istruttoria prefallimentare, Corte d'Appello di Napoli

Corte d'Appello di Napoli – Fallimento di società estinta: non necessità di instaurare il contradditorio nè nei confronti della stessa, nè dei suoi soci e dei suoi organi rappresentativi, che hanno però la possibilità di proporre reclamo ex art. 18 L.F.

Corte d'Appello di Napoli, 02 febbraio 2018 – Giudice Michelangelo Petruzziello.

Società estinta - Istanza di fallimento – Fase prefallimentare – Ricorso – Necessaria notifica nei suoi confronti, dei suoi soci e dei suoi organi – Esclusione – Dichiarazione di fallimento - Soggetti interessati – Garanzia del diritto di difesa – Facoltà di proporre reclamo.                                                                        

Data di riferimento: 
02/02/2018

Corte d'Appello di Napoli – Cessazione effettiva della attività di impresa e termine annuale per la dichiarazione di fallimento.

 

Corte d'Appello di Napoli 13 aprile 2015 – Pres. Lopiano – Est. D'Aquino.

 

Reclamo ex art. 18 L.F.

 

Fallimento – Società in liquidazione - Reclamo – Proponibilità da parte del socio.

 

Istanza di fallimento – Società cancellata dal registro delle imprese – Notifica – Capacità processuale.

 

Società – Cancellazione volontaria e d'ufficio – Estinzione – Art. 10 L.F. - Fallibilitità  - Termine annuale – Prosecuzione dell'attività – Procrastinibilità.

 

Data di riferimento: 
13/04/2015

Corte d’appello di Napoli – Nomina da parte del tribunale di un CTU in sede di istruttoria prefallimentare e valutazioni della corte d’appello in sede di reclamo ex art. 22 l.f.

 

Reclamo ex art. 22 l.f.

 

Appello Napoli 03 dicembre 2014 - Pres. Marianna Lopiano - Est. D'Aquino.

 

Reclamo ex art. 22 l.f. – Corte d’Appello – Valutazione degli elementi contabili.

 

Data di riferimento: 
03/12/2014

Corte d'Appello di Napoli – Condizioni di ammissibilità dell'istanza di fallimento e della proposta di concordato preventivo. Potere discrezionale del giudice ex art. 162, primo comma, L.F.

 

Corte d'Appello di Napoli 25 giugno 2014 – Pres. Lipani – Est. Dacomo

 

Concordato preventivo con riserva – Bilanci degli ultimi tre esercizi – Significato.

 

Concordato preventivo – Creditore privilegiato – Previsione di pagamento non integrale –  Soddisfacimento in percentuale del residuo – Condizione di ammissibilità.

 

Concordato preventivo – Controllo del giudice – Attestazione del professionista – Valutazione di attendibilità e completezza.

 

Data di riferimento: 
25/06/2014

Corte d'Appello di Napoli - Legittimazione di qualunque interessato al reclamo avverso la sentenza di fallimento; accertamento della corte d'appello sulla idoneità della procedura di amministrazione straordinaria a soddisfare gli interessi coinvolti.

Reclamo ex art. 18 l.f.

Appello Napoli 18 luglio 2013 - Pres. Frallicciardi - Est. Celentano.

Impugnazione sentenza dichiarativa di fallimento – Reclamo ex art. 18 l. fall. – Interpretazione – Sussistenza.Ammissione procedura concorsuale – Auto fallimento ex art. 6 l. fall. – Interpretazione – Sussistenza.Impugnazione sentenza dichiarativa di fallimento – Reclamo ex art. 18 l. fall. – Poteri del collegio – Verifica d’ufficio ex art. 3 d. lgs. n. 270/99 dei requisiti dimensionali ex art. 2 d. lgs. n. 270/99.

Data di riferimento: 
18/07/2013

C.Appello Napoli Dichiarazione di fallimento, limiti di cui all'art.15 L.F. e credito di Equitalia da iscrizione ipotecaria.

Appello Napoli 08 maggio 2013 - - Pres., est. Lipani.

Dichiarazione di fallimento - Limite dei debiti scaduti non pagati di cui all'ultimo comma dell'articolo 15 L.F. - Credito di Equitalia con iscrizione ipotecaria basata su ruoli esecutivi.

Data di riferimento: 
08/05/2013

C. Appello Napoli - Provvedimenti cautelari emessi in sede prefallimentare e non reclamabilità ex art. 669 terdecies c.p.c..

Appello Napoli, 17 aprile 2013 - Pres. Frallicciardi - Est. Celentano.

Procedimento prefallimentare - Provvedimenti cautelari o conservativi del tribunale - Reclamo ai sensi dell'articolo 669 terdecies c.p.c. - Esclusione.

Procedimento cautelare - Provvedimenti cautelari emessi dal tribunale in composizione collegiale - Reclamo - Competenza di altra sezione del medesimo tribunale o del tribunale più vicino.

Data di riferimento: 
17/04/2013

App. Napoli - Responsabilità per direzione e coordinamento di società, legittimazione del curatore all'istanza di fallimento

Appello Napoli, 24 gennaio 2012 - Pres. Lipani - Est. Fusillo.

Direzione e coordinamento di società - Responsabilità - Legittimazione del curatore - Istanza di fallimento - Sussistenza - Fattispecie - Quantificazione del danno.

Data di riferimento: 
24/01/2012

Corte d'Appello di Napoli - Dichiarazione di fallimento su istanza di creditore non munito di titolo esecutivo - Ammissibilità.

Corte d'Appello di Napoli, 28 aprile 2010 - Pres. Lipani - Est. Maria Rosaria Castiglione Morelli

Esiste la legittimazione del creditore istante a richiedere il fallimento nell'ipotesi in cui non sia munito di titolo esecutivo e ciò in quanto il giudizio per la dichiarazione di fallimento non comporta un accertamento del diritto del creditore istante, ma la verifica incidenter tantum da parte del Tribunale cui viene proposta l'istanza della sussistenza di una ragione di credito. (avv. Francesco Gabassi - Riproduzione riservata).

Data di riferimento: 
28/04/2011

Pagine