preventivo, istanza di fallimento del P.M. e necessario contraddittorio con il debitore.

reclamo ex art. 18 l. fall.

Corte d’Appello di Firenze, sent., 9 maggio 2014, Pres. Mascagni, Rel. Monti.

Concordato preventivo – Istanza di fallimento – Necessaria comunicazione al debitore – Art. 15 l. fall. - Diritto di difesa – Annullabilità della sentenza.

Concordato preventivo – Istanza di fallimento proposta dal P.M. – Mancata notifica al debitore – Sentenza dichiarativa di fallimento – Annullabilità – Diritto di difesa del debitore.

Data di riferimento: 
09/05/2014

Corte d'Appello di Firenze - Incompatibilità del giudice che autorizza il curatore alla richiesta di estensione del fallimento.

Corte d'Appello di Firenze, 18 maggio 2010 - Pres. Grimaldi - Est. Nencini.
Segnalazione dell'Avv. Antonio Pezzano

Fallimento - Estensione al socio illimitatamente responsabile - Potere del giudice delegato di autorizzare il curatore alla richiesta di estensione - Natura - Incompatibilità del giudice che dichiara il fallimento - Insussistenza.

Data di riferimento: 
18/05/2010